Forum di Borsa

Mercati finanziari => Discussioni di macroeconomia e sul trading => Topic aperto da: ausharvester - Giugno 09, 2016, 07:50:46 pm

Titolo: Italia senza speranza
Inserito da: ausharvester - Giugno 09, 2016, 07:50:46 pm
Questa sentenza ribadisce la situazione grottesca in cui versa questo paese, con garanzie solo per alcuni, un costo della spesa pubblica spropositato e disparità sempre più grandi. Tutto questo non farà altro che dividere sempre di più i cittadini generando sempre più invidie ed egoismi. Fino a quando ci si troverà alla bancarotta. A quel punto però spero di essere già emigrato.

http://m.ilsecoloxix.it/p/italia/2016/06/09/ASjlBu2C-cassazione_statali_articolo.shtml
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Parsifal - Giugno 10, 2016, 03:17:05 pm
Questa sentenza ribadisce la situazione grottesca in cui versa questo paese, con garanzie solo per alcuni, un costo della spesa pubblica spropositato e disparità sempre più grandi. Tutto questo non farà altro che dividere sempre di più i cittadini generando sempre più invidie ed egoismi. Fino a quando ci si troverà alla bancarotta. A quel punto però spero di essere già emigrato.

http://m.ilsecoloxix.it/p/italia/2016/06/09/ASjlBu2C-cassazione_statali_articolo.shtml

Impossibile la legge e' uguale per tutti, e poi c'e' la costituzione che
ci protegge.

In conclusione sei un GUFO  :)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: ausharvester - Gennaio 08, 2017, 05:12:54 pm
Vogliamo aspettare questi 7 anni ?

http://www.agi.it/economia/2017/01/08/news/litalia_torner_ai_livelli_pre-crisi_solo_nel_2024-1353061/
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: andreasegnali74 - Gennaio 08, 2017, 05:31:42 pm
Nessuno può garantire che torneremo a certi livelli, e neanche in quanto tempo, purtroppo.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: analberto - Gennaio 08, 2017, 09:11:37 pm
Falliremo molto prima. Appena draghi lascerà la guida della bce e sarà sostituito penso saranno c..zi amari: non fallimento ma per pagare gli interessi sul debito potrebbero esserci prelievo forzoso, ridimensionamento mostruoso del welfare, pensioni in primis. La nostra crescita in confronto a quella di qualunque altro paese europeo fa ridere.
Finché il 60% degli italiani vive di stato avremo poche speranze, MPS ne è la rappresentazione plastica.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: predator - Gennaio 09, 2017, 09:33:34 am
concordo con  te Analberto
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Parsifal - Gennaio 10, 2017, 10:41:38 am
Credo che il discorso del debito deve essere allargato in termini globali:

Il debito mondiale alla fine del 2016, e' di 155 milioni di dollari, il problema e' che il 70% e' detenuto da privati.

Questo inficera' una qualsiasi ripresa economica, per parecchi anni.
Si potrebbe sostenere questo debito solo se l'economia andrebbe a razzo, ma sappiamo che cosi' non e'.

In dettaglio sono messi peggio l'area euro, e la Cina.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 10, 2017, 10:42:57 am
Credo che il discorso del debito deve essere allargato in termini globali:

Il debito mondiale alla fine del 2016, e' di 155 milioni di dollari, il problema e' che il 70% e' detenuto da privati.

Questo inficera' una qualsiasi ripresa economica, per parecchi anni.
Si potrebbe sostenere questo debito solo se l'economia andrebbe a razzo, ma sappiamo che cosi' non e'.

In dettaglio sono messi peggio l'area euro, e la Cina.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Parsifal - Gennaio 10, 2017, 10:46:08 am
Ops gira la testa con queste cifre sono miliardi ovviamente <mad>
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: ausharvester - Aprile 01, 2017, 10:51:45 pm
http://www.ansa.it/canale_terraegusto/notizie/dal_mare/2017/03/31/1-aprile-fish-dependence-day-in-italia-solo-pesce-importato_d7c1d7b5-4a6f-41dc-b7e2-298c8d6e7a84.html

 ::)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Aprile 02, 2017, 08:14:39 am
http://www.ansa.it/canale_terraegusto/notizie/dal_mare/2017/03/31/1-aprile-fish-dependence-day-in-italia-solo-pesce-importato_d7c1d7b5-4a6f-41dc-b7e2-298c8d6e7a84.html

 ::)

il primo aprile?   :-\
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Aprile 18, 2017, 10:19:07 am
http://www.ilgiornale.it/news/politica/boom-spese-i-migranti-ci-costano-pi-manovra-1386746.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Aprile 18, 2017, 10:19:48 am
http://www.ilgiornale.it/news/politica/denuncia-forza-italia-partenze-incentivate-ong-chiudiamo-1386757.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Aprile 19, 2017, 08:42:10 am
http://www.ilgiornale.it/news/politica/boom-spese-i-migranti-ci-costano-pi-manovra-1386746.html

http://www.ilgiornale.it/news/politica/finanziare-laccoglienza-costa-quattro-volte-nostra-sicurezza-1387301.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Cisco87 - Aprile 19, 2017, 09:17:18 am
Ne vogliamo parlare di questa   ::)
http://www.lastampa.it/2017/04/18/cronaca/cinque-ore-sul-treno-in-balia-di-una-gang-ibIcmhBME0hTFqcxhNlFFI/pagina.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Aprile 19, 2017, 09:34:22 am
Ne vogliamo parlare di questa   ::)
http://www.lastampa.it/2017/04/18/cronaca/cinque-ore-sul-treno-in-balia-di-una-gang-ibIcmhBME0hTFqcxhNlFFI/pagina.html (http://www.lastampa.it/2017/04/18/cronaca/cinque-ore-sul-treno-in-balia-di-una-gang-ibIcmhBME0hTFqcxhNlFFI/pagina.html)


dunque, possiamo scegliere... preferiamo disquisire di legalità ? o siamo più preparati sul disagio giovanile ? un bel polpettone sull'alcol ? o ci trastulliamo con un classico come l'integrazione ? .....siamo fortunati : possiamo scegliere !
[/size][/color]
 >:( <mad>
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Aprile 23, 2017, 10:24:26 am
http://www.ilgiornale.it/news/politica/pi-spese-pensioni-meno-sanit-italiani-sar-meglio-non-1388827.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Aprile 23, 2017, 10:32:10 am
http://www.ilgiornale.it/news/politica/soldi-pubblici-ong-pro-migranti-1388550.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Aprile 25, 2017, 08:30:01 am
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/referendum-alitalia-chiusi-i-seggi-affluenza-95-1389352.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Aprile 25, 2017, 10:23:10 am
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/referendum-alitalia-chiusi-i-seggi-affluenza-95-1389352.html

sarebbe ora che la rottamino, insieme ad MPS.

servono business che fanno soldi e funzionano da soli, senza assistenza di altri, altrimenti tutta l'Italia non ha davvero speranze di uscire dal coma economico.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: dellots - Aprile 25, 2017, 06:14:24 pm
Certo che tutto quel che tocca.....

Appena nomina qualcosa meglio girarci alla larga...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Andrea C. - Aprile 26, 2017, 10:09:53 am
Mah... in questo caso mi sembra in buona compagnia. Ce li ricordiamo i "capitani coraggiosi", i difensori dell'italianità di Alitalia?!
Che vomito...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: dellots - Aprile 26, 2017, 10:25:04 am
Mah... in questo caso mi sembra in buona compagnia. Ce li ricordiamo i "capitani coraggiosi", i difensori dell'italianità di Alitalia?!
Che vomito...

Si beh le più grandi porcate passano all'unanimità di solito...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: ausharvester - Aprile 26, 2017, 12:44:10 pm
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/04/26/istat-italia-paese-che-invecchia-si-svuota-il-sud_9025fffe-e0cc-4e8b-8182-2cd14447fe63.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Aprile 26, 2017, 12:46:27 pm
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/04/26/istat-italia-paese-che-invecchia-si-svuota-il-sud_9025fffe-e0cc-4e8b-8182-2cd14447fe63.html

no problem...con la sinistra ed il Papa che li invita (non a casa sua pero'  ::) ) arriveranno altri 100 milioni di africani e musulmani incazzati che lo riempiranno.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Aprile 26, 2017, 01:26:05 pm
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/04/26/istat-italia-paese-che-invecchia-si-svuota-il-sud_9025fffe-e0cc-4e8b-8182-2cd14447fe63.html

no problem...con la sinistra ed il Papa che li invita (non a casa sua pero'  ::) ) arriveranno altri 100 milioni di africani e musulmani incazzati che lo riempiranno.

http://www.ilgiornale.it/news/politica/ecco-piano-occulto-delle-ong-fare-ponte-portarci-tutti-i-1389566.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Maggio 07, 2017, 10:54:30 am
http://www.ilgiornale.it/news/politica/i-politici-si-difendono-coca-massimo-c-qualche-ubriaco-1393743.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Maggio 08, 2017, 07:33:50 am
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/topo-dappartamento-romeno-rubo-italia-perch-pi-sicuro-1393962.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Maggio 08, 2017, 01:52:12 pm
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/stato-infierisce-sui-terremotati-rivuole-i-soldi-dei-1394078.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Maggio 09, 2017, 08:11:00 am
http://www.ilgiornale.it/news/politica/trucco-degli-immigrati-non-pagare-tasse-1394501.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Giugno 08, 2017, 01:27:02 pm
http://www.ilgiornale.it/news/politica/legge-elettorale-tornano-i-franchi-tiratori-patto-4-battuto-1406976.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Giugno 08, 2017, 01:28:54 pm
http://www.ilgiornale.it/news/politica/legge-elettorale-tornano-i-franchi-tiratori-patto-4-battuto-1406976.html

http://www.ilgiornale.it/news/politica/bufera-aula-voto-segreto-diventa-palese-sul-tabellone-1406984.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Giugno 08, 2017, 03:28:37 pm
http://www.ilgiornale.it/news/politica/legge-elettorale-tornano-i-franchi-tiratori-patto-4-battuto-1406976.html

http://www.ilgiornale.it/news/politica/bufera-aula-voto-segreto-diventa-palese-sul-tabellone-1406984.html

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/grillo-napolitano-nasce-lasse-dei-mestatori-1406786.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Andrea C. - Giugno 08, 2017, 04:06:47 pm
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/08/legge-elettorale-passa-emendamento-anti-patto-rosato-pd-contro-m5s-la-vostra-parola-non-vale-nulla/3644666/
per par condicio.... :-)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Giugno 14, 2017, 09:08:25 am
http://www.ilgiornale.it/news/politica/lultima-follia-boldrini-censurare-democrazia-1409068.html

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Giugno 14, 2017, 11:33:07 am
http://www.ilgiornale.it/news/politica/patrimoniale-e-successione-nasce-partito-delle-tasse-1409070.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Luglio 03, 2017, 11:22:29 am
http://www.ilgiornale.it/news/economia/istat-aumento-disoccupazione-dei-giovani-1415701.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Luglio 03, 2017, 01:27:25 pm
http://www.ilgiornale.it/news/politica/migranti-i-dieci-perch-dellinvasione-1415599.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: predator - Luglio 03, 2017, 02:06:35 pm
Siamo diventati il campo profughi dell'Europa. Ecco tutti gli errori di Renzi e Gentiloni  <puke>
Ma quel che più spaventa è il dato complessivo. In questi tre anni e mezzo l'Italia governata dal Partito Democratico di Matteo Renzi ha contato oltre 588mila sbarchi  <mad>

vogliamo fare una previsione di quanti sbarchi ci saranno fino al 2020?


Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Ginside - Luglio 03, 2017, 02:13:00 pm
Siamo diventati il campo profughi dell'Europa. Ecco tutti gli errori di Renzi e Gentiloni  <puke>
Ma quel che più spaventa è il dato complessivo. In questi tre anni e mezzo l'Italia governata dal Partito Democratico di Matteo Renzi ha contato oltre 588mila sbarchi  <mad>

vogliamo fare una previsione di quanti sbarchi ci saranno fino al 2020?
Colpa anche di Renzi e compagni ma le maggiori responsabilità le hanno le scellerate politiche internazionali nella gestione delle varie primavere arabe

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: predator - Luglio 03, 2017, 04:57:05 pm
Sicuramente si, ma chi poteva e doveva mettere un freno, non ha fatto nulla anzi ha foraggiato e ci ha mangiato sopra  <puke>
solita politica italiana che  <blahblah>  <blahblah>  <blahblah> , e intanto l'italia è ridotta ad un campo profughi che nessuno vuole...
voglio proprio vedere come sistemeranno la situazione che prima o poi esploderà  :-X

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Luglio 04, 2017, 08:03:58 am
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/migranti-laustria-ora-avverte-esercito-confine-italia-1416094.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Luglio 04, 2017, 10:06:13 am
Immigrazione: Francia e Spagna chiudono porti. Austria muove esercito

ROMA (MF-DJ)--L'emergenza migranti è sempre più al centro dell'agenda

  politica europea. Oggi. infatti. il Collegio dei commissari dell'Ue

  presenterà a Strasburgo un piano d'azione per gestire l'accoglienza ed il

  ricollocamento dei rifugiati.

    Tuttavia. a Bruxelles. non tutti i Paesi sembrano essere propensi ad una

  piena collaborazione. In particolare. i maggiori dubbi sono arrivati da

  Francia. Spagna ed Austria. I primi due Paesi hanno annunciato di essere

  disposti a mantenere le proprie frontiere e chiudere i porti alle navi in

  arrivo. Vienna invece. per bloccare i migranti. si è detta pronta a

  schierare l'esercito al passo del Brennero.

    Nonostante l'appello del premier. Paolo Gentiloni. che intervenendo ieri

  alla Fao ha spiegato come "l'Italia intera sia mobilitata nell'accoglienza

  dei migranti. ma chiede condivisione in quest'opera. necessaria se

  l'Europa vuole mantenere fede ai propri principi". allo stato attuale i

  dubbi sulla gestione dell'emergenza sono molti.

    Per il presidente francese. Emmanuel Macron. "bisogna condurre in

  maniera coordinata in Europa un'azione efficace ed umana che ci permetta

  di accogliere i rifugiati politici che corrono un rischio reale perché fa

  parte dei nostri valori. Il tutto. però. senza confonderli con i migranti

  economici e senza abbandonare l'indispensabile mantenimento delle nostre

  frontiere". Un'apertura alla collaborazione. ma solo parziale.

    Barcellona e Marsiglia. poi. sono state categoriche nel non rendere

  disponibili agli sbarchi umanitari i propri porti. Il vicesindaco della

  città francese. Dominique Tian. ha affermato che Marsiglia non è disposta

  "all'apertura del porto alle navi umanitarie che soccorrono i migranti nel

  Mediterraneo. Se ogni settimana facessimo entrare navi con migliaia di

  migranti saremmo nell'incapacità totale di alloggiare queste persone. Non

  abbiamo i mezzi. non possiamo accogliere dei migranti in queste

  condizioni".
Dall'altro lato. anche la Spagna ha preso tempo. comunicando

  la propria "solidarietà all'Italia". ma sottolineando che "qualunque

  soluzione al problema deve essere europea e non bilaterale".

  frc

  (END) Dow Jones Newswires

  July 04. 2017 03:55 ET (07:55 GMT)





No problem, l'Italia si fara' invadere, subira' stupri di massa, dara' alloggi pagati con le tasse degli italiani e piano piano i pochi rimasti diventeranno servi dei nuovi padroni africani.  ):I
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Luglio 04, 2017, 10:12:27 am
http://www.repubblica.it/2007/12/sezioni/cronaca/montegrotto-terme/montegrotto-terme/montegrotto-terme.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Luglio 04, 2017, 10:21:50 am
 :o
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Luglio 06, 2017, 10:10:45 am
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/migranti-schiaffo-delleuropa-sbarchino-soltanto-italia-1416985.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Luglio 06, 2017, 10:18:03 am
http://www.ilgiornale.it/news/milano/e-airbnb-cerca-case-gratis-i-migranti-1416946.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Luglio 06, 2017, 10:34:46 am
Consumi: Istat. stranieri spendono 1.000 euro in meno italiani

ROMA (MF-DJ)--Anche nel 2016 si conferma che le famiglie di soli

  stranieri spendono in media ogni mese circa 1.000 euro in meno rispetto

  alle famiglie di soli italiani (1.582.94 contro 2.590.59).

    Lo rende noto l'Istat spiegando che il 49.8% della spesa delle famiglie

  di soli stranieri (era il 54.1% nel 2015) è destinata a prodotti

  alimentari e bevande analcoliche e ad abitazione. acqua. elettricità. gas

  e combustibili (al netto degli affitti figurativi). Questa quota rimane

  stabile al 29.2% per le famiglie di soli italiani.

  vs

  (END) Dow Jones Newswires

  July 06. 2017 04:30 ET (08:30 GMT)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Andrea C. - Luglio 06, 2017, 12:18:53 pm

No problem, l'Italia si fara' invadere, subira' stupri di massa, dara' alloggi pagati con le tasse degli italiani e piano piano i pochi rimasti diventeranno servi dei nuovi padroni africani.  ):I
[/quote]


Questa te la potevi francamente risparmiare.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Luglio 06, 2017, 12:23:09 pm
Questa te la potevi francamente risparmiare.

No, perche' vedere il Paese dove sono nato, a cui ancora in fondo in fondo voglio bene, andare a finire sempre peggio, mi fa' incazzare e parecchio pure.

Ma se mi sbaglio, per favore fammi capire dove sbaglio.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: luig66 - Luglio 06, 2017, 01:05:10 pm
L'Italia la più bella Nazione del Mondo. Risorgeremo alla grande!!!  ;D
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Andrea C. - Luglio 06, 2017, 02:25:35 pm
Non sono cosi pessimista come Lorenzo, e purtroppo nemmeno cosi positivo come Luig66, semplicemente non vedo come potrebbe avverarsi la previsione che ho contestato a Lorenzo. Invasione, strupri di massa, ma di che parliamo...?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gokuu - Luglio 06, 2017, 02:41:10 pm
Questa te la potevi francamente risparmiare.

No, perche' vedere il Paese dove sono nato, a cui ancora in fondo in fondo voglio bene, andare a finire sempre peggio, mi fa' incazzare e parecchio pure.

Ma se mi sbaglio, per favore fammi capire dove sbaglio.

il italia c'è sempre più classismo e gli stranieri risparmiano:
- al ristorante vanno solo gli italiani, ecco dove risparmiano gli stranieri, non spendono in caxx_te
- si accontentano delle macchine di seconda/terza mano e tendono a riparare e riciclare tutto  quello che scartano gli italiani
- non spendono per farsi pulire la casa o accudire gli anziani
- gli italiani non prendono i mezzi pubblici (negli autobus che collegano l'area metropolitana di roma al centro ci sono solo stranieri)

è come se gli stranieri vivessero in italia allo stesso modo in cui gli italiani vivevano negli anni 80-90.

secondo me è corretto non far approdare i barconi ai nostri porti, a questo punto andrebbero ri-scortati alle coste di partenza, anche con mezzi militari, se serve, e anche a suon di cannonate.

se la germania ha bisogno di schiavi, se li andasse a prendere direttamente!


Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Andrea C. - Luglio 06, 2017, 02:59:18 pm
Anche io sono convinto che la situazione vada affrontata in modo diverso, se la UE se ne frega dovremo organizzarci da soli, chiusura porti, rimpatri veloci  e quello che serve.
Il primo segnale è già arrivato alle recenti amministrative, credo proprio che le elezioni si vinceranno anche e soprattutto per questo tema.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Luglio 06, 2017, 03:47:42 pm
Non sono cosi pessimista come Lorenzo, e purtroppo nemmeno cosi positivo come Luig66, semplicemente non vedo come potrebbe avverarsi la previsione che ho contestato a Lorenzo. Invasione, strupri di massa, ma di che parliamo...?

sono 13 anni che non metto piede in Italia, quindi e' possibile che mi sbagli e che le notizie che leggo siano bufale, pertanto scusate se ogni tanto sbotto sul tema immigrati
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: ausharvester - Luglio 07, 2017, 06:54:57 am
Certamente la stampa cerca sempre più il clamore, altrimenti gli italiani non comprerebbero giornali o non vedrebbero telegiornali, quindi speso i giornalisti tendono a drammatizzare qualunque evento con risvolti potenzialmente negativi.

Purtroppo non è come in Australia dove le news sono un buon compromesso di informazioni di vario genere, in Italia  ad esempio nei telegiornali, il 90-95% delle notizie è costituIto da tragedie di vario tipo.

Motivo per il quale io personalmente, ormai da quasi 8 anni, non guardo tg o tribune politiche o servizi sensazionalistici, perchè tutto questo non fa che contribuire ad aumentare il clima negativo che si vuole creare.

Alla base dei problemi dell'Italia però c'è una enorme incapacità e incompetenza nel gestire i problemi e le complessità del mondo attuale a causa della assenza quasi totale di preparazione e di meritocrazia.

In realtà Lorenzo ha ragione, ma il problema dei migranti non è che l'ultimo di una lunga serie.

Leggete questo:

http://angelomincuzzi.blog.ilsole24ore.com/2016/06/19/la-mediocrazia-travolti-mediocri-hanno-preso-potere/
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Aft3rgl0w_14 - Luglio 27, 2017, 08:05:34 am
http://www.ilgiornale.it/news/politica/macigno-sul-welfare-curare-stranieri-ci-costa-quattro-1424634.html

Quanto invece agli altri screening consigliati si fa presto a conteggiare che per ogni immigrato le indagini di rito, tra analisi cliniche, test diagnostici, vaccinazioni, cure e profilassi si arriverebbe forse anche a superare la soglia dei mille euro. Le patologie da indagare e quindi curare partono dalla Tbc (l'incidenza negli stranieri sbarcati è pari a 0,17 per cento a Catania, a 0,5 per cento a Mineo e in Piemonte; 1,8 in Lombardia) alla malaria che nel 2015 nell'Africa sub sahariana ha prodotto 429 mila morti. Così per l'epatite B dove il 25 per cento dei casi in Italia è riferito ai migranti mentre, per l'epatite C, l'incidenza è pari al 3 per cento.

Poi ci sono le parassitosi intestinali: tra il 15 e il 46 per cento e picchi possibili fino al 69 per cento. Per le infezioni sessualmente trasmissibili (clamidia 4,2 per cento, gonorrea e sifilide 0,5 e tricomoniasi 0,6 ) si possono raggiungere anche picchi di incidenza tra il 4,2 e il 5 per cento. Quanto all'Hiv secondo l'Unaids nel 2015, nei territori subsahariani, ci sono stati 1,4 milioni di nuovi casi di cui 100 mila bambini, per il WHO il 35 per cento in Nigeria.

Le nuove linee guida consigliano di eseguire a tutti gli immigrati, dai 16 anni in su il test Hiv. Quanto a chi si dovrà sobbarcare i costi la risposta è chiara: fino allo scorso anno le spese sanitarie erano ripartite tra regioni e Viminale, da quest'anno sono tutte in capo alle regioni. Vale a dire che graveranno sul budget di ciascun ente territoriale alimentato dalla quota Irpef pagata da ciascun cittadino.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: andreasegnali74 - Luglio 27, 2017, 09:38:43 am
http://www.infodata.ilsole24ore.com/2017/07/27/calcio-speso-meglio-serie-performance-classifica-investimenti/
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: ausharvester - Luglio 28, 2017, 08:59:41 am
http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2017/07/27/fmi-italiani-guadagnano-meno-di-20-anni-fa_311095ca-7d4c-424e-9979-aa451fcd546f.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: ausharvester - Settembre 09, 2017, 03:01:17 pm
http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2017/09/09/pil-italia-penultimo-in-ocse-peggio-solo-la-grecia_7f2ac4ce-4b63-4bdf-8c24-7da5452bfcc0.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Novembre 20, 2017, 07:02:15 pm
è in arrivo la "soluzione finale" ?
 ::)
https://www.investireoggi.it/economia/conti-bancari-rischio-bail-anche-100-000-euro-lo-chiede-la-bce/

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Piezo74 - Novembre 20, 2017, 07:21:19 pm
Certe proposte possono essere considerate solo dementi o criminali.. In ogni caso chi mai le ratificasse andrebbe giustiziato per alto tradimento alla Nazione.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Novembre 20, 2017, 07:22:45 pm
stanno provando a prenderci le banche
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Novembre 20, 2017, 07:49:39 pm
stanno provando a prenderci le banche


 <no>  stanno provando a prendersi i soldi degli italiani
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: rosomax - Novembre 20, 2017, 07:50:42 pm

 <no>  stanno provando a prendersi i soldi degli italiani
l'italiano ha mooolti risparmi ..... <si>
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Gennaio 10, 2018, 10:43:11 am
https://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/decreto-popolari-de-benedetti-compra-ho-parlato-con-renzi/


 ::)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Gennaio 10, 2018, 12:21:56 pm
https://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/decreto-popolari-de-benedetti-compra-ho-parlato-con-renzi/


 ::)


un bello schifo
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: thepox - Gennaio 10, 2018, 03:32:58 pm
negli usa quei ciocca piatti andrebbero in galera?l'italia è il paradiso dei ladri e dei bari
per la magistratura non c'è reato ma una brillante carriera
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: MrSkylab - Gennaio 17, 2018, 12:37:21 pm
Italia: S&P, ripresa è tornata ed è visibile
MILANO (MF-DJ)--In Italia la ripresa economica "è tornata ed è visibile".

Lo ha dichiarato Jean-Michel Six, chief economist Emea di S&P Global Ratings. Secondo l'esperto, ci sono stati diversi dati positivi nel 2017, come la crescita dell'occupazione.

Fra gli altri dati macroeconomici, l'economista ha sottolineato come il recupero degli investimemti sia fondamentale per l'economia.

Per quanto riguarda le previsioni sul Pil, Six vede una crescita dell'1,6% nel 2017, mentre il 2018 e il 2019 vedranno rispettivamente un'espansione dell'1,5% e dell'1,3%.

dan/alb

(END) Dow Jones Newswires

January 17, 2018 06:35 ET (11:35 GMT)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: vitto33 - Giugno 07, 2018, 06:27:01 am
Ciao credo sia interessante leggere questo articolo sul debito italiano.....
Comprate azioni italiane a sconto!!!!

http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/commenti-e-idee/2018-06-06/mercati-perche-l-italia-non-rischia-crisi-debito-105053.shtml?uuid=AEdxq00E
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: cortocaprese - Agosto 16, 2018, 05:12:12 pm

Un primo passo concreto?


"Fisco, arriva la "mini flat tax" per imprese fino 100mila euro
Proposta di legge Lega-M5S, costa 3,5 miliardi


E' pronta la "mini flat tax", per estendere il regime forfetario per le persone fisiche esercenti attività d'impresa, arti o professioni, fino a 100 mila euro di "ricavi o compensi" l'anno. La proposta di legge è stata depositata alla Camera dalla Lega e sottoscritta dal M5s. Il testo, che l'ANSA è in grado di anticipare, prevede un'aliquota unica al 15% e per le start up, fino a cinque anni dalla fondazione, del 5%. La copertura prevista è di 3,5 miliardi a partire dal 2019."

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2018/08/16/fisco-arriva-la-mini-flat-tax-per-imprese-fino-100mila-euro_5d66837e-86c1-4b4d-b4f0-57c2e06a2ede.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Muffa - Agosto 16, 2018, 09:38:37 pm
Un primo passo concreto?


"Fisco, arriva la "mini flat tax" per imprese fino 100mila euro
Proposta di legge Lega-M5S, costa 3,5 miliardi


E' pronta la "mini flat tax", per estendere il regime forfetario per le persone fisiche esercenti attività d'impresa, arti o professioni, fino a 100 mila euro di "ricavi o compensi" l'anno. La proposta di legge è stata depositata alla Camera dalla Lega e sottoscritta dal M5s. Il testo, che l'ANSA è in grado di anticipare, prevede un'aliquota unica al 15% e per le start up, fino a cinque anni dalla fondazione, del 5%. La copertura prevista è di 3,5 miliardi a partire dal 2019."

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2018/08/16/fisco-arriva-la-mini-flat-tax-per-imprese-fino-100mila-euro_5d66837e-86c1-4b4d-b4f0-57c2e06a2ede.html

In pratica alzano il massimale del forfettario...(forse)... proprio una mini flax tax
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 16, 2018, 09:48:06 pm
Quella del 15% mi sembra utile.
Il 5% per le startup invece non mi convince. Le vere startup non fano utili nei primi 5 anni. Mi sa che tale norma verrà usata perlopiù in modo truffaldino, mascherando da startup qualcosa che non lo è.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Agosto 19, 2018, 06:09:40 pm
Lorenzo, riguardo al tuo ultimo video e audio sulle residenze estere fittizie mi meraviglio che tu ti meravigli.... Evidentemente manchi da troppo tempo dall'Italia per sapere esattamente cosa siamo o cosa siamo diventati.
È un fenomeno diffuso e datato di cui solo ogni tanto i media si interessano ( se il nome fa notizia, come è successo con svariati attori, cantanti o sportivi, Max Biagi, Capirossi, Valentino Rossi, sono solo i primi che mi vengono in mente con residenze estere fasulle dichiarate a Montecarlo, Londra, ecc.).
Si dovrebbe risiedere all'estero almeno sei mesi ma poi chi controlla?
Una volta qursto era lo sport solo dei ricchi, ora anche dei pensionati ma anche di altre categorie meno visibili.
C'è un signore marocchino che conosco che ha lavorato in Italia nell'edilizia tre o quattro anni, ha avuto n incidente sul lavoro ed ora percepisce una pensione di invalidità di qualche centinaia di euro; se n'è tornato in Marocco e lì fa il signore, viene ogni tanto in Italia con qualche parente che si fa ricoverare e curare gratuitamente in Italia.
Siamo un Paese ridicolo che  se la prende con i politici ma che non è migliore di loro. Non c'è biasimo per chi evade ma solo invidia ed emulazione.
Ti dice niente l'amore per Berlusconi che gli Italiani hanno avuto per oltre 20 anni??? Era "bravo e simpatico" pazienza se era anche "furbo".....
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: vincemil2017 - Agosto 19, 2018, 09:35:28 pm
Lorenzo, riguardo al tuo ultimo video e audio sulle residenze estere fittizie mi meraviglio che tu ti meravigli.... Evidentemente manchi da troppo tempo dall'Italia per sapere esattamente cosa siamo o cosa siamo diventati.
È un fenomeno diffuso e datato di cui solo ogni tanto i media si interessano ( se il nome fa notizia, come è successo con svariati attori, cantanti o sportivi, Max Biagi, Capirossi, Valentino Rossi, sono solo i primi che mi vengono in mente con residenze estere fasulle dichiarate a Montecarlo, Londra, ecc.).
Si dovrebbe risiedere all'estero almeno sei mesi ma poi chi controlla?
Una volta qursto era lo sport solo dei ricchi, ora anche dei pensionati ma anche di altre categorie meno visibili.
C'è un signore marocchino che conosco che ha lavorato in Italia nell'edilizia tre o quattro anni, ha avuto n incidente sul lavoro ed ora percepisce una pensione di invalidità di qualche centinaia di euro; se n'è tornato in Marocco e lì fa il signore, viene ogni tanto in Italia con qualche parente che si fa ricoverare e curare gratuitamente in Italia.
Siamo un Paese ridicolo che  se la prende con i politici ma che non è migliore di loro. Non c'è biasimo per chi evade ma solo invidia ed emulazione.
Ti dice niente l'amore per Berlusconi che gli Italiani hanno avuto per oltre 20 anni??? Era "bravo e simpatico" pazienza se era anche "furbo".....

Le residenze fittizie  sono un fenomeno europeo se nn mondiale,smettiamola di credere che solo in Italia ci sono i furbi e che altrove siano tutti onesti,sono leggende,provate a viaggiare e a vivere un po all'estero e vedrete che molti sono solo stereotipi alimentati ,anche,da l desiderio masochista italico di parlarsi male addosso
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Agosto 19, 2018, 11:46:35 pm
.....
dimenticavo : anche questo atteggiamento indulgente ed autoassolutorio ha avuto negli anni il suo peso.....
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: thepox - Agosto 20, 2018, 12:33:10 am
finchè eravamo nel club europeo dove noi eravamo i furbetti andavamo bene,ora che
abbiamo preso nel club stati che ci fanno le scarpe andremo forse in rovina,ma sarebbe
ora di mettere i puntini sulle i
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Agosto 20, 2018, 07:43:43 am
Lorenzo, riguardo al tuo ultimo video e audio sulle residenze estere fittizie mi meraviglio che tu ti meravigli.... Evidentemente manchi da troppo tempo dall'Italia per sapere esattamente cosa siamo o cosa siamo diventati.
È un fenomeno diffuso e datato di cui solo ogni tanto i media si interessano ( se il nome fa notizia, come è successo con svariati attori, cantanti o sportivi, Max Biagi, Capirossi, Valentino Rossi, sono solo i primi che mi vengono in mente con residenze estere fasulle dichiarate a Montecarlo, Londra, ecc.).
Si dovrebbe risiedere all'estero almeno sei mesi ma poi chi controlla?
Una volta qursto era lo sport solo dei ricchi, ora anche dei pensionati ma anche di altre categorie meno visibili.
C'è un signore marocchino che conosco che ha lavorato in Italia nell'edilizia tre o quattro anni, ha avuto n incidente sul lavoro ed ora percepisce una pensione di invalidità di qualche centinaia di euro; se n'è tornato in Marocco e lì fa il signore, viene ogni tanto in Italia con qualche parente che si fa ricoverare e curare gratuitamente in Italia.
Siamo un Paese ridicolo che  se la prende con i politici ma che non è migliore di loro. Non c'è biasimo per chi evade ma solo invidia ed emulazione.
Ti dice niente l'amore per Berlusconi che gli Italiani hanno avuto per oltre 20 anni??? Era "bravo e simpatico" pazienza se era anche "furbo".....

beh il mio piccolo cerco di farlo
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 20, 2018, 09:39:21 am
Il Portogallo importa dall'Italia 3,2 miliardi di merci ogni anno e ne esporta qui 1,6 miliardi.
Praticamente ci regalano 1,6 miliardi di euro ogni anno. Questo giusto per precisare che non è certo il Portogallo a far danni all'economia italiana.
Non sono loro gli untori. Questi trucchetti fiscali gli servono solo ad arginare un po' la perdita che altrimenti sarebbe ancora più grande.
http://www.infomercatiesteri.it/bilancia_commerciale.php?id_paesi=83
Se bisogna intervenire su paesi disonesti comincerei dal Lussemburgo, ma essendo tutti dentro l'unione europea non credo che sia possibile. Al più si può avanzare una proposta di legge europea, e sappiamo già che verrebbe bocciata perché i primi ad avere i conti in Lussemburgo sono proprio i politici (non solo quelli italiani).

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: cortocaprese - Agosto 20, 2018, 10:13:55 am
Le residenze fittizie  sono un fenomeno europeo se nn mondiale,smettiamola di credere che solo in Italia ci sono i furbi e che altrove siano tutti onesti,sono leggende,provate a viaggiare e a vivere un po all'estero e vedrete che molti sono solo stereotipi alimentati ,anche,da l desiderio masochista italico di parlarsi male addosso

Né la furbizia, né la corruzione, né il malaffare sono patrimonio esclusivo degli italiani. Ma di certo non in in tutto il mondo  questi atteggiamenti si elevano a modello di sistema come da noi.
E' questa l'enorme differenza tra noi ed i paesi di matrice anglosassone, ad esempio, laddove il senso dello Stato è forte e diffuso, e così  il senso del rispetto della cosa comune.
Salite su un treno in Inghilterra, o su una carrozza della Tube londinese, la mattina appena uscito dal deposito e tornateci la sera. Non noterete alcuna differenza, nonostante vi siano transitate migliaia di persone.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Agosto 20, 2018, 10:20:27 am
Né la furbizia, né la corruzione, né il malaffare sono patrimonio esclusivo degli italiani. Ma di certo non in in tutto il mondo  questi atteggiamenti si elevano a modello di sistema come da noi.
E' questa l'enorme differenza tra noi ed i paesi di matrice anglosassone, ad esempio, laddove il senso dello Stato è forte e diffuso, e così  il senso del rispetto della cosa comune.
Salite su un treno in Inghilterra, o su una carrozza della Tube londinese, la mattina appena uscito dal deposito e tornateci la sera. Non noterete alcuna differenza, nonostante vi siano transitate migliaia di persone.

la differenza la noti ancor prima di salire...e non solo in paesi angloisassoni ma perfino in Cina.

Mi ricordo da studente a Roma, a volte bisognava fare a botte per riuscire a salire sull'autobus  ::)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Agosto 20, 2018, 10:25:05 am
a quanto pare la situazione e' peggiorata  :-X

https://www.youtube.com/watch?v=lmQ1d44RE8U
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: cortocaprese - Agosto 20, 2018, 10:53:25 am
E' vero, Lorenzo. Anche prima di salire.
Guardate che la situazione è molto più complicata da risolvere e non si può pensare di trovare una soluzione cambiando il colore delle forze che si alternano in Parlamento.
E' problema molto più profondo, direi quasi genetico. E consideriamo pure il fatto che nel 1861 qualcuno ci ha detto dall'alto che dovevamo sentirci "italiani".
Dall'alto, non dal basso.
Non è stata una rivoluzione, è stata un'imposizione.
Siamo passati dall'Italia pre-unitaria ( in sostanza, quella dei Comuni) all'Italia unitaria senza predisporre per il popolo la necessaria base culturale per comprendere (e volere consapevolmente) una simile transizione.
Le profonde differenze tra il Nord ed il Sud di questo paese traggono origine proprio da questo.   
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: thepox - Agosto 20, 2018, 11:23:08 am
ci sono paesi civili con persone civili che a volte vengono in italia e si comportano da
incivili,dalle mie parti gli incivili non sono gli italiani, e comunque mandano qualcuno a
pulire, a proposito di file dai traghetti da e per l'albania scendevo per ultimo per evitare
che i miei figli venissero schiacciati
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Agosto 20, 2018, 12:08:14 pm
E' vero, Lorenzo. Anche prima di salire.
Guardate che la situazione è molto più complicata da risolvere e non si può pensare di trovare una soluzione cambiando il colore delle forze che si alternano in Parlamento.
E' problema molto più profondo, direi quasi genetico. E consideriamo pure il fatto che nel 1861 qualcuno ci ha detto dall'alto che dovevamo sentirci "italiani".
Dall'alto, non dal basso.
Non è stata una rivoluzione, è stata un'imposizione.
Siamo passati dall'Italia pre-unitaria ( in sostanza, quella dei Comuni) all'Italia unitaria senza predisporre per il popolo la necessaria base culturale per comprendere (e volere consapevolmente) una simile transizione.
Le profonde differenze tra il Nord ed il Sud di questo paese traggono origine proprio da questo.   


verissimo.
La Storia d'Italia l'hanno scritta quelli che hanno vinto, come succede sempre, e quella ci fanno studiare a scuola...
Ma non è esattamente la descrizione di quello che è effettivamente successo negli ultimi 200 anni
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 20, 2018, 12:33:19 pm
la differenza la noti ancor prima di salire...e non solo in paesi angloisassoni ma perfino in Cina.

Mi ricordo da studente a Roma, a volte bisognava fare a botte per riuscire a salire sull'autobus  ::)

A Roma forse era una foga ingiustificata. In Emilia invece dovevamo fare a botte per salire sull'autobus perché il rischio di rimanere fuori era elevatissimo. Per la mia linea in orario scolastico c'erano solo 3 autobus da 55 posti a sedere che caricavano 70 e più ragazzi l'uno, fino al punto che si riuscivano a malapena a chiudere le porte. Alla fine  c'erano sempre 6 o 7 che rimanevano fuori e dovevano farsi 10 km a piedi. Gli autobus successivi passavano alle 17, ovvero 3 ore e mezzo dopo, per raccogliere gli studenti che facevano il pomeriggio.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Settembre 04, 2018, 07:56:28 pm
http://www.affaritaliani.it/economia/mercati-contrordine-delle-banche-usa-morgan-stanley-investire-sull-italia-558128.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: SergioS - Settembre 05, 2018, 01:40:28 pm
http://www.affaritaliani.it/economia/mercati-contrordine-delle-banche-usa-morgan-stanley-investire-sull-italia-558128.html

....siamo talmente intricati e incasinati che abbiamo confuso le idee anche a Morgan Stanley .......   :D
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Maurizio - Ottobre 30, 2018, 10:38:58 am
Di seguito una parte di  thread di twitter tra un pò di persone ra cui alcuni "economisti"
https://telegra.ph/Borghi-cioccolataio-10-30 (https://telegra.ph/Borghi-cioccolataio-10-30)

chi vuole può andarlo a leggere il thread completo su twitter
io lo trovo sconcertante e disarmante per molti aspetti
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: killerqueen - Ottobre 30, 2018, 11:43:15 pm
Purtroppo l'economia con è inflessibile come la matematica. Chi ha una formazione economica e ha un minimo di obiettività, ha tutti gli strumenti per trarre le conclusioni di questo agire e adeguarsi per limitare i danni.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Dicembre 06, 2018, 12:02:44 pm
questi smentiscono al mattino una cosa decisa e votata la sera prima.....
ma come caz... siamo messi ?

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Muffa - Dicembre 06, 2018, 12:10:05 pm
Speriamo che sto governo cada al più presto va'... sarebbe un bel regalo di Natale
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Maurizio - Dicembre 06, 2018, 03:23:59 pm
c'era il pericolo che aumentasse il PIL....cerchiamo di fare il possibile per scongiurarlo.... ):I
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: ZorZy - Dicembre 06, 2018, 03:27:02 pm
pazzesco... sempre peggio.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Dicembre 11, 2018, 02:31:49 pm
Speriamo che sto governo cada al più presto va'... sarebbe un bel regalo di Natale

bè l'obiettivo lo hanno ben chiaro: farsi cacciare con infamia dall'europa. Mi sembrano coerenti sotto questo aspetto.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Dicembre 11, 2018, 10:11:18 pm
bè l'obiettivo lo hanno ben chiaro: farsi cacciare con infamia dall'europa. Mi sembrano coerenti sotto questo aspetto.
L'europa non caccia nessuno perché è come l'unione sovietica: qualunque cosa trovano da spremere, la spremono. E non ci pensano nemmeno a rinunciare alla spremuta. Anzi avanzerebbero minacce di ogni tipo se tentassimo di uscire.

Seriamente: con il deficit francese che sfonda il 3,4% e il PIL tedesco a -0.2% quante sono le probabilità che il QE si interrompa davvero?

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Da_Rio - Dicembre 12, 2018, 09:53:42 am
L'europa non caccia nessuno perché è come l'unione sovietica: qualunque cosa trovano da spremere, la spremono. E non ci pensano nemmeno a rinunciare alla spremuta. Anzi avanzerebbero minacce di ogni tipo se tentassimo di uscire.

Seriamente: con il deficit francese che sfonda il 3,4% e il PIL tedesco a -0.2% quante sono le probabilità che il QE si interrompa davvero?


Il parametro che viene considerato dalla BCE per stabilire la politica monetaria è l'inflazione


Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Dicembre 12, 2018, 10:29:39 am
L'europa non caccia nessuno perché è come l'unione sovietica: qualunque cosa trovano da spremere, la spremono. E non ci pensano nemmeno a rinunciare alla spremuta. Anzi avanzerebbero minacce di ogni tipo se tentassimo di uscire.

Seriamente: con il deficit francese che sfonda il 3,4% e il PIL tedesco a -0.2% quante sono le probabilità che il QE si interrompa davvero?

penso piuttosto che come sta ben evidenziato l'arguto e intelligente... popolo inglese prima di uscire ci penserebbero 100mila volte i cittadini e governanti stessi a costo di affossare un governo. Ecco perché non usciremo malgrado i reiterati sforzi. Ma vediamo se sapremo farci umiliare come loro o peggio.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Dicembre 12, 2018, 09:48:27 pm

Il parametro che viene considerato dalla BCE per stabilire la politica monetaria è l'inflazione

Non esiste un parametro preciso, lo modificano quando vogliono.
Se la Francia alza il deficit  l'inflazione si alza sicuro, ma la BCE potrebbe dire che l'inflazione al 2% è troppo bassa che e il loro obiettivo di inflazione è il 4%.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Da_Rio - Dicembre 12, 2018, 10:08:23 pm
Non esiste un parametro preciso, lo modificano quando vogliono.
Se la Francia alza il deficit  l'inflazione si alza sicuro, ma la BCE potrebbe dire che l'inflazione al 2% è troppo bassa che e il loro obiettivo di inflazione è il 4%.
Non mi risulta
L’obiettivo principale della BCE è quello di salvaguardare la stabilità dei prezzi. 

La Bce definisce la stabilità dei prezzi come un aumento sui dodici mesi dell’Indice armonizzato dei prezzi al consumo (IAPC) dell’Eurozona inferiore al 2%. Lo IAPC coincide dunque con l’inflazione europea ed è un indice che viene raccolto su base nazionale 

Tramite le Curve di Phillips si può correlare l'inflazione con il tasso.di disoccupazione

Non mi risultano modelli che correlano deficit con l'inflazione
È la BCE che tramite il costo del denaro regola l'inflazione



Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Dicembre 12, 2018, 10:47:33 pm
Il 2% non è scritto da nessuna parte. Possono decidere in qualunque momento che i prezzi sono stabili se l'inflazione è al 4%. Ad esempio la Fed ha già fatto dichiarazioni in tal senso.
Quindi se la Francia dice che bisogna continuare il QE, lo continueranno. La scusa sarà di raggiungere la stabilità dei prezzi al 4%, la realtà è che lo continueranno  perché lo vogliono continuare.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Da_Rio - Dicembre 13, 2018, 10:19:27 am

Probabilmente mi sono rintronato, però da quello che ricordo dai corsi di Politica Economica Europea e di Economia Monetaria Internazionale, la FED e la BCE hanno obiettivi diversi.

Citaz.
"La maggiore distanza tra la Banca centrale europea e la Federal Reserve statunitense non si misura in miglia, né in chilometri, ma in obiettivi. E’ lo statuto della Bce, infatti, che per primo traccia una profonda linea di demarcazione. Lo scopo principale della Banca centrale europea (e di tutte le banche centrali dell’Eurozona) è quello di mantenere la stabilità dei prezzi con l’obiettivo di salvaguardare l’euro. Solo in seconda battuta "fatto salvo l’obiettivo della stabilità dei prezzi", la Bce e le banche centrali dell’Europa a 17 sostengono le politiche generali dell’Eurozona che impegnano il Vecchio Continente nella ricerca di una crescita equilibrata e competitiva che punta alla piena occupazione e al progresso sociale.
Se si guarda alla Federal Reserve si scopre, invece, che il primo compito della politica monetaria degli States è il massimo impiego (ossia una disoccupazione compressa al minimo possibile), seguito dalla stabilità dei prezzi e da tassi di interesse moderati nel lungo termine. L’accento sulla stabilità del sistema finanziario e bancario degli Stati Uniti giunge in un secondo momento.
Durante questa crisi, che diversi osservatori chiamano ormai "la Grande Recessione", qualcuno ha sottolineato che questa differenza di scopo, si è trasformata in una differenza di reazione e ha portato alla ripresa economica negli Stati Uniti e al circuito di recessioni e stagnazione che si registra invece in Europa. Probabilmente, però, l’approccio molto diverso che si è visto in questi anni non è altro che l’ennesimo riflesso della profonda frammentazione politica europea.
Non mancano comunque le similitudini tra le politiche monetarie seguite dall’Eurotower da un lato e dalla Fed dall’altro. Entrambe le banche centrali hanno promosso un graduale abbassamento dei tassi d’interesse con l’obiettivo di fornire al sistema finanziario una liquidità adeguata e ridare fiato all’economia. I tempi d’intervento hanno però da subito rivelato delle differenze in quanto negli Stati Uniti si è deciso immediatamente di abbassare il costo del denaro, mentre l’Europa ha reagito all’inizio con un curioso innalzamento dei tassi a cui è seguito un allentamento che ha posticipato le manovre di diversi mesi.
Con l’approssimarsi del limite dello zero nei tassi d’interesse, che rischiava di spuntare l’arma della politica monetaria, entrambe le banche centrali hanno promosso delle manovre straordinarie basate sull’acquisto di asset finanziari per inviare ancora segnali espansivi ai mercati. Nel caso della Fed – ed è questo il punto discriminante – si è però deciso di ancorare i "quantitive easing", ossia il riacquisto di buoni del tesoro, ma anche di mutui ipotecari, all’andamento del mercato del lavoro. Si è deciso, in altre parole, di proseguire con l’alleggerimento quantitativo, ossia con l’immissione di un’enorme quantità di dollari sui mercati, finché il tasso di disoccupazione non fosse ritornato sul 6,5%. Attualmente il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti è al 7,6% mentre nell’Eurozona è sull’insostenibile livello del 12 per cento.
Gli interventi di politica espansiva della Bce, che comprendono il riacquisto di titoli di Stato o altre manovre straordinarie, sono stati invece vincolati a variabili politiche e non a un semplice indicatore economico. Difficile non scorgere il riflesso delle diverse mission delle due banche centrali in questo punto fondamentale.
La Bce può intervenire in favore di uno Stato in crisi e attivare anche un finanziamento diretto delle sue banche tramite il fondo salva-stati Esm, ma solo se questo Stato accetta un programma di rientro economico dagli squilibri e quindi cede un’ampia fetta della propria sovranità nazionale (non è stato ancora definito quanto ampia) in cambio degli aiuti economici.
Non si tratta solo di calmare le paure tedesche di una mutualizzazione europea del debito, ma anche di una questione di perimetro di azione. Per la Bce, infatti, intervenire per incoraggiare l’occupazione o la crescita economica significa trascendere i propri compiti e anche i suoi interventi straordinari (come l’annuncio delle OMT per il riacquisto dei titoli di Stato entro la scadenza dei tre anni) sono sempre stati giustificati con l’esclusiva priorità di difesa dell’euro. La questione dell’occupazione in Europa, per quanto strettamente collegata al resto dell’economia, rimane insomma squisitamente politica. La differenza di obiettivi e di statuto tra la Bce e la Fed dimostra insomma una volta di più i limiti in qualche caso drammatici nell’integrazione dell’Unione europea."

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Da_Rio - Dicembre 13, 2018, 11:02:08 am
Il valore del 2% di inflazione come obiettivo della BCE è riportato anche sul sito di borsa italiana:

https://www.borsaitaliana.it/notizie/speciali/politicamonetariaevitareale/europa/labceeobiettivodellastabilitadeiprezzi/labceeobiettivodellastabilitadeiprezzi.htm

Cit.
"La Banca centrale europea ha il potere di stampare moneta e questo le attribuisce, come a tutte le banche centrali, un potenziale di risorse illimitate. Il diritto di stampare moneta crea inoltre degli utili attraverso un meccanismo chiamato signoraggio che consiste, in parole semplici, nella differenza tra il valore intrinseco della banconota stampata e dei costi sopportati (la carta, gli inchiostri, le filigrane, il ritiro delle banconote usurate, la lotta alla contraffazione) e il valore nominale attribuito alla banconota (da 5 o 10 euro per esempio). Nel caso dell’Eurosistema si parla in questo caso di “reddito monetario”.
Queste caratteristiche possono però trarre in inganno sul ruolo, le prerogative e gli scopi della Bce. L’obiettivo principale dell’Eurotower - come spesso la Bce viene chiamata - è infatti quello di salvaguardare la stabilità dei prezzi. Se poi si considera il Sistema europeo di banche centrali (il SEBC), che comprende le banche centrali dell’Eurozona e dei Paesi membri dell’Unione che non hanno adottato la moneta unica, in seconda istanza si ottiene il compito di sostenere “le politiche economiche generali dell’Unione al fine di contribuire alla realizzazione degli obiettivi dell’Unione”, fra i quali in primis “promuovere un progresso economico e sociale e un elevato livello di occupazione e pervenire a uno sviluppo equilibrato e sostenibile [...]”.
In parole semplici, attraverso la politica monetaria e altri strumenti e funzioni, la Bce regola il costo del denaro e quindi il livello dei prezzi, favorendo, a seconda del contesto economico, politiche espansive o restrittive che incoraggiano la crescita o pongono un freno a un ciclo economico a rischio di surriscaldamento. Per capire come la stabilità dei prezzi entri prepotentemente nella vita di ogni cittadino europeo è necessario quindi introdurre il concetto di inflazione.

L’inflazione è definita in termini tecnici come l’indice dei prezzi al consumo e misura il potere di acquisto del denaro, quindi degli stipendi e delle famiglie. Per l’esattezza la Bce definisce la stabilità dei prezzi come un aumento sui dodici mesi dell’Indice armonizzato dei prezzi al consumo (IAPC) dell’Eurozona inferiore al 2%. Lo IAPC coincide dunque con l’inflazione europea ed è un indice che viene raccolto su base nazionale tramite la misurazione dei prezzi dei beni di maggior consumo.L’obiettivo della Bce è quello di evitare che da un anno all’altro l’indice medio di aumento di questi prezzi cresca di più del 2 per cento.

Ma quali sono i pericoli di un’inflazione elevata? Si tratta di rischi numerosi e insidiosi. Il livello dei prezzi è, infatti, fondamentale per la vita di ogni famiglia: condiziona il costo dell’auto e del carburante che utilizza, della carne che mangia, del mutuo sulla sua casa, dei trasporti pubblici, delle telefonate che effettua e dei libri che legge. La misurazione del carovita, come viene chiamato spesso l’aumento dell’inflazione, è per questo un’operazione molto delicata. Per capire la pressione di prezzi in aumento sulla vita reale del cittadino bisogna calibrare il peso dei singoli prodotti sulla sua vita, distinguendo tra oggetti di ogni giorno (per esempio cibo, giornali o benzina), beni durevoli (il motorino, il computer, il televisore) oppure servizi (l’assicurazione sulla vita o il mensile della palestra). Per ciascuna di queste voci bisogna poi individuare il carnet più rappresentativo: un rincaro improvviso del prezzo delle canne da pesca colpirà molti meno cittadini di un rincaro delle tariffe elettriche. La misurazione dei prezzi e del loro peso relativo nell’indice generale andrà dunque calibrata con molta attenzione.
Se l’inflazione comincia a crescere e quindi i prezzi cominciano ad aumentare, i pericoli per l’economia e per la gente comune si materializzano abbastanza rapidamente. Lavoratori dipendenti, pensionati, famiglie fanno sempre più fatica perché con lo stesso stipendio devono affrontare costi crescenti. Aumenta il costo della benzina, della retta universitaria, delle bollette, della spesa. Livelli elevati di inflazione logorano il potere di acquisto.
Una elevata inflazione fa alzare i tassi di interesse chiesti sui prestiti (il valore del denaro scende rapidamente e quindi serve più denaro per ripagare i finanziamenti): questo penalizza l’attività economica delle imprese e la capacità delle famiglie di mantenere adeguati standard di vita (per esempio chiedendo un finanziamento per l’acquisto di un’auto o accendendo un mutuo per comperare la casa). Esistono persino di casi di iperinflazione come quello della Germania degli anni 1919-1923, periodo durante il quale l’inflazione superò il 660% l’anno. La moneta si svalutava così in fretta che i dipendenti pubblici furono pagati quotidianamente per consentirgli di correre a comprare della merce prima che il marco si svalutasse ancora. Nei periodi più duri della Repubblica di Weimar (che la Germania ancora ricorda) si tornò al baratto e le banconote furono utilizzate per accendere le stufe."
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Maurizio - Dicembre 13, 2018, 05:15:29 pm
Qui il link al sito ECB con il dettaglio obiettivi della politica monetaria https://www.ecb.europa.eu/ecb/tasks/monpol/html/index.it.html (https://www.ecb.europa.eu/ecb/tasks/monpol/html/index.it.html)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Dicembre 13, 2018, 11:27:30 pm
Lo ripeto per la terza volta. Il 2% non è scritto in nessun trattato, quindi può diventare il 3% o il 4% in qualsiasi momento, se chi comanda lo vuole fare.
La Fed  ha già raggiunto da anni il suo obiettivo sulla disoccupazione, se manda l'inflazione al 4% è per altri motivi che non sono scritti da nessuna parte. Ovviamente si inventeranno qualche motivazione teorico-scientifica per giustificare il tutto, esattamente come Draghi si è inventato il 2% per attivare il QE.

Con la Francia nella m.... fino al collo, il QE continua.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Maurizio - Dicembre 14, 2018, 01:19:41 pm
Lo ripeto per la terza volta. Il 2% non è scritto in nessun trattato, quindi può diventare il 3% o il 4% in qualsiasi momento, se chi comanda lo vuole fare.
La Fed  ha già raggiunto da anni il suo obiettivo sulla disoccupazione, se manda l'inflazione al 4% è per altri motivi che non sono scritti da nessuna parte. Ovviamente si inventeranno qualche motivazione teorico-scientifica per giustificare il tutto, esattamente come Draghi si è inventato il 2% per attivare il QE.

Con la Francia nella m.... fino al collo, il QE continua.

Per il momento dal 2011 è scritto inflazione 2%. Poi in futuro si può fare tutto.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Nahual - Dicembre 14, 2018, 04:43:53 pm
Lo ripeto per la terza volta. Il 2% non è scritto in nessun trattato, quindi può diventare il 3% o il 4% in qualsiasi momento, se chi comanda lo vuole fare.
La Fed  ha già raggiunto da anni il suo obiettivo sulla disoccupazione, se manda l'inflazione al 4% è per altri motivi che non sono scritti da nessuna parte. Ovviamente si inventeranno qualche motivazione teorico-scientifica per giustificare il tutto, esattamente come Draghi si è inventato il 2% per attivare il QE.

Con la Francia nella m.... fino al collo, il QE continua.
So che devi rimanere fedele al tuo nickname...Ma la regola c'è ed è scritta!
FED e BCE operano i maniera diversa con obiettivi diversi chi ti dice diversi in teoria ma simili in pratica è un sempliciotto. Inoltre la FED ha molta più libertà d'azione.
Nessuno si è inventato nulla, c'era già prima. Non confonderei obiettivi con strumenti...
Se poi secondo te il QE continuerà ci sta tutta, potrei anche essere d'accordo.
Il QE doveva essere più ingente e con regole diverse (non dovevano essere contemporanee le restrizioni su crediti delle banche) come è stato fatto, sembra come curare un'influenza attraverso riposo e limonata (cura lenta ed incerta con rischio ricaduta).
Ci voleva una spinta doppia o tripla e magari più breve, molto più simile ad un antibiotico preso in breve tempo.
Speriamo che in realtà questa lentezza nella crescita si converta in solidità per scongiurare un fuoco di paglia.
Ad oggi aver stampato moltissimo denaro irrorando le banche, inasprendo le regole di quest'ultime non ha ricevuto il tanto sperato effetto pioggia sull'economia (si sarebbe forse ottenuto bypassando le banche riversandolo direttamente alle imprese).
La spinta in + la può dare l'euro...Se si riuscisse ad arrivare al pareggio $-€ senza dazi l'export riuscirebbe ad aiutare la crescita.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Dicembre 14, 2018, 10:48:18 pm
Il QE doveva essere più ingente e con regole diverse (non dovevano essere contemporanee le restrizioni su crediti delle banche) come è stato fatto, sembra come curare un'influenza attraverso riposo e limonata (cura lenta ed incerta con rischio ricaduta).
Ci voleva una spinta doppia o tripla e magari più breve, molto più simile ad un antibiotico preso in breve tempo.
Speriamo che in realtà questa lentezza nella crescita si converta in solidità per scongiurare un fuoco di paglia.
Ad oggi aver stampato moltissimo denaro irrorando le banche, inasprendo le regole di quest'ultime non ha ricevuto il tanto sperato effetto pioggia sull'economia (si sarebbe forse ottenuto bypassando le banche riversandolo direttamente alle imprese).
La spinta in + la può dare l'euro...Se si riuscisse ad arrivare al pareggio $-€ senza dazi l'export riuscirebbe ad aiutare la crescita.

Che la BCE sia stata totalmente surclassata dalla Fed, questo è scritto nei dati degli ultimi 15 anni. Non possiamo pretendere che un rospo diventi principe.  Mentre la gestione monetaria (capitanata da Draghi) stampa soldi, la vigilanza bancaria (capitanata dalla Germania) strozza il sistema bancario. Questo è e sempre sarà.
Però non credo che interromperanno il QE mentre la Francia annaspa, alla fine la Germania dovrà cedere.

Oggi hanno presentato un grafico in cui si prevede l'inflazione molto sotto il 2% fino al 2021. Sicuramente i tedeschi hanno pensato che i dati dell'inflazione siano falsi, truccati ad arte per poter continuare a stampare soldi all'infinito senza raggiungere mai il 2%. Se hanno pensato così  secondo me ci hanno preso.
Per ora la BCE ha deciso di prorogare il QE con altri 200 milioni nel 2019, ma è probabile che allargheranno ulteriormente il bilancio in seguito.









Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Nahual - Dicembre 17, 2018, 11:47:48 am
Abbiamo stampato fin troppo denaro che non è utilizzato...Prima si poteva stamparne anche di + e spingere i flussi esageratamente se non si restringevano le regole per le banche...Ormai non vedo il significato di stamparne altro se comunque hai un rubinetto intermedio (banche) semichiuso o comunque controllato per il quale no verrà mai irrorato il sistema economico.
Se solo 1/10 del QE o dei LTRO venissero erogati direttamente senza passare dal via altro che crescita Zero!

Ma comunque questo è un altro discorso...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Dicembre 17, 2018, 04:38:12 pm
gli amici degli amici....
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/12/17/banche-popolari-imputazione-coatta-per-il-broker-di-de-benedetti-lingegnere-gli-disse-ho-parlato-con-renzi-decreto-passa/4842449/
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Nahual - Dicembre 20, 2018, 10:55:12 am
Avete letto la manovra? Poche volte si è assistito ad un teatrino del genere!
Fatto una marcia indietro clamorosa calando le braghe su tutto...Anche sulla neutralizzazione delle clausole, ne hanno inserite di nuove ancora più pesanti. 7 mesi buttati nel cesso che hanno solo peggiorato le cose in termini di fiducia ed a livello strutturale, senza aver concretizzato qualche idea per risolvere qualche problema...Solo misure clientelari! Ennesima dimostrazione che tutti i politici da destra a sinistra centro populisti fascisti e chi più ne ha e più ne metta non si distinguono una volta seduti in poltrona.
Schema sempre uguale: prometti quello che il malcontento chiede puntando al bacino più ampio che si può, arriva al potere e piegati a quello che ti possa garantire di governare più a lungo (sempre in campagna elettorale cercando di intercettare sempre più voti possibili). Non mi sembra che alcun cambiamento sia in atto.

PS: da settembre uno che fa una ricerca seria non può cambiare da 1,5% le previsioni di crescita ad 1%. Francamente imbarazzante.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: tradingtor - Dicembre 20, 2018, 01:05:26 pm
Da un ex secessionista e da un faggggiano cosa ci si poteva aspettare, poveri italiani....
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Dicembre 20, 2018, 03:17:09 pm
Avete letto la manovra? Poche volte si è assistito ad un teatrino del genere!
Fatto una marcia indietro clamorosa calando le braghe su tutto...Anche sulla neutralizzazione delle clausole, ne hanno inserite di nuove ancora più pesanti. 7 mesi buttati nel cesso che hanno solo peggiorato le cose in termini di fiducia ed a livello strutturale, senza aver concretizzato qualche idea per risolvere qualche problema...Solo misure clientelari! Ennesima dimostrazione che tutti i politici da destra a sinistra centro populisti fascisti e chi più ne ha e più ne metta non si distinguono una volta seduti in poltrona.
Schema sempre uguale: prometti quello che il malcontento chiede puntando al bacino più ampio che si può, arriva al potere e piegati a quello che ti possa garantire di governare più a lungo (sempre in campagna elettorale cercando di intercettare sempre più voti possibili). Non mi sembra che alcun cambiamento sia in atto.

PS: da settembre uno che fa una ricerca seria non può cambiare da 1,5% le previsioni di crescita ad 1%. Francamente imbarazzante.

non c'erano dubbi ma l'amico dell'ultrà pregiudicato  è riuscito a farsi pubblicità lo stesso. Sono sicuro che nell'immaginario dei suoi sprovveduti elettori rimane la "voce grossa"... poi poco conta che zitto zitto s'è messo a frequentare più il milan che il parlamento.

Ah e i miliardi  buttati nelle fogne con il rialzo dello spread quelli sono proprio andati...

quell'altro non merita nemmeno un commento: nullo.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Nahual - Dicembre 20, 2018, 05:27:23 pm
https://it.reuters.com/article/foreignNews/idITL8N1YP3GI
Aspettiamo il presidente della Consob!
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Dicembre 20, 2018, 09:49:52 pm
Ah e i miliardi  buttati nelle fogne con il rialzo dello spread quelli sono proprio andati...

Non c'è alcuna connessione tra lo spread e il governo, se non a fini ricattatori.
La dimostrazione è che lo spread francese rimane basso a fronte di in una situazione economica terribile, molto peggio della nostra.
Hanno un debito aggregato al 400% del PIL, la bilancia commerciale in passivo, le colonie in rivolta, il nucleare da smaltire, il popolo contro.
Se dovessero pagare il 3% di interesse sul proprio debito come facciamo noi, farebbero default in 6 mesi.

Sono molto  allettato dal mettermi short sui titoli di stato francesi, ma siccome la lotteria è truccata ho un po' paura a farlo.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fradax - Dicembre 20, 2018, 11:27:22 pm
Non c'è alcuna connessione tra lo spread e il governo, se non a fini ricattatori.
La dimostrazione è che lo spread francese rimane basso a fronte di in una situazione economica terribile, molto peggio della nostra.
Hanno un debito aggregato al 400% del PIL, la bilancia commerciale in passivo, le colonie in rivolta, il nucleare da smaltire, il popolo contro.
Se dovessero pagare il 3% di interesse sul proprio debito come facciamo noi, farebbero default in 6 mesi.

Sono molto  allettato dal mettermi short sui titoli di stato francesi, ma siccome la lotteria è truccata ho un po' paura a farlo.

 :-\ :-\ :-\

Fammi capire: secondo te lo spread si è alzato perchè qualcuno sta ricattando l'italia? Ci ricattano perchè si sono spaventati per le incredibili riforme che il nostro fantastico governo voleva fare? Ma per favore... lo spread misura il rischio che si assume chi investe nel nostro paese, e con un governo fatto da cialtroni arroganti e incompetenti come questi il vero miracolo è che non sia già a 500.

Hai ragione solo sul fatto che il debito aggregato della Francia sia superiore al nostro; peccato che quello che importi sia il debito dello stato, sul quale siamo imbattibili. Se come tasse anche in francia non si scherza, di sicuro da loro lo stato funziona meglio; le loro società, mediamente più grosse delle nostre, e proprio potendosi indebitare a costi minori, hanno fatto shopping da noi; i loro politici fanno gli interessi delle loro aziende (vedi Libia) e in Europa si fanno sentire e rispettare. Quindi la situazione molto peggio della nostra la vedi solo tu, io farei volentieri uno scambio.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Nahual - Dicembre 21, 2018, 01:04:44 pm
https://it.reuters.com/article/topNews/idITKCN1OK13S-OITTP

 :-[

Ogni numero o previsione risultano sempre sovrastimati!
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Nahual - Dicembre 21, 2018, 01:27:12 pm
Non c'è alcuna connessione tra lo spread e il governo, se non a fini ricattatori.
La dimostrazione è che lo spread francese rimane basso a fronte di in una situazione economica terribile, molto peggio della nostra.
Hanno un debito aggregato al 400% del PIL, la bilancia commerciale in passivo, le colonie in rivolta, il nucleare da smaltire, il popolo contro.
Se dovessero pagare il 3% di interesse sul proprio debito come facciamo noi, farebbero default in 6 mesi.

Sono molto  allettato dal mettermi short sui titoli di stato francesi, ma siccome la lotteria è truccata ho un po' paura a farlo.
Ma guarda che è diverso...Ho capito a cosa fai riferimento era un articolo che lessi qualche tempo fa...
Non è la stessa cosa indebitarsi per fare voto clientelare (politiche governative del ministro di turno), o indebitarsi per investire in una società che ha una stima o una proiezione di un certo EBITDA.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Nahual - Dicembre 21, 2018, 04:46:25 pm
Avete letto la manovra? Poche volte si è assistito ad un teatrino del genere!
Fatto una marcia indietro clamorosa calando le braghe su tutto...Anche sulla neutralizzazione delle clausole, ne hanno inserite di nuove ancora più pesanti. 7 mesi buttati nel cesso che hanno solo peggiorato le cose in termini di fiducia ed a livello strutturale, senza aver concretizzato qualche idea per risolvere qualche problema...Solo misure clientelari! Ennesima dimostrazione che tutti i politici da destra a sinistra centro populisti fascisti e chi più ne ha e più ne metta non si distinguono una volta seduti in poltrona.
Schema sempre uguale: prometti quello che il malcontento chiede puntando al bacino più ampio che si può, arriva al potere e piegati a quello che ti possa garantire di governare più a lungo (sempre in campagna elettorale cercando di intercettare sempre più voti possibili). Non mi sembra che alcun cambiamento sia in atto.

PS: da settembre uno che fa una ricerca seria non può cambiare da 1,5% le previsioni di crescita ad 1%. Francamente imbarazzante.
Niente riassume meglio dello spread la situazione di incertezza e la percezione di instabilità che diamo all'estero (ma anche in patria). Un'analisi inconfutabile dei numeri ci dice che lo spread ad oggi ci è costato oltre 1,5 miliardi di euro in maggiori interessi sulle nuove emissioni del nostro debito governativo!
Cosa abbiamo ottenuto in cambio?
Più o meno nulla giusto in queste ore il governo italiano ha raggiunto un accordo con la commissione europea:
DEFICIT 2019 2,04%; PREVISIONE DI CRESCITA 1%

Esattamente quello che chiedeva la Commissione Europea, semplicemente il rispetto degli impegni previsti dai trattati internazionali presi dall'Italia!

MOLTO RUMORE PER NULLA! ANZI PER QUALCHE MILIARDO PERSO
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fradax - Dicembre 21, 2018, 05:04:22 pm
...

Cosa abbiamo ottenuto in cambio?
Più o meno nulla giusto in queste ore il governo italiano ha raggiunto un accordo con la commissione europea:
...

MOLTO RUMORE PER NULLA! ANZI PER QUALCHE MILIARDO PERSO

Magari fosse solo per "qualche" miliardo perso: 23 miliardi nel 2020 e 29 miliardi nel 2021 sono quello che il nostro caro governo ha dovuto promettere per ottenere il via libera dalla commissione. Che schifo...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Nahual - Dicembre 21, 2018, 05:27:54 pm
Magari fosse solo per "qualche" miliardo perso: 23 miliardi nel 2020 e 29 miliardi nel 2021 sono quello che il nostro caro governo ha dovuto promettere per ottenere il via libera dalla commissione. Che schifo...
<si> era sarcastica... Tanto parlare della neutralizzazione delle clausole di salvaguardia quando si va solo a procrastinare e ad aumentare l'esposizione! FAIR ENOUGH!
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Dicembre 21, 2018, 08:51:17 pm
le loro società, mediamente più grosse delle nostre, e proprio potendosi indebitare a costi minori, hanno fatto shopping da noi; i loro politici fanno gli interessi delle loro aziende (vedi Libia) e in Europa si fanno sentire e rispettare.

Hanno fatto shopping da noi con i soldi creati in deficit, mentre noi venivamo strozzati e ricattati con uno spread manovrato ad arte. Se metti un paese in ginocchio azzerandogli il deficit è ovvio che dopo puoi comprare tutto con 4 soldi. Prova a farlo con il Giappone a vedere se ci riesci. Hanno il debito al 220% del PIL, ma al contrario di noi hanno anche una banca centrale che li difende.


Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Maurizio - Dicembre 22, 2018, 09:16:45 am
Hanno fatto shopping da noi con i soldi creati in deficit, mentre noi venivamo strozzati e ricattati con uno spread manovrato ad arte. Se metti un paese in ginocchio azzerandogli il deficit è ovvio che dopo puoi comprare tutto con 4 soldi. Prova a farlo con il Giappone a vedere se ci riesci. Hanno il debito al 220% del PIL, ma al contrario di noi hanno anche una banca centrale che li difende.




quindi se non avessimo l' euro ma una Banca d' Italia autonoma non sarebbe successo?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Dicembre 22, 2018, 10:20:30 am
quindi se non avessimo l' euro ma una Banca d' Italia autonoma non sarebbe successo?

No, con una banca autonoma non si paga nessun interesse reale sul debito, in quanto gli interessi pagati corrispondono alla moneta stampata dal nulla. Si possono fare disastri anche con una banca autonoma, dipende da come viene guidata. La BCE sicuramente è guidata da una banda di predoni, quindi ci sta danneggiando.
Siccome hai più debito ti fanno pagare più interessi. Ma allora cosa ci stiamo a fare noi lì dentro? Ti risulta che la Fed faccia pagare interessi più alti alla California rispetto al Texas?
Abbiamo il debito alto (solo quello pubblico) e ce lo fanno aumentare ancora di più. Il bilancio della BCE lo paghiamo tutto noi. Quando la BCE acquista titoli di stato tedeschi ci rimette e fa un buco di bilancio. Chi lo copre quel buco? Noi.

In una situazione del genere tendo a pensare che nessun governo ci possa fare nulla, infatti l'attività predatoria è perdurata con 4-5 governi molto diversi tra loro.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Maurizio - Dicembre 22, 2018, 12:59:29 pm
teorie da Goofynomics
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: barbas - Gennaio 07, 2019, 05:51:37 pm
Okkio a dar per morta l’Italia. Per me miglior borsa mondiale nel 2019 (lasciando perdere borsette di periferia). Ci si rivede a fine anno

http://www.indexq.org/wide.php
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Gennaio 16, 2019, 07:23:52 pm
No, con una banca autonoma non si paga nessun interesse reale sul debito, in quanto gli interessi pagati corrispondono alla moneta stampata dal nulla. Si possono fare disastri anche con una banca autonoma, dipende da come viene guidata. La BCE sicuramente è guidata da una banda di predoni, quindi ci sta danneggiando.
Siccome hai più debito ti fanno pagare più interessi. Ma allora cosa ci stiamo a fare noi lì dentro? Ti risulta che la Fed faccia pagare interessi più alti alla California rispetto al Texas?
Abbiamo il debito alto (solo quello pubblico) e ce lo fanno aumentare ancora di più. Il bilancio della BCE lo paghiamo tutto noi. Quando la BCE acquista titoli di stato tedeschi ci rimette e fa un buco di bilancio. Chi lo copre quel buco? Noi.

In una situazione del genere tendo a pensare che nessun governo ci possa fare nulla, infatti l'attività predatoria è perdurata con 4-5 governi molto diversi tra loro.

 :o <ban>
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: ausharvester - Febbraio 02, 2019, 02:07:18 pm
https://www.ansa.it/canale_terraegusto/notizie/mondo_agricolo/2019/02/02/crolla-export-ortofrutta-12-minimo-del-decennio-_7e6f7614-c3a5-470c-93b2-080057330da7.html
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: squall89 - Febbraio 02, 2019, 02:35:21 pm
No, con una banca autonoma non si paga nessun interesse reale sul debito, in quanto gli interessi pagati corrispondono alla moneta stampata dal nulla. Si possono fare disastri anche con una banca autonoma, dipende da come viene guidata. La BCE sicuramente è guidata da una banda di predoni, quindi ci sta danneggiando.
Siccome hai più debito ti fanno pagare più interessi. Ma allora cosa ci stiamo a fare noi lì dentro? Ti risulta che la Fed faccia pagare interessi più alti alla California rispetto al Texas?
Abbiamo il debito alto (solo quello pubblico) e ce lo fanno aumentare ancora di più. Il bilancio della BCE lo paghiamo tutto noi. Quando la BCE acquista titoli di stato tedeschi ci rimette e fa un buco di bilancio. Chi lo copre quel buco? Noi.

In una situazione del genere tendo a pensare che nessun governo ci possa fare nulla, infatti l'attività predatoria è perdurata con 4-5 governi molto diversi tra loro.
ma cosa stai dicendo? pensi che lo spread sia un GOMBLOTTO? no comment
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 02, 2019, 04:05:08 pm
ma cosa stai dicendo? pensi che lo spread sia un GOMBLOTTO? no comment

I risultati economici della BCE e dell'UE sono sotto gli occhi di tutti. Siccome i numeri sono numeri c'è poco da contestare. Non è scrivendo NO COMMENT che si risolve il problema.  Gli economisti americani deridono ormai pubblicamente l'UE  e la BCE per quanto sono assurde e autolesioniste le loro decisioni. Probabilmente anche gli economisti cinesi e giapponesi se la deridono, ma purtroppo non ho la possibilità di capire ciò che dicono.
Il fatto stesso che lo spread esiste significa che la BCE ha fallito. Non è una vera banca centrale quindi non serve a nulla, anzi fa solo danni.
Se vi piacciono i sottosviluppisti europei sosteneteli pure. Poi però non lagnatevi delle inevitabili miserie economiche che vi hanno travolto in passato e che vi travolgeranno in futuro.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: ausharvester - Febbraio 02, 2019, 08:19:46 pm
Credo proprio che Squall89 stesse ironizzando...

È evidente che in Italia ci sono ormai solo 3 categorie di persone:

1) Gli incaxxati, come me ad esempio. Per loro non c'è speranza se non quella di emigrare

2) I rassegnati, la maggior parte

3) Gli speranzosi, che si scagliano contro tutto e tutti (non è riferito a te scoppiettante), ma che prima o poi ricadranno in uno dei primi due gruppi
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 02, 2019, 09:05:02 pm
Credo proprio che Squall89 stesse ironizzando...

È evidente che in Italia ci sono ormai solo 3 categorie di persone:

1) Gli incaxxati, come me ad esempio. Per loro non c'è speranza se non quella di emigrare

2) I rassegnati, la maggior parte

3) Gli speranzosi, che si scagliano contro tutto e tutti (non è riferito a te scoppiettante), ma che prima o poi ricadranno in uno dei primi due gruppi

Vista la mia età e il quantitativo d'acqua che ho visto passare sotto i ponti penso che non ricadrò mai nei primi 2 punti. Se c'è un problema lo faccio notare fin tanto che non si risolve.  Se qualcuno mi viene a dire che UE e della BCE non ci stanno danneggiando può darsi che mi scappi una risposta troppo aggressiva, me ne scuso. Non ce l'ho con tutto e tutti, ho puntato il dito contro 2 istituzioni precise e ho argomentato ampiamente.

Secondo me il problema principale rimane quello della sovranità monetaria, ma altri se ne aggiungono. Ad esempio: qual'è l'equazione fatta dal M5S secondo cui tassando le auto prodotte in Italia si ottiene un aumento del PIL? Io proprio non ci arrivo. Questa tassa mi sembra  vanificare l'impulso economico prodotto dal deficit di bilancio.



Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fradax - Febbraio 02, 2019, 11:13:14 pm
Il problema principale non è la sovranità monetaria, è l'Italia, i suoi politici e la maggior parte dei suoi abitanti. Quando avevamo questa famosa sovranità stavamo forse meglio? Palle!!! E adesso che c'è la BCE e l'euro, chissà come mai gli altri paesi vanno sempre meglio di noi. Quando gli altri crescono noi cresciamo la metà, quando gli altri scendono noi crolliamo. La sovranità non c'entra una fava, con o senza siamo comunque fottuti.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 03, 2019, 01:50:45 pm
Ma certo che stavamo meglio!!  Chiunque c'era lo sa, tu evidentemente sei troppo giovane.
A quei tempi le aziende italiane crescevano, facevano acquisizioni all'estero, erano temute in tutto il mondo. Anche le aziende tedesche arrancavano di fronte alle aziende italiane.
La BCE impone la stessa moneta a tutti, ma tassi di interesse diversi. Questo non ha alcun senso ed è un vero furto nei confronti di chi ha il debito più alto. E' come dire: tu hai i capelli neri quindi metto una tassa sui capelli neri.
I problemi interni vanno sicuramente affrontati e non sono certo io a tenerli coperti, ma finché hai vincoli UE di ogni tipo diventa difficile farlo.
Non puoi fare investimenti,
non puoi sistemare le banche,
non puoi abbassare le tasse,
non puoi mettere barriere doganali contro chi fa dumping,
subisci le barriere doganali decise dall'UE,
non puoi difenderti dai paradisi fiscali.
Ripeto, abbiamo avuto 20 anni con governi di ogni tipo, e abbiamo sempre e solo peggiorato.
Qualcuno potrebbe obiettare che i nostri politici sono dei caproni corrotti. Vero, ma li avete visti i politici degli altri? Non è che siano meglio.


Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 03, 2019, 02:04:30 pm
Il problema principale non è la sovranità monetaria, è l'Italia, i suoi politici e la maggior parte dei suoi abitanti. Quando avevamo questa famosa sovranità stavamo forse meglio? Palle!!! E adesso che c'è la BCE e l'euro, chissà come mai gli altri paesi vanno sempre meglio di noi. Quando gli altri crescono noi cresciamo la metà, quando gli altri scendono noi crolliamo. La sovranità non c'entra una fava, con o senza siamo comunque fottuti.

a vedere l'andamento di Spagna ed Italia, diciamo che non rimane che stendere una pietra tombale sulla repubblica italiana.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 03, 2019, 04:08:10 pm
la Spagna ha fatto dei deficit mostruosi negli ultimi 10 anni quindi è normale che sia cresciuta.
2017   -40,560   -3.10%
2016   -55,789   -4.51%
2015   -63,246   -5.28%
2014   -82,290   -5.97%
2013   -95,208   -6.99%
2012   -139,847   -10.47%
2011   -143,674   -9.64%
2010   -134,431   -9.38%
2009   -164,857   -10.95%
Così facendo ha aumentato il debito dal 60% del PIL al 98% del PIL. Nonostante questo gli hanno tenuto lo Spread più basso del nostro, quindi hanno subìto meno danni di noi. Rimane  il fatto che ogni spread superiore allo 0% è un furto che nel lungo termine avrà impatti. Vedremo come farà la spagna a crescere quando dovrà fare un deficit dell'1% e dovrà aumentare le tasse. Io di certo non mi metto long sui loro titoli, così come non mi metto long su quelli francesi.
L'erba del vicino è sempre più verde? No, è vernice!

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: thepox - Febbraio 03, 2019, 05:27:50 pm
se in dieci anni crescevamo il debito come la spagna adesso saremo verso il 180%, il nostro problema è stato, una riforma dettata dai sindacati
delle pensioni col governo dini, e da lì un vero risanamento dei conti pubblici non c'è stato, grazie a quella riforma andremo in pensione alle soglie dei 70
anni e con molto di meno
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 03, 2019, 10:02:53 pm
In realtà dipende da come usi il deficit. Se lo usassi bene per ogni punto di deficit otterresti un punto di crescita.
La spesa pubblica l'abbiamo tagliata e abbiamo tenuto il debito fermo (lievitandolo meno del tasso di interesse) ma il PIL è rimasto ancora più fermo ed è per questo che durante il governo Monti il debito è passato dal 116% al 126%.
Tutto nasce dall'ossessione di diminuire il debito pubblico, ma è proprio necessario ridurlo? C'è chi (provocatoriamente) fa notare che la Nigeria ha il debito al 20%  mentre il Giappone ha il debito al 240%. E' vero che gli USA hanno un debito pubblico più basso del nostro ma è così solo perché il loro sistema si basa sull'indebitamento privato.
In un sistema di Fiat Money per creare ricchezza occorre creare debito. Questo debito può essere pubblico o privato, ogni stato sceglie il sistema che gli è più congeniale. Non è giusto che la BCE punisca chi ha scelto una strada rispetto all'altra.

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fradax - Febbraio 04, 2019, 09:24:13 am
Ma certo che stavamo meglio!!  Chiunque c'era lo sa, tu evidentemente sei troppo giovane.
A quei tempi le aziende italiane crescevano, facevano acquisizioni all'estero, erano temute in tutto il mondo. Anche le aziende tedesche arrancavano di fronte alle aziende italiane.
La BCE impone la stessa moneta a tutti, ma tassi di interesse diversi. Questo non ha alcun senso ed è un vero furto nei confronti di chi ha il debito più alto. E' come dire: tu hai i capelli neri quindi metto una tassa sui capelli neri.
I problemi interni vanno sicuramente affrontati e non sono certo io a tenerli coperti, ma finché hai vincoli UE di ogni tipo diventa difficile farlo.
Non puoi fare investimenti,
non puoi sistemare le banche,
non puoi abbassare le tasse,
non puoi mettere barriere doganali contro chi fa dumping,
subisci le barriere doganali decise dall'UE,
non puoi difenderti dai paradisi fiscali.
Ripeto, abbiamo avuto 20 anni con governi di ogni tipo, e abbiamo sempre e solo peggiorato.
Qualcuno potrebbe obiettare che i nostri politici sono dei caproni corrotti. Vero, ma li avete visti i politici degli altri? Non è che siano meglio.

- Giovane? Magari... Ho 47 anni, e certe cose, anche se non me le ricordassi, basta cercarle su Google. Inflazione al 15%? Stipendi che rimanevano sempre indietro? Lo stato italiano che elemosinava soldi? Proprio bei ricordi davvero.
- Non possiamo fare investimenti? Ma cazzarola la UE ci ha lasciato miliardi e miliardi di euro per fare opere pubbliche, e poi quelli del "cambiamento" di staceppa vanno al governo e bloccano tutto. Decrescita felice dei miei co... E la TAV no, e il TAP no, e le trivelle nell'adriatico no, ma vaff...
- I politici degli altri non è che siano meglio????????? I ministri degli altri paesi se fanno cappellate si dimettono, e in media sono molto più preparati dei nostri. Noi invece siamo passati da Padoan e Calenda solo per fare due nomi recenti (ripeto, io non ho mai votato a sinistra) a Di Maio, Salvini, Toninelli. Certo, abbiamo avuto anche Alfano come ministro degli esteri, ma questo non fa che confermare la qualità della nostra classe politica

La verità è che negli ultimi anni (decenni) siamo stati capaci di fare un sacco di debito senza mai investirlo bene; hai ragione nel dire che il deficit andrebbe usato per crescere, ma noi siamo riusciti nel miracolo di sprecare una crescita incredibile del debito senza fare una mazza per adeguarci al resto del mondo che intanto cresceva. E oggi se tornassimo "sovrani" non saremmo più in grado di competere con l'estero.

Questo governo è stato bravo, ma bravo nel dare una forte accelerata al declino nel nostro paese.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 04, 2019, 10:36:55 am
Questo governo è stato bravo, ma bravo nel dare una forte accelerata al declino nel nostro paese.

Temo che la vera accellerata la vedremo quando si accorgeranno che il reddito di cittadinanza non solo non fara' ripartire l'economia, ma aumentera' il debito che poi inneschera' un effetto a catena di altre tasse, aumento di disoccupazione e meno soldi nelle casse dell'INPS.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 04, 2019, 10:36:28 pm
- I politici degli altri non è che siano meglio????????? I ministri degli altri paesi se fanno cappellate si dimettono, e in media sono molto più preparati dei nostri.

Schroeder ha avuto un incarico da dirigente a Gazprom dopo il suo mandato
Tony Blair ha ricevuto consulenze per qualcosa come 100 milioni di euro da banche d'affari americane.
Trichet uguale.

Pensi che li assumono per la loro bravura? Suvvia, lo sai benissimo il motivo di queste elargizioni.
Io non metto in dubbio che si possano migliorare le nostre leggi, però restando dentro la BCE alle condizioni che vengono applicate all'Italia, fallirebbe chiunque: Giappone, Corea, Francia, UK, USA...

L'Europa non ci ha dato assolutamente nulla per gli investimenti. I soldi della TAV sono i nostri. Siamo contributori netti, quindi paghiamo sia i nostri investimenti che quelli degli altri. Dovremmo iniziare a tagliare gli sprechi partendo da quelli più grossi, ovvero le decine di miliardi che ogni anno versiamo all'UE e alla BCE.


Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fradax - Febbraio 05, 2019, 12:40:46 am
Schroeder ha avuto un incarico da dirigente a Gazprom dopo il suo mandato
Tony Blair ha ricevuto consulenze per qualcosa come 100 milioni di euro da banche d'affari americane.
Trichet uguale.

Pensi che li assumono per la loro bravura? Suvvia, lo sai benissimo il motivo di queste elargizioni.
Io non metto in dubbio che si possano migliorare le nostre leggi, però restando dentro la BCE alle condizioni che vengono applicate all'Italia, fallirebbe chiunque: Giappone, Corea, Francia, UK, USA...

L'Europa non ci ha dato assolutamente nulla per gli investimenti. I soldi della TAV sono i nostri. Siamo contributori netti, quindi paghiamo sia i nostri investimenti che quelli degli altri. Dovremmo iniziare a tagliare gli sprechi partendo da quelli più grossi, ovvero le decine di miliardi che ogni anno versiamo all'UE e alla BCE.

E basta dai... Schroeder, Blair, Trichet? che diavolo c'entra cos'hanno fatto dopo? A me interessa cosa sono in grado di fare i nostri politici per il bene del nostro paese, che cosa fanno dopo la carriera politica non mi interessa una mazza. E se li assumono e se li pagano bene, forse vuol dire che un qualche valore ce l'hanno: chissà come mai non si sente di nostri ex politici assunti da multinazionali a carriera finita.

Io comunque mi riferivo alla qualità media dei governi degli altri paesi; in politica ci vuole gente che a scelta: 1) abbia studiato molto 2) abbia una qualche esperienza pratica (dirigenti, imprenditori, ...) 3) abbia esperienza politica. Con il nostro governo attuale riusciamo ad avere gente che non ha nessuno dei tre requisiti. E non venirmi a raccontare la palla del 1 vale 1; se ci credi vai a farti operare in ospedale dal primo che capita.

Per quanto riguarda i fondi ue, anche qui basta google: è vero, siamo contributori netti per poco più di 4 miliardi di euro all'anno e non i 20 di cui ha parlato Giggino (ci mettono più soldi di noi germania, francia e gran bretagna, pensa te che scemi che sono). Però noi siamo doppiamente cog...ioni: oltre ad essere contributori netti, non riusciamo nemmeno a spendere i miliardi di euro che ci hanno accordato e su cui paghiamo pure una multa perchè non li spendiamo!

"Restando dentro la BCE alle condizioni che vengono applicate all'Italia": non vengono applicate solo all'Italia, non c'è un complotto, è il nostro paese che non funziona visto che gli altri paesi, con le stesse regole, riescono a crescere e prosperare.

Io la chiudo qui, non ho più voglia di discutere.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 05, 2019, 06:46:55 pm
Temo che la vera accellerata la vedremo quando si accorgeranno che il reddito di cittadinanza non solo non fara' ripartire l'economia, ma aumentera' il debito che poi inneschera' un effetto a catena di altre tasse, aumento di disoccupazione e meno soldi nelle casse dell'INPS.

ehehe vai  a spiegarlo a chi crede che la BCE (retta da un italiano tra l'altro che ci ha tenuto in piedi in questi anni e poi vedremo con un falco tedesco per esempio---)  e la UE siano i "nemici" dell'Italia...
si !come no! risolviamo tutto con la lira e sputando sull'europa, aumentando il debito come fece Craxi mettendoci in questa situazione (lui come altri) e regalando i soldi ai soliti furbi che ne approfitteranno, poi alla fine faremo una patrimoniale magari ... allegria dài, vediamoci un film di lino banfi , ahahah ---

se non fosse che uno che ragiona ha paura ma paura vera.. ci sarebbe da sghignazzare.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gamar1952 - Febbraio 05, 2019, 07:30:06 pm
A proposito di Craxi......ora, dopo il TG,l'attuale situazione politica e come uscire dalla crisi, ce lo spiegherà la sua ex voce, finalmente un volto pulito : Maria Giovanna Maglie. D'altronde lei è bravissima a far quadrare i bilanci  visto che fu costretta a dimettersi dalla stessa Rai  per le mostruose note spese che mandava da New York, vicenda processuale che  si è poi conclusa, all'italiana, con l'archiviazione per il reato di truffa – non essendovi fatture false tra le ingenti note spese che le venivano contestate, purtroppo erano tutte vere!!  <puke>
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: predator - Febbraio 05, 2019, 07:34:35 pm
ahhah... vogliamo provare a fare un elenco di quelli veramente puliti (intendo di tutti i cittadini italiani)?

mi sa che rimane a zero
chi più chi meno siamo tutti colpevoli... l'italia è il paese delle truffe
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: coeldama - Febbraio 05, 2019, 08:03:59 pm
ahhah... vogliamo provare a fare un elenco di quelli veramente puliti (intendo di tutti i cittadini italiani)?

mi sa che rimane a zero
chi più chi meno siamo tutti colpevoli... l'italia è il paese delle truffe

E facciamolo sto elenco: .... a non si possono fare nomi e cognomi
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 05, 2019, 09:54:46 pm
.. l'italia è il paese delle truffe

Se scherzi ok, se lo pensi veramente significa che sono riusciti a farti il il lavaggio del cervello, e me ne dispiace.
I politici stranieri che ho citato hanno ricevuto quatitativi di denaro che nelle valigette di Craxi non avrebbero mai potuto entrarci.
Tali incarichi e consulenze milionarie non sono altro che la "mazzetta" ricevuta per aver venduto i loro paesi.

Difficile anche usare  le tabelle di confronto tra uno stato e l'altro, visto che le regole non sono uguali per tutti. La Polonia ad esempio va tutta a carbone. Qui per fortuna nessuno lo vuole usare, ma anche se fosse sarebbe proibito dall'UE. Regole diverse su tutto.
Durante l'età dell'Euro avete visto governi di 6 colori diversi e tutti hanno fallito. Sono tutti deficienti? Io non credo. Il vero problema è che sono tutti poco coraggiosi. Solo l'uscita dall'Euro può risolvere definitivamente i problemi. Ma ci vuole il coraggio che nessuno ha. Finché la paura prevale, lo schiavo rimane legato alle sue catene.



Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 05, 2019, 10:17:50 pm
Solo l'uscita dall'Euro può risolvere definitivamente i problemi.

ma certamente! la panacea di tutti i mali....
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Muffa - Febbraio 06, 2019, 08:36:42 am
Uscire dall'euro attualmente sarebbe un'iniziativa da KAMIKAZE!
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gb68 - Febbraio 06, 2019, 09:10:31 am
ritornare ad una nostra banca centrale, non indipendente, che ci consenta una nostra politica monetara e ritornare ad una nostra moneta con un suo tasso di cambio aiuterebbe a difendere le nostre produzioni e potrebbe farci guadagnare qualche punto nell'export; come dice qualcuno, alla fine potremmo galleggiare come fa la Gran Bretagna.
ma tutto ciò non può accadere senza il placet dell'altra sponda dell'oceano; per cui, amen.
purtroppo siamo in balia delle elites finanziarie di Germania e Francia: finirà male.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: predator - Febbraio 06, 2019, 09:34:23 pm
Se scherzi ok, se lo pensi veramente significa che sono riusciti a farti il il lavaggio del cervello, e me ne dispiace.
I politici stranieri che ho citato hanno ricevuto quatitativi di denaro che nelle valigette di Craxi non avrebbero mai potuto entrarci.
Tali incarichi e consulenze milionarie non sono altro che la "mazzetta" ricevuta per aver venduto i loro paesi.

Difficile anche usare  le tabelle di confronto tra uno stato e l'altro, visto che le regole non sono uguali per tutti. La Polonia ad esempio va tutta a carbone. Qui per fortuna nessuno lo vuole usare, ma anche se fosse sarebbe proibito dall'UE. Regole diverse su tutto.
Durante l'età dell'Euro avete visto governi di 6 colori diversi e tutti hanno fallito. Sono tutti deficienti? Io non credo. Il vero problema è che sono tutti poco coraggiosi. Solo l'uscita dall'Euro può risolvere definitivamente i problemi. Ma ci vuole il coraggio che nessuno ha. Finché la paura prevale, lo schiavo rimane legato alle sue catene.

sono serio e anche tanto.
forse il lavaggio del cervello lo hanno fatto a te o vivi in una bolla sulla Luna.
Chi più chi meno in italia vive sulle truffe, su tasse non pagate ( poi tanto ne paga la metà quando lo beccano) su fatture o scontrini mai emessi etc etc etc etc.... ogni giorno se ne sente una nuova... a partire dai politici fino ad arrivare al cieco che non lo è mai stato e si becca la pensione di invalidità, o il papà morto fatto a pezzi e messo nel surgelatore e i figli che si beccano la pensione.
Allora non mi cascare dalle nuvole ed apri gli occhi
Non a caso l'italia è il primo paese in europa, e il 69esimo nel mondo( su 196) per corruzione:

http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Corruzione-nel-mondo-Italia-prima-in-Europa-e-69esima-nel-mondo-952e4f3a-b32a-489c-aeb6-a05b48a477b3.html#foto-1

Guarda caso su reddito di cittadinanza, ancora prima che uscisse, c'era già chi faceva carte false per risultare idoneo...
su dai, non scriviamo fandonie

se esci dall'europa ti dai la zappa sui piedi e l'esempio brexit è lampante... quello che bisogna cambiare è l'idea di europa unità e le sue regole
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 06, 2019, 09:59:43 pm
se esci dall'europa ti dai la zappa sui piedi e l'esempio brexit è lampante... quello che bisogna cambiare è l'idea di europa unità e le sue regole

La Tatcher ha distrutto tutta l'industria inglese per mantenere la moneta forte, quello è il vero problema del Regno Unito.
Hanno privilegiato la rendita rispetto al lavoro e all'industria, la stessa ricetta ora la sta applicando l'UE.
Noi abbiamo 2 opzioni:
1) Uscire finché siamo ancora forti
2) Uscire dopo che avremo perso tutta l'industria e tutto il patrimonio privato dei cittadini (attraverso tasse varie e privatizzazione della sanità, ovvero costringendo tutti ad indebitarsi per sopravvivere)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 06, 2019, 10:33:36 pm
La Tatcher ha distrutto tutta l'industria inglese per mantenere la moneta forte, quello è il vero problema del Regno Unito.
Hanno privilegiato la rendita rispetto al lavoro e all'industria, la stessa ricetta ora la sta applicando l'UE.
Noi abbiamo 2 opzioni:
1) Uscire finché siamo ancora forti
2) Uscire dopo che avremo perso tutta l'industria e tutto il patrimonio privato dei cittadini (attraverso tasse varie e privatizzazione della sanità, ovvero costringendo tutti ad indebitarsi per sopravvivere)

ti faccio una domanda, è impossibile ma poniamo che domani mattina il duo di maio salvini se ne esca  pubblicamente con la dichiarazione "entro due anni usciremo dall'europa e dall'euro, torneremo ad una nostra moneta; la nuova lira".

Tu cosa faresti come primissima cosa relativamente al tuo patrimonio?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Muffa - Febbraio 06, 2019, 10:45:21 pm
ti faccio una domanda, è impossibile ma poniamo che domani mattina il duo di maio salvini se ne esca  pubblicamente con la dichiarazione "entro due anni usciremo dall'europa e dall'euro, torneremo ad una nostra moneta; la nuova lira".

Tu cosa faresti come primissima cosa relativamente al tuo patrimonio?

Sposto tutto in Svizzera e cambio in CHF <si>
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 08, 2019, 12:10:02 am
ti faccio una domanda, è impossibile ma poniamo che domani mattina il duo di maio salvini se ne esca  pubblicamente con la dichiarazione "entro due anni usciremo dall'europa e dall'euro, torneremo ad una nostra moneta; la nuova lira".

Tu cosa faresti come primissima cosa relativamente al tuo patrimonio?

La moneta non è un investimento. E' solo un mezzo di scambio.
Ovviamente ho un po' di liquidità sul conto, ma serve solo per le la spesa corrente, non ho accumuli assurdi alla "zio paperone".
Il mio patrimonio consiste in beni dal valore intrinseco, quindi è indifferente quale sia la moneta che si usa per misurarlo.
-Il patrimonio in azioni è indipendente dalla moneta,
-Lo stipendio è indipendente dalla moneta in quanto si adegua all'nflazione.
-I BtP sono inflazionabili, ma in caso di conversione a moneta nazionale ci sarebbe sicuramente un accordo per adeguare il tasso di interesse.
Quindi nessuno diventerebbe povero. Ci sarebbe chiaramente uno shock iniziale, ma il guadagno che avremmo in termini di re-industrializzazione  e di azzeramento dello spread sarebbe immenso.
Con "azzeramento dello spread" intendo che l'interesse pagato dallo stato sarebbe equivalente alla moneta stampata.
Salvini non ha le palle per uscire dall'Euro, nessuno singolo uomo le ha. Occorre che sia d'accordo anche l'opposizione per farlo.
Spero che si decidano prima di averci ridotto a una colonia senza industrie e senza patromonio.



Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Febbraio 08, 2019, 09:33:49 am
....intanto UBI Banca e BPER presentano i conti : ottimi bilanci per l'esercizio 2018
mah  :-\ 

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Daviein81 - Febbraio 08, 2019, 09:56:08 am
Ma veramente c'è ancora gente che crede che l'italietta andrebbe meglio fuori dall'Europa? Se abbiamo un briciolo di credibilità è solo perché stiamo con gli altri. Anche quell'imbranato di Di Maio da sempre antieuropeista guarda caso da quando è al governo non ci pensa più ad uscire.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 09, 2019, 11:19:39 am
La moneta non è un investimento. E' solo un mezzo di scambio.
Ovviamente ho un po' di liquidità sul conto, ma serve solo per le la spesa corrente, non ho accumuli assurdi alla "zio paperone".
Il mio patrimonio consiste in beni dal valore intrinseco, quindi è indifferente quale sia la moneta che si usa per misurarlo.
-Il patrimonio in azioni è indipendente dalla moneta,
-Lo stipendio è indipendente dalla moneta in quanto si adegua all'nflazione.
-I BtP sono inflazionabili, ma in caso di conversione a moneta nazionale ci sarebbe sicuramente un accordo per adeguare il tasso di interesse.
Quindi nessuno diventerebbe povero. Ci sarebbe chiaramente uno shock iniziale, ma il guadagno che avremmo in termini di re-industrializzazione  e di azzeramento dello spread sarebbe immenso.
Con "azzeramento dello spread" intendo che l'interesse pagato dallo stato sarebbe equivalente alla moneta stampata.
Salvini non ha le palle per uscire dall'Euro, nessuno singolo uomo le ha. Occorre che sia d'accordo anche l'opposizione per farlo.
Spero che si decidano prima di averci ridotto a una colonia senza industrie e senza patromonio.

ok diciamo che tu non hai patrimoni da spostare ma è sicuro che chi ne ha andrebbe nel panico totale e farebbe di tutto per difenderlo, mantenendo  almeno in euro (ma a quel punto con l'iTalia fuori io andrei sul dollaro o su altro, e lo sottolineo io non sono di certo "ricco" ho solo qualche risparmio da parte che non vorrei azzerare) leggi draconiane lo impedirebbero forse ma non credo che i ricchi del paese si farebbero mettere nel sacco facilmente. Avremmo come prima reazione una corsa folle in banca per fare i bonifici su conti esteri o ritirare tutto o per aprire conti in EURO garantiti , ma ti fideresti della nache nostarne?  Già   solo questo renderebbe la cosa di impossibile realizzazione e chi governa lo sa anche se per populismo dice il contrario.  Ma perché tutto ciò? perché non siamo un paese capace di vivere di risorse proprie, compriamo enormi quantità di energia dall'estero per esempio e quella tentazione di avere una moneta svalutabile a comando come si faceva un tempo ci porterebbe dritti a tassi di inflazione da Germania dell'anteguerra. Chi crede di risolvere le cose in questo modo (uscire dall'euro) credo che non abbia la più pallida idea delle reali conseguenze che subirebbe lui in primis e poi tutto il paese.
Sorprende davvero che in un forum come questo sia possibile pensare una cosa del genere. Io certe cose le lascerei dire per propaganda al magico duo che indossava fino a qualche tempo fa bellissime felpe (NO EURO) ma che poi mi sembra ci abbia già ripensato (Almeno spero ...)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 09, 2019, 01:05:46 pm
Non credo che nessuno abbia un patrimonio in valuta. A parte il fatto che si svaluta del 3-4% ogni anno c'è anche il rischio di bail-in e di tasse patrimoniali, ovvero prelievo forzoso sui conti correnti. Queste perdite ce le hai anche restando nell'Euro e in parte anche con le valute estere.
Quindi il patrimonio va conservato in beni dal valore intrinseco, non in una qualsivoglia valuta. La moneta è solo un mezzo di scambio e va usato per quello. Non è un patrimonio, è solo carta da usare nel brevissimo termine.
Io sconsiglio vivamente di tenere sul conto grandi quantitativi di valuta, men che meno  in Euro. Se un paese qualsiasi uscisse dall'euro (anche la Germania, non necessariamente l'Italia) la  BCE diventerebbe insolvente e l'Euro varrebbe poco più dei soldi del monopoli. Tutti i maggiori economisti mondiali sono concordi nel dire che l'Euro non ha futuro e prima o poi svanirà nel nulla.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Febbraio 09, 2019, 02:12:12 pm
Non credo che nessuno abbia un patrimonio in valuta. A parte il fatto che si svaluta del 3-4% ogni anno c'è anche il rischio di bail-in e di tasse patrimoniali, ovvero prelievo forzoso sui conti correnti. Queste perdite ce le hai anche restando nell'Euro e in parte anche con le valute estere.
Quindi il patrimonio va conservato in beni dal valore intrinseco, non in una qualsivoglia valuta. La moneta è solo un mezzo di scambio e va usato per quello. Non è un patrimonio, è solo carta da usare nel brevissimo termine.
Io sconsiglio vivamente di tenere sul conto grandi quantitativi di valuta, men che meno  in Euro. Se un paese qualsiasi uscisse dall'euro (anche la Germania, non necessariamente l'Italia) la  BCE diventerebbe insolvente e l'Euro varrebbe poco più dei soldi del monopoli. Tutti i maggiori economisti mondiali sono concordi nel dire che l'Euro non ha futuro e prima o poi svanirà nel nulla.


Sono d'accordo.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Maurizio - Febbraio 09, 2019, 08:25:09 pm
Questo è quanto costa in Bolivar un pollo in Venezuela.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 10, 2019, 04:03:37 pm
Il Venezuela ha confiscato le aziende ai legittimi proprietari. Il loro tracollo è dovuto all'applicazione di un regime comunista, non alla gestione monetaria.
Anzi io ci vedo una analogia con l'UE. Ogni anno anche noi continuiamo a perdere importanti aziende, dopo che saranno finite potremmo finire come il Venezuela o peggio (visto che non abbiamo petrolio). Europa o non Europa bisogna invertire la rotta perché il trend attuale è molto preoccupante.

Secondo me Junker non è meno pericoloso di Maduro.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Maurizio - Febbraio 10, 2019, 05:05:46 pm
I problemi dell' economia Italiana non è dovuta al cambio, ma una politica economica degli ultimi 40 anni fatta da incapaci.
Credere che tornare alla Lira possa risolvere i problemi è una pura illusione.

Per esempio si potrebbe leggere i twitt di Fabio Ghironi a riguardo delle politiche di cambio e della tanto declamata teoria di Friedman.
https://threadreaderapp.com/thread/1094284239795679232.html (https://threadreaderapp.com/thread/1094284239795679232.html)

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 10, 2019, 06:29:54 pm
Durante il periodo della Lira abbiamo accumulato 2500 tonnellate di riserve auree e siamo diventati una delle maggiori potenze industriali.
Si andava in pensione 10 anni prima,
il servizio sanitario era totalmente gratuito,
chi voleva lavorare non aveva difficoltà a trovare occupazione,
esisteva ancora una cosa chiamata democrazia.
Tutto ciò nonostante criminalità, terrorismo, corruzione, scioperi a non finire.

Sel'UE è in grado di invertire la rotta lo faccia. Io nel burrone dove ci stanno portando non ci voglio andare.
Smettila di dire che è colpa dell'Italia, abbiamo cambiato 5-6 governi senza risultati.
I problemi ci sono in tutta Europa. Germania e Olanda ne hanno meno degli altri solo perché la BCE gli regala i nostri soldi a tasso di interesse negativo. E qui torniamo al punto:
Le regole della BCE e dell'UE danneggiano gravemente chi ha un debito pubblico alto, quindi noi lì dentro non ha senso che ci stiamo.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Maurizio - Febbraio 10, 2019, 08:39:01 pm
Prima di tutto, SMETTILA dillo a tua sorella se ne hai una.

Io ti ho dato degli elementi per ragionare sul fatto che un' altra moneta non risolverebbe i problemi.
Se non ha voglia di ragionarci ne prendo atto e per me è finita qui.

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Muffa - Febbraio 10, 2019, 08:49:49 pm
Che l'unione europea sia stata un fallimento e' oramai chiaro! Mica e' come gli USA che hanno una banca centrale che tratta tutti gli stati allo stesso modo!
Uscire ora dall'euro per l'Italia e' per me impensabile per tutte le conseguenze che si manifesterebbero.

Un futuro per l'europa cosi' com'e' attualmente strutturata peraltro lo vedo molto male!
Se fossi giovane me ne andrei fuori dall'europa a vivere e lavorare magari in Australia o New Zelanda
ma cosi' non e' per cui....amen!

Ha ragione Lorenzo per chi puo' meglio emigrare!!!!

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 11, 2019, 02:05:17 pm
Durante il periodo della Lira abbiamo accumulato 2500 tonnellate di riserve auree e siamo diventati una delle maggiori potenze industriali.
Si andava in pensione 10 anni prima,
il servizio sanitario era totalmente gratuito,

chi voleva lavorare non aveva difficoltà a trovare occupazione,
esisteva ancora una cosa chiamata democrazia.
Tutto ciò nonostante criminalità, terrorismo, corruzione, scioperi a non finire.


aggiungerei che c'erano anche i pensionati baby e i buono del tesoro che rendevano il 15% annuo.
che sono esattamente i motivi per i quali ci troviamo dove siamo ora...Con la DC  e due canali TV c'era la "democrazia" ?!  é evidente che non riesci a capire che non solo il ritorno alla lira è TECNICAMENTE IMPOSSIBILE per quanto ti ho spiegato sopra ma è  anche virtualmente disastroso perché porterebbe ( e lo stai dimostrando) alla idea di riprendere i comportamenti deleteri che ci hanno portati qui attraverso la svalutazione incontrollata e perpetua della moneta per controllare un debito devastante ... è semplicemente anacronistico e privo di fondamenta quello che affermi, forse giusto salvini e di maio (quello che crede che in Francia c'è  la democrazia da mille anni e Matera sia in Puglia)  possono fare finta di crederci.

Comunque mi arrendo.  :D
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 11, 2019, 10:27:03 pm
L'Italia è entrata in crisi a causa della BCE e dell'UE, non a causa della DC. Questa è storia.
Il fatto che l'Euro sia una sciagura economica è condiviso da tutti i maggiori economisti mondiali. All'Italia conviene uscirne al più presto per salvare il salvabile e riprendere a correre.
Non la si può considerare una scelta anacronistica perché tutti sanno che l'Euro è un morto che cammina. Quindi il futuro sarà sicuramente senza Euro. La scelta è solo se ucciderlo in modo ordinato o se attendere di essere travolti dagli eventi.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Daviein81 - Febbraio 12, 2019, 09:18:53 pm
Se l'euro è la sciagura dell'Italia non si capisce perché solo dell'Italia e non della Germania per esempio. Ah già noi siamo entrati nell'euro con un debito pubblico al 100%, assistenzialismo dilagante sopratutto nel mezzogiorno, pensioni regalate dopo 15 anni di lavoro, mentalità fatta di truffaldini, fannulloni e nullafacenti. Il problema dell'Italia è stata la DC ma sopratutto la sciagura di avere all'interno gli italiani.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 12, 2019, 11:45:46 pm
Se l'euro è la sciagura dell'Italia non si capisce perché solo dell'Italia e non della Germania per esempio.

Perché la BCE finanzia la Germania a tassi negativi, mentre noi gli paghiamo oltre il 3% mantenendo in piedi tutta la baracca.
Non esiste al mondo nessuna banca centrale che applica tassi differenziati alle regioni che governa.
I problemi che hai citato c'erano anche ai tempi della Lira e non hanno impedito all'Italia di diventare una potenza industriale. Ha governato la DC, poteva governare anche una scimmia e saremmo andati bene lo stesso, perché gli italiani li puoi fermare solo se li metti in catene.
L'UE ha portato tasse su tasse, vincoli doganali che danneggiano l'Italia, deindustrializzazione, evasione fiscale legalizzata, oltre alla gestione rovinosa della BCE.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Daviein81 - Febbraio 13, 2019, 10:01:40 am
Perché la BCE finanzia la Germania a tassi negativi, mentre noi gli paghiamo oltre il 3% mantenendo in piedi tutta la baracca.
Non esiste al mondo nessuna banca centrale che applica tassi differenziati alle regioni che governa.
I problemi che hai citato c'erano anche ai tempi della Lira e non hanno impedito all'Italia di diventare una potenza industriale. Ha governato la DC, poteva governare anche una scimmia e saremmo andati bene lo stesso, perché gli italiani li puoi fermare solo se li metti in catene.
L'UE ha portato tasse su tasse, vincoli doganali che danneggiano l'Italia, deindustrializzazione, evasione fiscale legalizzata, oltre alla gestione rovinosa della BCE.

Perché noi paghiamo il 3% e la Germania no? Sarà per il debito che abbiamo fatto in passato e che continuiamo a fare con redditi di cittadinanza e quota 100?
È vero I problemi in Italia ci sono sempre stati ma erano nascosti dal fatto che non c'erano concorrenti agguerriti come i cinesi e gli indiani. Noi eravamo il paese dove la manodopera costava meno e le aziende aprivano qui. Ora non più. E allora non ti puoi più permettere certi comportamenti come abusivismo e evasione. Dici che gli italiani li fermi solo con le catene. È una balla perché noi siamo diventati la 7 potenza mondiale solo facendo debito no attraverso il lavoro. Siamo diventati benestanti regalando soldi a tutti e questi sono i risultati che prima o poi paghi. Io ripeto che il problema sono gli italiani.... D'altronde non ci manca nulla, montagne, mare, sole, neve, arte, tutto. Allora sei convinto che se facessimo sparire gli italiani e ci mettessimo dentro i tedeschi le cose andrebbero meglio?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 13, 2019, 12:25:10 pm
Quando c'era la lira il debito siamo arrivati a pagarlo il 18%!!! e ora ci si lamenta perché è al 3% e qualcuno spera di tornare alla liraaaa!!! da non credereeee  :-*
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fradax - Febbraio 13, 2019, 01:58:39 pm
Se l'euro è la sciagura dell'Italia non si capisce perché solo dell'Italia e non della Germania per esempio. Ah già noi siamo entrati nell'euro con un debito pubblico al 100%, assistenzialismo dilagante sopratutto nel mezzogiorno, pensioni regalate dopo 15 anni di lavoro, mentalità fatta di truffaldini, fannulloni e nullafacenti. Il problema dell'Italia è stata la DC ma sopratutto la sciagura di avere all'interno gli italiani.

Hai perfettamente ragione ma lascia perdere, fiato sprecato: hai presente la teoria della montagna di m... ? Ci sarebbe anche il caso del Belgio, partito prima dell'euro con un rapporto debito/pil più alto del nostro e sceso progressivamente da quando sono entrati nell'euro. Sono stati favoriti da chissà quale complotto o semplicemente da gente seria si sono dati da fare? Caz ma io dico, l'Olanda è diventato il secondo paese esportatore di prodotti agricoli al mondo, l'Olandaaaaaaa e non noi!
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Febbraio 14, 2019, 09:33:17 am
moda (passeggera) da radical chic o opportunità ?


https://video.corriere.it/sambuca-sicilia-borgo-vendita-a-euro/3ce02f62-2e10-11e9-b2ba-a8cdeed9884a (https://video.corriere.it/sambuca-sicilia-borgo-vendita-a-euro/3ce02f62-2e10-11e9-b2ba-a8cdeed9884a)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: predator - Febbraio 14, 2019, 05:23:12 pm
continuiamo a svendere l'italia, che invece gli stranieri ci pagherebbero a peso d'oro....
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 14, 2019, 10:47:48 pm
Quando c'era la lira il debito siamo arrivati a pagarlo il 18%!!! e ora ci si lamenta perché è al 3% e qualcuno spera di tornare alla liraaaa!!! da non credereeee  :-*

La moneta la stampavano quindi non costava nulla. Ti pagavano il 13%-14% di interessi come compensazione per i soldi che tenevi in banca, altrimenti si sarebbero svalutati. Oggi invece si svalutano del 4% all'anno senza compensazione. Svalutazione che peraltro è inutile visto che l'UE impedisce gli investimenti strozzando le banche. Infatti il PIL Europeo va malissimo rispetto a quello americano.
Oggi l'Italia è ridotta alla miseria, solo dei giovanotti ignoranti possono credere che sia meglio di allora. Questo sì è da non credere.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Daviein81 - Febbraio 15, 2019, 03:31:37 pm
La moneta la stampavano quindi non costava nulla. Ti pagavano il 13%-14% di interessi come compensazione per i soldi che tenevi in banca, altrimenti si sarebbero svalutati. Oggi invece si svalutano del 4% all'anno senza compensazione. Svalutazione che peraltro è inutile visto che l'UE impedisce gli investimenti strozzando le banche. Infatti il PIL Europeo va malissimo rispetto a quello americano.
Oggi l'Italia è ridotta alla miseria, solo dei giovanotti ignoranti possono credere che sia meglio di allora. Questo sì è da non credere.
Perdonami, se tu avessi da prestare i tuoi soldi a due amici... Li presteresti all'amico solvibile o a quello non solvibile? Ovviamente se li dai a quello non solvibile lo fai a fronte di un rendimento maggiore. Ecco noi siamo l'amico non solvibile e paghiamo il 3% invece della Germania che paga 0. Inoltre se l'euro fosse così male perché ne soffriamo solo noi??? Negli ultimi 30 anni tutti gli altri hanno visto un Pil in crescita di almeno il 20%. Noi solo del 1%. Perché???? Inoltre paesi come Turchia e Venezuela o tutta l'africa che non hanno l'euro potrebbero stampare moneta come dici te e essere ricchi. Perché non lo fanno??? Non ti pare di fare discorsi troppo semplicistici da complottista pentastellato?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gb68 - Febbraio 15, 2019, 05:11:30 pm
i paesi da te citati hanno un problema di bilancia dei pagamenti; avresti potuto portare con esempio il Giappone.

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 15, 2019, 11:25:26 pm
Perdonami, se tu avessi da prestare i tuoi soldi a due amici... Li presteresti all'amico solvibile o a quello non solvibile? Ovviamente se li dai a quello non solvibile lo fai a fronte di un rendimento maggiore. Ecco noi siamo l'amico non solvibile e paghiamo il 3% invece della Germania che paga 0. Inoltre se l'euro fosse così male perché ne soffriamo solo noi??? Negli ultimi 30 anni tutti gli altri hanno visto un Pil in crescita di almeno il 20%. Noi solo del 1%. Perché???? Inoltre paesi come Turchia e Venezuela o tutta l'africa che non hanno l'euro potrebbero stampare moneta come dici te e essere ricchi. Perché non lo fanno??? Non ti pare di fare discorsi troppo semplicistici da complottista pentastellato?

Se tu hai la stampante dei soldi cosa fai? Fai in modo che tutti i tuoi amici abbiano un lavoro, e gli dai i soldi per farlo, oppure fai lavorare solo quello solvibile? Il PIL aumenta di più lavorando in 2 o lavorando in 1?
La Germania si fa mantenere da noi, non ci sono xxxxx. Se avessero una loro moneta il tasso di interesse non sarebbe negativo perché la loro banca centrale dovrebbero mantenerla loro, non potrebbero buttarla sulle spalle altrui.
Io non sono Pentastellato e se avessi letto i miei post lo capiresti. Io parlo di una scelta economica importante, che possiamo fare subito e toglierci il peso, oppure subire quando capiterà.
Perché la fine dell'Euro capiterà, gli economisti litigano su tutto ma su questo non esiste disaccordo.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 15, 2019, 11:28:35 pm
i paesi da te citati hanno un problema di bilancia dei pagamenti; avresti potuto portare con esempio il Giappone.

Oppure l'Afganistan che ha il Debito al 7%...così come altri paesi africani.
Per avere ricchezza privata occorre che esista debito. I più pensano che le banconote siano patrimonio, invece non sono altro che cambiali.
C'è chi spinge per la riduzione del debito pubblico, ma questo comporterebbe un aumento forzato del debito privato, non so quante persone sono consapevoli di questo. Secondo me poche.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 19, 2019, 01:04:43 pm

Oggi l'Italia è ridotta alla miseria, solo dei giovanotti ignoranti possono credere che sia meglio di allora. Questo sì è da non credere.
mi sembra che persino i ragazzotti sprovveduti dei 5S  fine a  ieri acerrimi nemici dell'euro appena appena hanno visto cos  significa governare abbiano stranamente cambiato idea. persino salvini... dico salvini...
 sei rimasto tu e qualche altro scoppiettante  :)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Febbraio 19, 2019, 03:00:35 pm
https://www.corriere.it/esteri/19_febbraio_19/svizzera-chiude-2018-29-miliardi-utile-10-volte-meglio-previsto-6b39d912-3437-11e9-a0cc-9d1fdf09d884.shtml (https://www.corriere.it/esteri/19_febbraio_19/svizzera-chiude-2018-29-miliardi-utile-10-volte-meglio-previsto-6b39d912-3437-11e9-a0cc-9d1fdf09d884.shtml)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Muffa - Febbraio 19, 2019, 03:30:26 pm
 <mad> Italia governata da ladroni è buffoni... ecco cosa pensano..... è cosa penserei anche io!  ):I ):I
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gokuu - Febbraio 19, 2019, 07:47:22 pm
<mad> Italia governata da ladroni è buffoni... ecco cosa pensano..... è cosa penserei anche io!  ):I ):I

https://www.youtube.com/watch?v=aCZLd1kZt30

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Muffa - Febbraio 19, 2019, 09:32:24 pm
https://www.youtube.com/watch?v=aCZLd1kZt30

Mi viene in mente una canzone di Mina... parole.. parole.. parole.. parole soltanto parole.. parole per noi!  ):I :( ):I
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 20, 2019, 06:40:30 pm
https://www.youtube.com/watch?v=aCZLd1kZt30

 :D Parliamo di intelligenza artificiale e abbiamo toninelli ministro è mitica  :D

che dire?  oggi come oggi pagherei di tasca mia  per riavere Renzi o Gentiloni al governo, il che veramente non è un buon segno.

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: tradingtor - Febbraio 20, 2019, 08:34:05 pm
No no, renzi e il suo zio berlusconi sono stati il peggio del peggio, questi qui li potrebbero superare, ma non credo e spero che durino tanto
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Muffa - Febbraio 20, 2019, 09:00:20 pm
No no, renzi e il suo zio berlusconi sono stati il peggio del peggio, questi qui li potrebbero superare, ma non credo e spero che durino tanto
Concordo!  :(
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 20, 2019, 09:39:41 pm
No no, renzi e il suo zio berlusconi sono stati il peggio del peggio, questi qui li potrebbero superare, ma non credo e spero che durino tanto

bè se guardiamo i dati direi che il governo Renzi non ha fatto poi tanto male, o comunque molto meglio di questo. Ma sarà un caso magari.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gb68 - Febbraio 21, 2019, 08:19:27 am
quali dati?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 21, 2019, 07:16:29 pm
quali dati?

questo articolo li riassume bene e alcuni sono davvero buoni
https://www.ilfoglio.it/economia/2018/02/24/news/i-conti-in-tasca-ai-governi-renzi-gentiloni-aspettando-il-prossimo-180601/

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 22, 2019, 12:18:37 am
mi sembra che persino i ragazzotti sprovveduti dei 5S  fine a  ieri acerrimi nemici dell'euro appena appena hanno visto cos  significa governare abbiano stranamente cambiato idea. persino salvini... dico salvini...
 sei rimasto tu e qualche altro scoppiettante  :)

Nessun politico  ci farà mai uscire dall'Euro. Chi glielo fa fare? Cosa ci guadagnerebbero? Solo rogne e accuse!
Con lo status quo invece non rischiano nulla e percepiscono lo stesso identico stipendio.
Se si vuole prendere il toro per le corna e fare la svolta è necessaria l'unanimità, quindi anche il PD.
Altrimenti continueremo questa agonia dell'Euro, continueremo a perdere aziende e continueremo a perdere i nostri patrimoni privati.
Arriveremo in ginocchio al momento in cui l'Euro finirà comunque, come tutti sanno.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Maurizio - Febbraio 22, 2019, 08:55:04 am
Per chi fosse interessato, una serie di twitt di un professore di Economia che illustra a cosa si andrebbe incontro con l' uscita dall' Euro.

https://twitter.com/FabioGhironi/status/1098808566503231489 (https://twitter.com/FabioGhironi/status/1098808566503231489)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Da_Rio - Febbraio 23, 2019, 05:47:45 pm
questo articolo li riassume bene e alcuni sono davvero buoni
https://www.ilfoglio.it/economia/2018/02/24/news/i-conti-in-tasca-ai-governi-renzi-gentiloni-aspettando-il-prossimo-180601/
Non mi piace parlare di politica e preferisco non parlarne.
I dati pubblicati in questo modo hanno poco senso:

- Non sono riportati gli oneri finanziari
- Come si possono paragonare anni differenti senza riportare il tasso di rifinanziamento del debito?
- Gli effetti di alcune scelte politiche dopo quanti anni hanno effetto? Non è così banale riuscire a capirlo
- La cosa più importante: l'economia monetaria (non sotto il controllo della politica) ha degli effetti sui bilanci anche più importanti delle singole manovre

Spesso I nostri politici si prendono meriti di cose che non sono sotto il loro controllo...
Molte sono merito di Mario

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Da_Rio - Febbraio 23, 2019, 05:53:42 pm


Non mi piace parlare di politica e preferisco non parlarne.
I dati pubblicati in questo modo hanno poco senso:

- Non sono riportati gli oneri finanziari
- Come si possono paragonare anni differenti senza riportare il tasso di rifinanziamento del debito?
- Gli effetti di alcune scelte politiche dopo quanti anni hanno effetto? Non è così banale riuscire a capirlo
- La cosa più importante: l'economia monetaria (non sotto il controllo della politica) ha degli effetti sui bilanci anche più importanti delle singole manovre

Spesso I nostri politici si prendono meriti di cose che non sono sotto il loro controllo...
Molte sono merito di Mario

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

Ho visto solo adesso che è stato indicato anche il saldo primario. Quindi qualche considerazione in più si può fare

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 23, 2019, 08:16:15 pm

Ho visto solo adesso che è stato indicato anche il saldo primario. Quindi qualche considerazione in più si può fare

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

a me sembrano dati che pure non entusiasmanti vanno nella direzione di ridurre il debito e di migliorare l'economia familiare se non altro per i mille euro dati su vasta scala; le tasse si mantengono su valori precedenti. ( oggi sono in salita)  La stima in Europa era salita alla luce degli sforzi fatti. Sforzi che questo Governo ha giù ormai compromesso nel ludibrio generale di chi si compiace anche   Non parliamo delle prospettive di occupazione e del PIL (la crescita prevista più bassa d'europa grecia e portogallo inclusi!)

A me la differenza sembra lampante, però che dire... se piace mangiare il fango mangiamoci il fango... quando arriverà il prossimo Monti credo che altro che Fornero... ah no! c'è la soluzione di uscire dall'europa e dall'euro.. dimenticavo . ..
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 23, 2019, 09:20:02 pm
a me sembrano dati che pure non entusiasmanti vanno nella direzione di ridurre il debito e di migliorare l'economia familiare se non altro per i mille euro dati su vasta scala;

Perché vuoi ridurre il debito pubblico? Il debito pubblico si riduce solo spennando i privati...
A me non piace molto questa idea.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Febbraio 25, 2019, 10:16:54 pm
Perché vuoi ridurre il debito pubblico? Il debito pubblico si riduce solo spennando i privati...
A me non piace molto questa idea.

vabbè ... che devo dire?  hai vinto!  :D
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 25, 2019, 11:14:46 pm
vabbè ... che devo dire?  hai vinto!  :D

Volevo semplicemente capire l'origine della fissazione per il debito pubblico. Sei ansioso di fare una patrimoniale? Di eliminare la sanità pubblica? Di diventare povero? L'unico modo per abolire il debito pubblico è indebitare te stesso e gli altri privati cittadini. Cosa ci trovi di bello nell'indebitamento privato?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Da_Rio - Febbraio 26, 2019, 12:27:16 am


Volevo semplicemente capire l'origine della fissazione per il debito pubblico. Sei ansioso di fare una patrimoniale? Di eliminare la sanità pubblica? Di diventare povero? L'unico modo per abolire il debito pubblico è indebitare te stesso e gli altri privati cittadini. Cosa ci trovi di bello nell'indebitamento privato?

+ debito --> + oneri finanziari

"L'unico modo per abolire il debito pubblico è indebitare te stesso e gli altri privati cittadini."
Non mi risulta

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 26, 2019, 11:00:31 pm

+ debito --> + oneri finanziari

"L'unico modo per abolire il debito pubblico è indebitare te stesso e gli altri privati cittadini."
Non mi risulta

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

Il debito non si può eliminare, altrimenti non esisterebbero né la moneta né le banche; si può solo scegliere se fare debito pubblico o debito privato.
Alcuni popoli sono più avvezzi all'indebitamento privato, altri a quello pubblico. Io preferisco quello pubblico.

I maggiori oneri finanziari non sono provocati dal debito (vedi l'esempio del Giappone che non ne paga), sono provocati dalla BCE.
Chi paga la maggior parte degli interessi alla BCE? L'Italia.
Chi riceve i soldi stampati dalla BCE? Li ricevono tutti i paesi UE in parti uguali, indipendentemente da quanti interessi hanno pagato.
Il problema grosso secondo me è questo e si può risolvere solo uscendo dall'Euro.
Tutte le altre proposte mi sembrano dei placebo più che delle vere medicine.


Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: vitto33 - Febbraio 28, 2019, 09:29:25 pm
Quindi la ricetta sarebbe uscire dall' € e tornare alla Liretta??
Quali sarebbero le conseguenze di un ritorno alla lira??
Facile: nel momento in cui l'Italia fosse di nuovo padrona della propria moneta, farebbe ciò che ha sempre fatto per compensare la propria inettitudine politica.

Creare più soldi per svalutare la moneta al fine di ridurre il proprio debito in lire.

Il tema diventa più complicato se analizzi le ultime parole della precedente frase: il debito italiano ora é in euro, non in lire. Sarà convertito in lire all'uscita dall’euro? Mica è detto, dipende dagli accordi insiti nei bond emessi dallo stato e dagli accordi a monte con l’UE.

Se sì, la svalutazione ricercata dallo stato sarà impressionante, con l'effetto che saremo tutti più poveri (se i tuoi 100 euro domani valgono il corrispettivo di 60 euro, sei più povero). Ma il debito pubblico diminuirà moltissimo.

Se no, o se almeno non tutto sarà convertibile come pare in effetti, lo stato proverebbe lo stesso a inflazionare la lira, ma con l'effetto catastrofico per cui avremo una moneta debole ma con parte del debito in moneta forte (euro).

C'è anche da dire che l'Europa rivorrà indietro molti dei prestiti che ci ha fatto.

Poi immagina la difficoltà nel tornare a monete nazionali. Un caos nel commercio e nelle transazioni. Rischio effetto cambio incredibile, che rende inquietanti gli affari (se io ti pago tra qualche tempo ma intanto la mia moneta si svaluterà di sicuro, io ci guadagno ma tu perdi, ci stai lo stesso a fare business con me? O per farlo vuoi balzelli belli cicciuti?).

Insomma, non è un'idea sbagliata tornare alla lira. È stupida.. .
Ciao🤞
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 28, 2019, 10:57:52 pm
Con la liretta le tasse erano la metà rispetto ad oggi.

I bond sono convertibili in valuta nazionale, ma non è obbligatorio convertirli. Sui vecchi bond continuerebbero a pagare il 3% di interesse in Euro  fino a scadenza (che sarebbe bene cercare di abbreviare, caro Visco dico a te).  Sui nuovi bond invece pagherebbero un 6-7% di Interesse in Lire.
La differenza è che se gli interessi li paghi a una banca centrale nazionale, questa poi distribuisce tutti i dividenti a quello stato, non ad altri. Quindi diventa un ciclo a somma zero (come fanno Giappone, Corea e tutti gli altri, non è certo una nuova invenzione).

Sull'altro punto ti rispondo così. Se domani cambiano tutta la moneta in Lire, gli Euro dei cittadini finiscono tutti allo stato no? Una discreta sommetta.

Un costo iniziale sicuramente ci sarebbe, ma la cosa più stupida è attendere e continuare il declino. Purtroppo però è anche la scelta più facile per i politici. Restano nell'Euro così non si assumono responsabilità, nessuno li critica, nessuno li incolpa. Ma noi diventiamo sempre più poveri e sottosviluppati.



Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Piezo74 - Febbraio 28, 2019, 11:24:12 pm
Mah... mi sembra ci sia un poco di confusione.

Intanto la convertibilità in lire dei BTP non è affatto scontata:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/03/24/euro-quelle-clausole-nei-titoli-di-stato-che-ostacolano-il-ritorno-alle-valute-nazionali/3446787/

Non capisco da dove calcoli che i nuovi bond sarebbero al 6-7% ?

In che senso gli euro dei cittadini finiscono allo stato?!? Confisca di guerra?
Se hai un conto corrente in euro ti viene rinominato in lire, se hai contanti, restano come sono e sarebbe come avere in tasca dollari o altra valuta estera.

Concordo che nella situazione attuale non c'è NESSUNA speranza di uscire da un declino esponenziale... ma l'uscita porta conseguenze complesse. E comunque penso che nessun politico abbia le palle di farlo. Inoltre ricordiamoci che l'Italia è un paese di vecchi con un esercito di pensionati.. L'ultima cosa che vogliono è instabilità ed inflazione che si mangi le rendite (=pensioni).
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Febbraio 28, 2019, 11:57:36 pm
In che senso gli euro dei cittadini finiscono allo stato?!? Confisca di guerra?

Nel senso che i soldi sul tuo CC vengono cambiati automaticamente in valuta nazionale. Lo stato emette le Lire e le deposita sul tuo CC, in cambio si prende gli Euro (mica spariscono nel nulla). Per i contanti non cambia molto. Se a un certo punto li volessi spendere in Italia li dovrei  convertire in Lire,  quindi finirebbero anche quelli allo stato (essendo l'unica entità abilitata ad emettere Lire).

Il 6-7% di interessi è una stima per i primi anni. Corrisponde alla  produzione di moneta necessaria per tagliare brutalmente le tasse e rilanciare l'economia. Nel lungo termine gli interessi potrebbero ridursi.

Le pensioni e gli stipendi basta rivalutarli, come si è sempre fatto. Stiamo parlando di tornare a una vecchia gestione che funzionava. Non c'è nulla di nuovo o ignoto a parte lo shock iniziale e il relativo costo.  Le pensioni e gli stipendi non hanno mai subito tanta svalutazione come quella avvenuta negli anni dell'Euro.
 
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Piezo74 - Marzo 01, 2019, 12:28:52 am
Nel senso che i soldi sul tuo CC vengono cambiati automaticamente in valuta nazionale. Lo stato emette le Lire e le deposita sul tuo CC, in cambio si prende gli Euro (mica spariscono nel nulla). Per i contanti non cambia molto. Se a un certo punto li volessi spendere in Italia li dovrei  convertire in Lire,  quindi finirebbero anche quelli allo stato (essendo l'unica entità abilitata ad emettere Lire).

Il 6-7% di interessi è una stima per i primi anni. Corrisponde alla  produzione di moneta necessaria per tagliare brutalmente le tasse e rilanciare l'economia. Nel lungo termine gli interessi potrebbero ridursi.

Le pensioni e gli stipendi basta rivalutarli, come si è sempre fatto. Stiamo parlando di tornare a una vecchia gestione che funzionava. Non c'è nulla di nuovo o ignoto a parte lo shock iniziale e il relativo costo.  Le pensioni e gli stipendi non hanno mai subito tanta svalutazione come quella avvenuta negli anni dell'Euro.
passi tutto, ma che lo stato emetta e ti depositi lire sul conto è ridicolo..

In pratica il Governo dovrebbe emettere un Decreto/legge per cui tutti i rapporti di debito/credito in essere, creati sotto il diritto italiano vengano istantaneamente denominati in lire invece che euro con rapporto 1:1. va da sé che la parità durerebbe meno di un secondo alla riapertura dei mercati. quindi anche il conto corrente (che è semplicemente un tuo credito verso la banca, non certo un cassetto con euro dentro) sarebbe istantaneamente rinominato in lire. Lo Stato nn ci guadagna un bel nulla...
avevi 10.000 euro? avrai 10.000 lire... che poi dopo 1 minuto con quelle 10.000 lire nn ci compri più i 10.000 euro è un altro discorso.
inoltre.nn credo proprio che in Italia improvvisamente nessuno accetterebbe più euro in contanti, visto xhe tutti li avrebbero in tasca e, sopratutto, tutti i turisti europei continuerebbero ad usarli...


Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Muffa - Marzo 01, 2019, 08:33:03 am
Conviene prendere un po' di dollaroni e CHF e metterli sotto la piastrella! 8)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: coeldama - Marzo 01, 2019, 09:16:51 am
Conviene prendere un po' di dollaroni e CHF e metterli sotto la piastrella! 8)

Fatto
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Marzo 02, 2019, 12:27:20 am
passi tutto, ma che lo stato emetta e ti depositi lire sul conto è ridicolo..

Forse mi sono spiegato male. Non sto parlando dell'atto tecnico di come si fa la ridenominazione dei depositi da Euro a Lire, né ho mai parlato di guadagni. Ho solo precisato che gli Euro non svaniscono nel nulla.
E' ovvio che tutto avverrebbe elettronicamente e automaticamente, ma le cose non scompaiono mai, vengono tracciate e passando da un bilancio all'altro.  Se domani sul tuo conto ci trovi le  Lire, significa che gli Euro sono finiti nel bilancio dello stato, il quale poi li userebbe per ripagare i debiti alla BCE. La BCE li incasserebbe e li distruggerebbe immediatamente per evitare di produrre una inflazione al 15%.  Tutto in modo elettronico ovviamente.  Quindi hai ragione, nessuno ci guadagna nulla, ma nemmeno ci perde. Il debito in Euro lo ripagheremmo senza alcun problema, al suo posto ce ne troveremmo uno in Lire (quelle emesse per farle apparire sui conti correnti).

L'utilizzo di Euro in Italia si fermerebbe immediatamente in quanto sarebbe illegale. La moneta corrente può essere una soltanto. Le tasse le dovrai pagare in Lire, così come le bollette e le rate dei mutui.  I turisti saranno costretti a cambiare le loro valute in Lire, e le loro valute (Euro o Dollari che siano) finiranno allo stato. Quando ciò avveniva in passato, lo stato usava quelle valute estere per acquistare oro. E' in quel periodo che abbiamo accumulato la terza riserva aurea del mondo.


Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Piezo74 - Marzo 02, 2019, 08:49:00 am
Forse mi sono spiegato male. Non sto parlando dell'atto tecnico di come si fa la ridenominazione dei depositi da Euro a Lire, né ho mai parlato di guadagni. Ho solo precisato che gli Euro non svaniscono nel nulla.
E' ovvio che tutto avverrebbe elettronicamente e automaticamente, ma le cose non scompaiono mai, vengono tracciate e passando da un bilancio all'altro.  Se domani sul tuo conto ci trovi le  Lire, significa che gli Euro sono finiti nel bilancio dello stato, il quale poi li userebbe per ripagare i debiti alla BCE. La BCE li incasserebbe e li distruggerebbe immediatamente per evitare di produrre una inflazione al 15%.  Tutto in modo elettronico ovviamente.  Quindi hai ragione, nessuno ci guadagna nulla, ma nemmeno ci perde. Il debito in Euro lo ripagheremmo senza alcun problema, al suo posto ce ne troveremmo uno in Lire (quelle emesse per farle apparire sui conti correnti).

L'utilizzo di Euro in Italia si fermerebbe immediatamente in quanto sarebbe illegale. La moneta corrente può essere una soltanto. Le tasse le dovrai pagare in Lire, così come le bollette e le rate dei mutui.  I turisti saranno costretti a cambiare le loro valute in Lire, e le loro valute (Euro o Dollari che siano) finiranno allo stato. Quando ciò avveniva in passato, lo stato usava quelle valute estere per acquistare oro. E' in quel periodo che abbiamo accumulato la terza riserva aurea del mondo.
dai conti correnti nn ci sarebbe nessun trasferimento! 10.000 euro si TRASFORMANO in 10.000 nuove lire. punto. è come se lunedì tu andassi in banca a chiedere di cambiare tutti gli euro del tuo conto in dollari. il giorno dopo avresti solo dollari. mica "mandano" i tuoi vecchi euro da qualche parte... altrimenti si sarebbe magicamente raddoppiato il capitale: la parte che resta a te più la parte che va a non si sa chi!

poi se uno vorrà accettare euro in pagamento sarà scelta sua. la nuova lira avrà corso legale nel senso che nn la si può rifiutare x i pagamenti, ma nessuno ti può vietare di accettare altro...



Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Marzo 02, 2019, 11:50:15 am
Volevo semplicemente capire l'origine della fissazione per il debito pubblico. Sei ansioso di fare una patrimoniale? Di eliminare la sanità pubblica? Di diventare povero? L'unico modo per abolire il debito pubblico è indebitare te stesso e gli altri privati cittadini. Cosa ci trovi di bello nell'indebitamento privato?

Guarda, una domanda analoga mi viene di farla a te ! sembra che tu abbia l'ansia di vedere tutti i cittadini italiani ridotti più o meno su lastrico, in una nuova Cuba e in un mondo per di più superglobalizzato come l'odierno  dove ormai la metà degli acquisti al dettaglio avviena su Amazon e affini... no dico.... vedere ad ogni singolo reload della pagina di amazon che il prezzo del tuo articolo è aumentato ti farebbe felice ?

veloce veloce!!  clicka su "paga ora" che il prezzo aumentaaaa!!

oppure l'idea è tornare a l'autocrazia di antica memoria...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Marzo 02, 2019, 03:57:32 pm
dai conti correnti nn ci sarebbe nessun trasferimento! 10.000 euro si TRASFORMANO in 10.000 nuove lire. punto. è come se lunedì tu andassi in banca a chiedere di cambiare tutti gli euro del tuo conto in dollari. il giorno dopo avresti solo dollari. mica "mandano" i tuoi vecchi euro da qualche parte... altrimenti si sarebbe magicamente raddoppiato il capitale

Non funziona così. Se tu chiedi un cambio in dollari ti ritrovi un movimento di cambio valuta.
La tua banca compra i dollari presenti sul mercato. Te li deposita sul conto e si prende in cambio gli Euro, che poi rivende sul mercato.
Visto che la tua banca vende Euro sul mercato, la BCE ne distrugge un ammontare equivalente (ipotizzando che voglia tenere fisso il cambio).
Visto che la tua banca acquista dollari sil mercato la FED ne produce un ammontare equivalente  (sempre ipotizzando che voglia tenere fisso il cambio).
Non scompare nulla, non si crea nulla, ma non esiste al mondo che una valuta si trasforma in un altra senza transazioni. Tutto viene trasferito e tracciato.

La stessa identica procedura avverrebbe cambiano da Lira ad Euro. C'è qualcuno che raddoppia il capitale? No.  Se rileggi il mio post precedente vedi che nessuno degli attori ha raddoppiato il capitale.


Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Marzo 02, 2019, 04:06:05 pm
Guarda, una domanda analoga mi viene di farla a te ! sembra che tu abbia l'ansia di vedere tutti i cittadini italiani ridotti più o meno su lastrico, in una nuova Cuba e in un mondo per di più superglobalizzato come l'odierno  dove ormai la metà degli acquisti al dettaglio avviena su Amazon e affini... no dico.... vedere ad ogni singolo reload della pagina di amazon che il prezzo del tuo articolo è aumentato ti farebbe felice ?

veloce veloce!!  clicka su "paga ora" che il prezzo aumentaaaa!!

oppure l'idea è tornare a l'autocrazia di antica memoria...

Sul lastrico ci finiamo grazie all'UE e alla BCE. Questa barca su cui siamo saliti  fa acqua ed è destinata ad affondare. Non esiste un economista al mondo che lo nega. Il parere è unanime su questo.  Io cerco di evitarlo.
Quando parli delle Lire non sai veramente cosa stai dicendo. Puoi fregare giusto quelli che con le Lire non ci hanno mai vissuto,  i più vecchi invece  vedono solo un suicidio nelle tue proposte.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Marzo 04, 2019, 02:31:18 pm
Sul lastrico ci finiamo grazie all'UE e alla BCE. Questa barca su cui siamo saliti  fa acqua ed è destinata ad affondare. Non esiste un economista al mondo che lo nega. Il parere è unanime su questo. Io cerco di evitarlo.
Quando parli delle Lire non sai veramente cosa stai dicendo. Puoi fregare giusto quelli che con le Lire non ci hanno mai vissuto,  i più vecchi invece  vedono solo un suicidio nelle tue proposte.

tu hai la presunzione di dire che uscendo dall'euro prima affondano coloro che ci rimangono dentro? non sarà che se pure fosse vera la profezia di dissoluzione dell'euro uscendone prima potremmo solo accelerare la nostra rovina magari a beneficio degli unionisti stessi?

Io sarà pure vero che non abbia alcuna idea sulla Lira ma non mi sembra che le tue tesi riscontrino vastissimi consensi tra gli analisti che non si chiamono di Battista Di Maio o  Salvini 
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Marzo 04, 2019, 11:35:11 pm
Se usciamo subito abbiamo ancora un sistema industriale con cui vivere. Se invece aspettiamo che tutte le aziende vengano strozzate e acquistate da stranieri, incluse le banche e le infrastrutture energetiche, dopo sarà troppo tardi. A quel punto saremo come una colonia africana.
Il parere sulla fine dell'Euro è unanime sia tra i Keynesiani, sia tra i neoliberisti.

Questo è Joseph Stieglitz:
https://www.theguardian.com/business/2018/jun/13/euro-growth-eurozone-joseph-stiglitz
The euro was a system almost designed to fail. It took away governments’ main adjustment mechanisms (interest and exchange rates); and, rather than creating new institutions to help countries cope with the diverse situations in which they find themselves, it imposed new strictures – often based on discredited economic and political theories – on deficits, debt, and even structural policies.

Quest'altro è Alan Greenspan:
In the United States, if there were a default on the dollar the US treasury could always [step in]. For example, if the federal reserve went into default the US treasury would bail it out but what do [European banks do?] There is no comparable vehicle to help the system.
I’m very worried. Mario Draghi, whom I know and he’s a very good guy, is just talking like we’ll do whatever is required. Well at some point somebody’s going to say, “I don’t want to accept euros.”
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Marzo 05, 2019, 09:22:58 pm
in quel caso si tornerà alle monete sovrane (con esiti comunque disastrosi per noi)  o a qualche altro tipo di soluzione; Al momento  se non ci pensano felpa nouero salvini e quell'altro tipo buffo e improbabile dei 5s non vedo proprio chi lo farà mai.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Marzo 06, 2019, 12:14:09 am
Il 2011 era stata una occasione d'oro, invece di mettere quel capitan disgrazia di Monti si sarebbe dovuti uscire dall'Euro.
Ma molti italiani non avrebbero capito, la prima cosa da fare è informare correttamente i cittadini su quali sono i costi reali, senza fare terrorismo.
Dopodiché, per procedere all'uscita, servirà anche la firma dell'opposizione. Già c'è chi ne parla nei partiti di sinistra.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Muffa - Marzo 06, 2019, 09:15:47 pm
 Intervista di Prodi su Sky in onda ora <puke> <puke>
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Aprile 13, 2019, 02:53:01 pm
Claudio Borghi fornisce una giustificazione alle manovre di M.Monti.
120 secondi imperdibili:
https://www.youtube.com/watch?v=f2Vs9sFycyQ&t=19m52s
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gokuu - Aprile 13, 2019, 03:08:20 pm
Claudio Borghi fornisce una giustificazione alle manovre di M.Monti.
120 secondi imperdibili:
https://www.youtube.com/watch?v=f2Vs9sFycyQ&t=19m52s

43:40, risposta di monti   <Boxing>

cmq è ovvio che il governo attuale porti a modello il giappone, è impossibile risanare in nostro debito, e lo hanno già capito

però monti è proprio bravo con la dialettica...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: christian - Maggio 02, 2019, 03:09:22 pm

Decreto crescita: all’ultimo sparisce la norma sui PIR
2 Maggio 2019, di Alessandra Caparello

I Pir spariscono dal decreto crescita. Nella versione bollinata del Dl atteso per la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale della norma che introduce correttivi ai piani individuali di risparmio non v’è traccia. Era stato MilanoFinanza il primo a parlare di una norma, l’articolo 13 per l’esattezza, dedicato ai nuovi Pir, gli strumenti di investimento nel venture capital e nelle piccole e medie imprese, depotenziandoli in maniera significativa.

Nel dettaglio si prevedevano diversi step per arrivare alla soglia obbligatoria che i fondi comuni dovrebbero investire in pmi e venture capital per ottenere le agevolazioni fiscali, partendo da un iniziale 0,71% nel 2019, per poi salire gradualmente al 2,14% nel 2020 e al 5% nel 2021. Al centro della proposta c’è la volontà di far crescere il segmento delle piccole e medie imprese di Piazza Affari, l’Aim. E in tal senso il governo mira a includere almeno i due terzi dell’Aim fra le società investibili dalla nuova normativa.

Tuttavia la maggioranza di governo si era mostrata contraria a questa formulazione a step insistendo sulla necessità di partire da subito con la soglia massima. La norma prevista in una prima bozza del decreto crescita, quella entrata in consiglio dei ministri lo scorso 2 aprile e approvata salvo intese,  per il momento salta.

    I piani individuali del risparmio sono una concretissima chance di superare il sistema finanziario italiano eccessivamente banco centrico. Costituiscono un valido strumento di finanza alternativa per far confluire investimenti diretti all’economia reale, alternativo al sistema tradizionale del credito bancario.

Così Massimo Severoni, Presidente di Microcredito Italiano critica la scelta di cancellare la  rimodulazione graduale dei pir dal decreto crescita.

    Anacronistica e inspiegabile la decisione di togliere la norma sui piani individuali del risparmio (pir) dal decreto crescita. Ci auguriamo sia solo un momento di approfondimento alle battute finali per poi reinserirlo nel decreto
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Maggio 02, 2019, 04:49:18 pm
 ):I
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: falko di mare - Maggio 07, 2019, 07:12:36 pm
Anche questo è Italia ed è grazie a persone così che il nostro paese, nonostante tutto, ancora sta in piedi ...
https://vs.ansa.it/sito/video_mp4_export/i20190507131737712.mp4
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: dellots - Maggio 07, 2019, 11:17:31 pm
 <mirror>
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Maggio 08, 2019, 10:39:29 am
<mirror>
tranquilli è un effetto ottico...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Maggio 09, 2019, 07:38:23 pm
https://www.msn.com/it-it/money/storie-principali/fisco-oltre-1-miliardo-in-arrivo-da-gucci-per-chiudere-il-contenzioso-con-litalia/ar-BBWh8H9 (https://www.msn.com/it-it/money/storie-principali/fisco-oltre-1-miliardo-in-arrivo-da-gucci-per-chiudere-il-contenzioso-con-litalia/ar-BBWh8H9)


dunque, questi non hanno dichiarato ricavi per 14 miliardi ed evaso tasse per 1,4 miliardi.....
ora (ovviamente solo perchè scoperti) chiuderanno il contenzioso pagando addirittura qualcosa meno dell'evaso.....
tradotto : conviene provarci, tanto al limite se ti scoprono paghi quello che avresti dovuto
tanto ci sono i fessi come me che invece pagano....pagano tutto.
Quando cii scagliamo contro quello che la tv indica come "IL problema", prima guardiamoci tutti allo specchio
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Maggio 13, 2019, 07:14:46 pm
https://www.msn.com/it-it/money/storie-principali/fisco-oltre-1-miliardo-in-arrivo-da-gucci-per-chiudere-il-contenzioso-con-litalia/ar-BBWh8H9 (https://www.msn.com/it-it/money/storie-principali/fisco-oltre-1-miliardo-in-arrivo-da-gucci-per-chiudere-il-contenzioso-con-litalia/ar-BBWh8H9)


dunque, questi non hanno dichiarato ricavi per 14 miliardi ed evaso tasse per 1,4 miliardi.....
ora (ovviamente solo perchè scoperti) chiuderanno il contenzioso pagando addirittura qualcosa meno dell'evaso.....
tradotto : conviene provarci, tanto al limite se ti scoprono paghi quello che avresti dovuto
tanto ci sono i fessi come me che invece pagano....pagano tutto.
Quando cii scagliamo contro quello che la tv indica come "IL problema", prima guardiamoci tutti allo specchio

faccio una osservazione: la Lega ha evaso tasse per 49 milioni, oggi guida tranquillamente il Paese e legifera. Credo che basti.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: thepox - Maggio 14, 2019, 02:07:03 pm
non ho approfondito e potrei anche sbagliare, ma se come penso io la richiesta di restituire i 49 milioni di rimborsi elettorali
perchè quando era segretario bossi, ed era anche molto rinco dall'ictus, il tesoriere ha distratto qualche centinaia di migliaia di €
per spese personali del segretario, e visto che non c'era l'obbligo di rendicontazione spese, non si può produrre tale documentazione
per tutti i rimborsi ricevuti, e questo potrebbe riguardare anche gli altri partiti, non so magari un certo lusi si è appropriato di 15 milioni
e sta agli arresti domiciliari, se si comincia a grattare anche negli altri partiti ne salterebbero fuori di belle, ma l'jnfallibilità della nostra
magistratura sa bene dove è opportuno guardare e dove no, comunque visto che sono pigro se avete informazioni migliori sono bene
accette
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gamar1952 - Maggio 14, 2019, 03:17:00 pm
E’ ovvio che certe cose in politica e nel paese sono già successe, anche in periodi recenti; basterebbe solo chiarire che in più di un anno di eterna campagna elettorale, cosa assai diversa da quasi un anno di governo, si è passati dall'annunciata “etica della Purezza” al “relativismo dell' impudicizia”, in parole povere : basta citare un impuro più impuro di te che ti puoi spacciare per depurato ed innocente.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: coeldama - Maggio 14, 2019, 04:36:06 pm
E’ ovvio che certe cose in politica e nel paese sono già successe, anche in periodi recenti; basterebbe solo chiarire che in più di un anno di eterna campagna elettorale, cosa assai diversa da quasi un anno di governo, si è passati dall'annunciata “etica della Purezza” al “relativismo dell' impudicizia”, in parole povere : basta citare un impuro più impuro di te che ti puoi spacciare per depurato ed innocente.

Condivido il pensiero
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Maggio 15, 2019, 07:48:54 pm
non ho approfondito e potrei anche sbagliare, ma se come penso io la richiesta di restituire i 49 milioni di rimborsi elettorali
perchè quando era segretario bossi, ed era anche molto rinco dall'ictus, il tesoriere ha distratto qualche centinaia di migliaia di €
per spese personali del segretario, e visto che non c'era l'obbligo di rendicontazione spese, non si può produrre tale documentazione
per tutti i rimborsi ricevuti, e questo potrebbe riguardare anche gli altri partiti, non so magari un certo lusi si è appropriato di 15 milioni
e sta agli arresti domiciliari, se si comincia a grattare anche negli altri partiti ne salterebbero fuori di belle, ma l'jnfallibilità della nostra
magistratura sa bene dove è opportuno guardare e dove no, comunque visto che sono pigro se avete informazioni migliori sono bene
accette

ah ecco, quindi è colpa della magistratura che gratta solo da una parte anche se Lusi è agli arresti.  Lo diceva pure quell'altro di arcore. Ho capito.
E allora hanno ragione loro e andiamo avanti.  ;D
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Maggio 15, 2019, 10:51:47 pm
faccio una osservazione: la Lega ha evaso tasse per 49 milioni, oggi guida tranquillamente il Paese e legifera. Credo che basti.

A parte che i 49 milioni non sono di evasione, bensì di finanziamento pubblico ai partiti, distribuito proporzionalmente ai voti ricevuti.
Nessuno di quelli che ha commesso gli illeciti sta legiferando, sono infatti stati messi all'angolo dalla corrente di Salvini.
Invece in Lussemburgo hanno evaso, evadono ed evaderanno per sempre. Autorizzati per legge!
Poi corrono a fare le multe ai gelatai...
Junker e chi lo ha nominato mi provocano un disgusto totale.

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Maggio 16, 2019, 01:57:50 pm
A parte che i 49 milioni non sono di evasione, bensì di finanziamento pubblico ai partiti, distribuito proporzionalmente ai voti ricevuti.
Nessuno di quelli che ha commesso gli illeciti sta legiferando, sono infatti stati messi all'angolo dalla corrente di Salvini.
Invece in Lussemburgo hanno evaso, evadono ed evaderanno per sempre. Autorizzati per legge!
Poi corrono a fare le multe ai gelatai...
Junker e chi lo ha nominato mi provocano un disgusto totale.

Bè se vogliamo fare i pignoli allora  diamo alle cose i loro veri nomi. E' vero che non è evasione ma è truffa aggravata sui rimborsi elettorali pur sempre un danno patrimoniale allo Stato come lo sarebbe una evasione fiscale. Rimborsi che sono stati percepiti indebitamente tramite veri e propri raggiri come stabilito dalla Cassazione.

Seconda cosa : non direi che è gente che è stata messa nell'angolo. Bossi per quanto malconcio che io sappia almeno fino a pochi mesi fa e credo ancora oggi è presidente onorario della Lega, ma soprattutto Salvini stesso (!)  fu eletto deputato con la Lega nel 2008 che è uno degli anni in cui si è commesso il reato. La Lega avrebbe potuto costituirsi parte civile nel processo contro gli autori del reato ma stranamente non lo ha fatto... Quei soldi sono apparentemente spariti nel nulla ma è chiaro che hanno inciso profondamente sul partito che ne ha beneficiato anche  fino ad oggi. Tu dici che gente con questa storia ha i numeri per legiferare in materia di evasione fiscale ? Ok...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Maggio 16, 2019, 11:45:01 pm
Non c'è alcun danno al patrimonio dello stato in quanto i contributi elettorali li avrebbe pagati comunque, anche se fossero stati usati in modo corretto (ovvero per le campagne elettorali). Se alla Lega di allora hanno dato 49 milioni suppongo che PD e FI ne abbiano ricevuti il doppio o il triplo (proporzionalmente ai voti). L'illecito sta nel fatto che alcuni politici si sono fregati i soldi del partito. Quindi bisogna tagliare tutti questi contributi pubblici  visto che evidentemente sono troppo abbondanti e gliene avanzano per intascarseli.

Mi soffermerei però sul problema dei paradisi fiscali interni al mercato unico. E' evidente che sono on abominio ed è anche evidente che non ci sono soluzioni all'orizzonte. Non c'è nemmeno una magistratura che possa intervenire, se non con qualche micro-multa che sarà lo 0,1% di quanto evaso.

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Maggio 21, 2019, 12:09:33 pm
Non c'è alcun danno al patrimonio dello stato in quanto i contributi elettorali li avrebbe pagati comunque, anche se fossero stati usati in modo corretto (ovvero per le campagne elettorali). Se alla Lega di allora hanno dato 49 milioni suppongo che PD e FI ne abbiano ricevuti il doppio o il triplo (proporzionalmente ai voti). L'illecito sta nel fatto che alcuni politici si sono fregati i soldi del partito. Quindi bisogna tagliare tutti questi contributi pubblici  visto che evidentemente sono troppo abbondanti e gliene avanzano per intascarseli.


No! guarda che ti sbagli all grande ! La cassazione ha sentenziato che i rimborsi sono stati percepiti sulla base di rendicontazioni fasulle volte ad ingannare i revisori pubblici di Camera e Senato. Altra cosa è poi che i manigoldi abbiano fatto un uso personale di quei soldi. Per questo ci si meraviglia poi che la Lega non si sia costituita parte lesa nel processo!

Se vai a questo link ci sono gli stralci della sentenza

https://www.nextquotidiano.it/lega-49-milioni/

sui paradisi fiscali in europa non possono non concordare. E' qualcosa di scandaloso, ma si parlava d'altro.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Maggio 22, 2019, 12:08:44 am
E' esattamente ciò che ho scritto. Ma se non facevano il raggiro avrebbero comunque speso quei soldi per la campagna elettorale e per pagare i dipendenti del partito. Quindi l'esborso statale sarebbe stato identico. Infatti questo esborso è proporzionale ai voti ricevuti nelle precedenti elezioni.
Esempio:
Hai il 2 % dei voti --> hai diritto a 10 milioni di euro di rimborsi.
Quindi li spendi per la campagna elettorale, presenti le fatture e lo stato te li rimborsa.
Se spendi di più lo stato non ti rimborsa in ogni caso, nemmeno se porti le fatture.
Ciò che è successo è che qualcuno si è intascato i soldi che avrebbero dovuto servire per le campagne elettorali e poi ha scritto che li ha usati per le campagne elettorali. Un lucro personale che dovrebbe essere punito severamente e PERSONALMENTE.

Per quanto riguarda i paradisi fiscali non è altro argomento, è lo stesso argomento. C'è qualcuno a Bruxelles che intasca tangenti per tutelare i paradisi fiscali. Arricchimento personale a scapito dei lavoratori onesti. Anche in quel caso non voglio vedere multe collettive, voglio vedere i criminali in galera a rispondere personalmente delle migliaia di miliardi (non milioni, miliardi) che ci hanno sottratto.




Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: thepox - Maggio 26, 2019, 09:25:34 pm
sappiamo tutti o intuiamo che se si gratta nella politica, c'è una corruzione e malversazione alla grande, il problema è quando le
inchieste e le intercettazioni sono fatte per danneggiare avversari politici, quindi se la lega deve restituire dei soldi per rendicontazioni fasulle
gli altri partiti sono in regola questo andrebbe verificato, altrimenti è una pagliacciata
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Maggio 30, 2019, 07:31:05 pm
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/30/made-in-italy-la-francese-lactalis-compra-grande-esportatore-di-parmigiano-reggiano-e-la-forgital-diventa-americana/5220423/ (https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/30/made-in-italy-la-francese-lactalis-compra-grande-esportatore-di-parmigiano-reggiano-e-la-forgital-diventa-americana/5220423/)
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Giugno 07, 2019, 09:09:48 pm
sappiamo tutti o intuiamo che se si gratta nella politica, c'è una corruzione e malversazione alla grande, il problema è quando le
inchieste e le intercettazioni sono fatte per danneggiare avversari politici, quindi se la lega deve restituire dei soldi per rendicontazioni fasulle
gli altri partiti sono in regola questo andrebbe verificato, altrimenti è una pagliacciata

bè adesso fare il processo sulla base di ipotesi mi sembra esagerato. Piuttosto noto come lo slogan di quel partito una volta fosse "Roma Ladrona ecc. ecc..." poi si è scoperto che rubavano loro molto più degli altri. Infatti lo slogan per fortuna non si sente più da 10 anni...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: vitto33 - Giugno 08, 2019, 11:55:46 am
https://www.today.it/economia/minibot-uscita-euro.html?_gl=1*uqh6w1*_ga*eEp6T3hWZTdJUlB1T1lMbmNDS3dCZk9wUzlYMl9BbDdfYjhsTnl4cENLWVpFa3JUT1h5aTdHajhTeW5PdFlKWg


Dilettanti allo sbaraglio.. e pazzi scatenati🤦‍♂️
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Giugno 08, 2019, 03:49:21 pm
https://www.today.it/economia/minibot-uscita-euro.html?_gl=1*uqh6w1*_ga*eEp6T3hWZTdJUlB1T1lMbmNDS3dCZk9wUzlYMl9BbDdfYjhsTnl4cENLWVpFa3JUT1h5aTdHajhTeW5PdFlKWg


Dilettanti allo sbaraglio.. e pazzi scatenati‍♂️

Secondo me è un'idea sensata, anzi obbligata. Infatti la mozione per introdurli è stata votata anche dal PD.
Penso che si continueranno a diffondere anche i buoni di welfare aziendale  e i buoni carburante. Imminenti probabilmente anche i Certificati di credito fiscale. Ovvero tutto ciò che serve per gestire i 2 mesi seguenti al dissolvimento della BCE.

Come ha ripetuto Alan Greenspan per 20 anni, l'Euro si dissolverà molto presto, quindi bisogna prepararsi.
Se avete contanti in euro è meglio che ve ne liberiate, perché il giorno in cui la BCE si dissolverà quei pezzi di carta non avranno più alcun valore.
Non ci sarà né la Francia né la Germania a garantire gli Euro, statene certi. Anzi si dice che la Germania abbia già pianificato tutto per gestire lo switch al Marco ed effettua regolarmente delle simulazioni a riguardo, un po' come quando si fanno le prove di evacuazione degli edifici. L'incendio non si sa quando arriva, ma si sa che arriva.




Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: vitto33 - Giugno 08, 2019, 04:17:31 pm
Anche il PD stava dormendo mentre votavano alla camera... I buoni welfare aziendali sono altra cosa...
Certo che ce ne di gente fuori... Bha🤐👎🏿
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Giugno 08, 2019, 06:39:49 pm
Il PD non stava dormendo, ci sono i verbali della commissione bilancio a testimoniare tutto. Il PD è contrario all'uscita dall'Euro, ma sa benissimo che occorre essere armati anche quando si vuole proporre la pace.

I buoni di Welfare aziendale sono pagabili al portatore, quindi sono moneta anche quelli. Potrebbero mettere quell'ammontare di denaro in una voce della busta paga e inviarti il bonifico, invece stanno spingendo sulla stampa di questi buoni. Facendo 2 + 2 io sospetto sempre che servano a gestire una eventuale situazione di assenza di moneta.


Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fabfar - Giugno 09, 2019, 10:09:41 am
Il PD non stava dormendo, ci sono i verbali della commissione bilancio a testimoniare tutto. Il PD è contrario all'uscita dall'Euro, ma sa benissimo che occorre essere armati anche quando si vuole proporre la pace.

I buoni di Welfare aziendale sono pagabili al portatore, quindi sono moneta anche quelli. Potrebbero mettere quell'ammontare di denaro in una voce della busta paga e inviarti il bonifico, invece stanno spingendo sulla stampa di questi buoni. Facendo 2 + 2 io sospetto sempre che servano a gestire una eventuale situazione di assenza di moneta.
Eh però... Non diciamo castronerie..siamo seri . I buoni aziendali pagabili al portatore!! A parte che non è vero e non potrebbe mai esserlo... Un loro utilizzo fraudolento è punito dalla legge se è quello a cui ti riferisci

Sul perchè si stiano così diffondendo mi pare chiaro.. Condizioni fiscali nettamente favorevoli x l azienda e anche per il dipendente visto che non gravano sull IRPEF...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Giugno 09, 2019, 10:56:46 am
Sì, sono pagabili al portatore e
sì, lo stato li sta spingendo.
Il motivo è creare un sistema che sostituisca la moneta in quel periodo di 3-4 settimane in cui non avremo più nessuna banca centrale e le banche dovranno stare chiuse per convertire tutti i sistemi ad una nuova valuta, nonché per disconnettere tutti i sistemi dalla BCE.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fabfar - Giugno 09, 2019, 11:35:57 am
Mi spieghi cosa intendi tu per "pagabili al portatore" ?

Sorvolo sulla fantaeconomia e l ennesimo complotto dei poteri forti
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Giugno 09, 2019, 11:57:02 am
Mi spieghi cosa intendi tu per "pagabili al portatore" ?

Significa che non sono nominativi e i cittadini possono scambiarseli tra loro come fosse moneta.
Hanno tagli da 5, 10, 25, 50, 100 euro.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fabfar - Giugno 09, 2019, 12:20:14 pm
Sono nominativi con tanto di matricola aziendale... Ed è espressamente vietato l utilizzo da parte di altri l'esercente dovrebbe chiedere un documento... Inoltre non puoi acquistarci ciò che vuoi (quello che fai con la moneta) visto che sono spendibili sono nei negozi convenzionati i quali potrebbero anche non accettarli x particolari prodotti visto che non incasseranno il valore nominale dei ticket... Per quanto riguarda i buoni pasto non sono nemmeno cumulabili!!!

Questo al netto dell uso illecito che se ne fa....

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Giugno 09, 2019, 02:07:34 pm
Se li rubi ovviamente sei punibile, così come se rubi una banconota o un pacchetto di caramelle, ma cosa centra questo?
I buoni NON sono nominativi, sono al portatore. Io ce li ho, tu invece mi sa che parli per sentito dire.
Il problema è che nel sentito dire ci entrano anche le bugie, come quelle che hanno detto a te e che tu stai a tua volta diffondendo scrivendole sui forum.

https://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=2ahUKEwj9qq2frdziAhXSa1AKHUjqB5MQFjAAegQIBRAC&url=http%3A%2F%2Ffarete.confindustriaemilia.it%2Fflex%2FFixedPages%2FCommon%2FDownloadAllegato.php%2FL%2FIT%2FID%2F1123&usg=AOvVaw2BiLt6SFUWdLHCc4cQW9Hr
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fabfar - Giugno 09, 2019, 04:11:22 pm
Guarda che la normativa dice il contrario non sono cedibili  ...semmai sei tu ad essere chiuso nelle tue elucubrazioni di  fantaeconomia non io ad essere bugiardo !! sono addirittura uno che diffonde fake news....


la normativa la trovi in questo DL

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DECRETO 7 giugno 2017, n. 122

Regolamento recante disposizioni in materia di servizi sostitutivi di mensa, in attuazione dell’articolo 144, comma 5, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50. (17G00134)
 (GU n.186 del 10-8-2017)

Art. 4

Caratteristiche dei buoni pasto

1. Ai sensi del presente decreto i buoni pasto:
 a) consentono al titolare di ricevere un servizio sostitutivo di mensa di importo pari al valore facciale del buono pasto;
 b) consentono all’esercizio convenzionato di provare documentalmente l’avvenuta prestazione nei confronti delle societa’ di emissione;
 c) sono utilizzati esclusivamente dai prestatori di lavoro subordinato, a tempo pieno o parziale, anche qualora l’orario di lavoro non prevede una pausa per il pasto, nonche’ dai soggetti che hanno instaurato con il cliente un rapporto di collaborazione anche non subordinato;
 d) non sono cedibili, ne’ cumulabili oltre il limite di otto buoni, ne’ commercializzabili o convertibili in denaro e sono utilizzabili solo dal titolare;
 e) sono utilizzabili esclusivamente per l’intero valore facciale.
 2. I buoni pasto in forma cartacea devono riportare:
 a) il codice fiscale o la ragione sociale del datore di lavoro;
 b) la ragione sociale e il codice fiscale della societa’ di emissione;
 c) il valore facciale espresso in valuta corrente;
 d) il termine temporale di utilizzo;
 e) uno spazio riservato alla apposizione della data di utilizzo, della firma del titolare e del timbro dell’esercizio convenzionato presso il quale il buono pasto viene utilizzato;
 f) la dicitura «Il buono pasto non e’ cedibile, ne’ cumulabile oltre il limite di otto buoni, ne’ commercializzabile o convertibile in denaro; puo’ essere utilizzato solo se datato e sottoscritto dal
 titolare».
3. Nei buoni pasto in forma elettronica:
 a) le indicazioni di cui alle lettere a), b), c) e d) del comma 2 sono associate elettronicamente ai medesimi in fase di memorizzazione sul relativo carnet elettronico;
 b) la data di utilizzo del buono pasto e i dati identificativi dell’esercizio convenzionato presso il quale il medesimo e’ utilizzato di cui alla lettera e) del comma 2, sono associati elettronicamente al buono pasto in fase di utilizzo;
 c) l’obbligo di firma del titolare del buono pasto e’ assolto associando, nei dati del buono pasto memorizzati sul relativo supporto informatico, un numero o un codice identificativo riconducibile al titolare stesso;
 d) la dicitura di cui alla lettera f) del comma 2 e’ riportata elettronicamente.
 4. Le societa’ di emissione sono tenute ad adottare idonee misure antifalsificazione e di tracciabilita’ del buono pasto.



Quanto all'illecito utilizzo....non parlavo di rubarli ma del fatto che si danno alla moglie per fare la spesa  che si va  dal benzinaio compiacente e si mette la benzina ( scontato del 10%) o da tabaccaio per le sigarette , te ne potrei fare decine di esempi fraudolenti visto che in azienda vengono dati da oltre 20 anni ( tu ci creda o no ) e che da 3 anni anche i premi ad personam sono sotto forma di buoni spesa...

la legge dice una cosa poi tutti fanno altro e questo è tiioco dell' Italia cosi ritorniamo in tema del topic chiudiamo qui questa discussione grazie
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: cortocaprese - Agosto 09, 2019, 11:03:52 am
Allora, guardando il risultato del sondaggio di stamani mi domando: ma nemmeno dopo aver preso le misure e aver verificato che non calzano affatto a pennello, anzi tutt'altro, riusciamo ad imparare?
Capisco che non via sia un alternativa credibile, e questo è davvero un enorme problema, ma che passato l'effetto novità e misurato, appunto il personaggio, davvero Salvini catalizza l'attenzione ed il consenso di più del 30%?
Perché davvero mi si deve spiegare che cosa ha fatto, a parte chiudere i porti e criminalizzare tout court chi presta soccorso in mare. Tralasciando l'immagine discutibile che restituiscono i suoi atteggiamenti pubblici.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 09, 2019, 11:17:27 am
Definire "prestatori di soccorso" quelli che sono palesemente dei "trafficanti di immigrati clandestini", con navi e stipendi pagati da non-si-sa-chi,  è un buon modo per fare aumentare i consensi di salvini. Anzi è IL modo.
Infatti il problema principale dei 5S si chiama Fico...è grazie a Fico che Salvini prende voti.

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: cortocaprese - Agosto 09, 2019, 11:22:20 am
Definire "prestatori di soccorso" quelli che sono palesemente dei "trafficanti di immigrati clandestini", con navi e stipendi pagati da non-si-sa-chi,  è un buon modo per fare aumentare i consensi di salvini. Anzi è IL modo.
Infatti il problema principale dei 5S si chiama Fico...è grazie a Fico che Salvini prende voti.

ho detto, e non a caso, criminalizzare "tout court". Erano assolutamente doverosi dei distinguo.

Ricordo comunque la Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti del Mare, la c.d. Convenzione di Montego Bay, nella parte che interessa:
" Articolo 98
Obbligo di prestare soccorso
1. Ogni Stato deve esigere che il comandante di una nave che batte la sua bandiera,
nella misura in cui gli sia possibile adempiere senza mettere a repentaglio la nave,
l'equipaggio o i passeggeri:
a) presti soccorso a chiunque sia trovato in mare in condizioni di pericolo;
b) proceda quanto più velocemente è possibile al soccorso delle persone in pericolo,
se viene a conoscenza del loro bisogno di aiuto, nella misura in cui ci si può
ragionevolmente aspettare da lui tale iniziativa;
c) presti soccorso, in caso di abbordo, all'altra nave, al suo equipaggio e ai suoi
passeggeri e, quando è possibile, comunichi all'altra nave il nome della propria e il
porto presso cui essa è immatricolata, e qual'è il porto più vicino presso cui farà
scalo.
2. Ogni Stato costiero promuove la costituzione e il funzionamento permanente di un
servizio adeguato ed efficace di ricerca e soccorso per tutelare la sicurezza marittima
e aerea e, quando le circostanze lo richiedono, collabora a questo fine con gli Stati
adiacenti tramite accordi regionali. "
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 09, 2019, 12:23:32 pm
Ce li buttano loro a mare! Fai effettuare il salvataggio agli stessi che li buttano a mare?
La Tunisia è lì vicino, la carta del mare dice di portarli lì, oppure in Libia. Il salvataggio significa infatti portare i naufraghi a riva, non smerciarli in altri continenti.
Quindi sono tutte balle per cercare di continuare il lucroso business, e siccome tutti mentono Salvini vince facile, ma davvero ULTRA FACILE.
Non ci potrà ancora credere di quanto sono fessi i suoi avversari. E probabilmente rimarranno fessi per decenni, davvero oltre ogni immaginazione.

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 11, 2019, 05:59:30 pm
Il piano strategico di Zingaretti:
-andare ad elezioni subito
-rifiutare ogni alleanza con il M5S
-prendere il 23,5% dei voti
-stare all'opposizione 5 anni.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: plommaplomma - Agosto 11, 2019, 07:09:07 pm
Non riesco a trovare i risultati del sondaggio per chi voteremo.Chiedo aiuto.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Agosto 12, 2019, 09:38:18 pm
Non riesco a trovare i risultati del sondaggio per chi voteremo.Chiedo aiuto.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: plommaplomma - Agosto 12, 2019, 10:50:39 pm
Risultati sorprendenti che premiano un uomo e un partito oltre misura visto il poco di buono che ha fatto.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: barbas - Agosto 12, 2019, 11:11:38 pm
Risultati sorprendenti che premiano un uomo e un partito oltre misura visto il poco di buono che ha fatto.

Già, sono più di 20 anni che gli italiani si attaccano alla giacchetta del guitto di turno. Si calcia la lattina più in là ogni volta di più, una lenta e triste decadenza.
Quest’ultimo poi è lo zero assoluto, fa quasi passare berlusconi per un gigante. Ma Salvini durerà poco, se anche dovesse illudere gli italiani, saranno al solito i mercati a intervenire
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: cortocaprese - Agosto 13, 2019, 05:27:18 pm
Ce li buttano loro a mare! Fai effettuare il salvataggio agli stessi che li buttano a mare?
La Tunisia è lì vicino, la carta del mare dice di portarli lì, oppure in Libia. Il salvataggio significa infatti portare i naufraghi a riva, non smerciarli in altri continenti.
Quindi sono tutte balle per cercare di continuare il lucroso business, e siccome tutti mentono Salvini vince facile, ma davvero ULTRA FACILE.
Non ci potrà ancora credere di quanto sono fessi i suoi avversari. E probabilmente rimarranno fessi per decenni, davvero oltre ogni immaginazione.

Ma l’immigrazione è l’unico “problema” che abbiamo in questo paese? Tutto il resto va bene? Se la risposta è positiva allora siamo davvero nel Bengodi, Salvini e Co. hanno lavorato bene e io mi sono distratto un attimo. E intanto il Ftsemib è inchiodato a quota 20000 circa dal 2008.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: cortocaprese - Agosto 13, 2019, 05:36:29 pm
Già, sono più di 20 anni che gli italiani si attaccano alla giacchetta del guitto di turno. Si calcia la lattina più in là ogni volta di più, una lenta e triste decadenza.
Quest’ultimo poi è lo zero assoluto, fa quasi passare berlusconi per un gigante. Ma Salvini durerà poco, se anche dovesse illudere gli italiani, saranno al solito i mercati a intervenire

Non posso che condividere.
 Alla fine Tangentopoli si è rivelata più un danno che un bene.
E aggiungo purtroppo.
Ma è la dimostrazione che la politica non si fa per via giudiziaria. O meglio, non esclusivamente. Anche perché nella corruzione sistemica erano implicati tutti i partiti dell’arco costituzionale. Bisognava chiedersi a chi sarebbe stato consegnato il paese dopo un terremoto del genere.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Daviein81 - Agosto 14, 2019, 10:32:00 am
Ma l’immigrazione è l’unico “problema” che abbiamo in questo paese? Tutto il resto va bene? Se la risposta è positiva allora siamo davvero nel Bengodi, Salvini e Co. hanno lavorato bene e io mi sono distratto un attimo. E intanto il Ftsemib è inchiodato a quota 20000 circa dal 2008.
È un problema di mancanza di alternative... I 5s che si fissano su un treno quando è palese a tutti tranne che a pochi esaltati che è da fare. Il Pd che ha come unico pensiero quello di andare sulle ong a fare propaganda... Peccato che non ci sia un solo altro partito europeo su quelle navi. Questo è un paese con un solo grande problema... Gli italiani! E quando vedo che Renzi avrebbe dovuto fare di più e che anzi non ha fatto niente mi viene da ridere. Nessuno può fare niente per questo paese perché appena si prova ad aumentare le tasse e tagliare gli sprechi per abbassare il debito c'è la rivolta popolare. E dire che il nord Italia è la regione più ricca d'Europa...
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 14, 2019, 03:54:21 pm
Ma l’immigrazione è l’unico “problema” che abbiamo in questo paese? Tutto il resto va bene?

Dovresti chiederlo a Zingaretti, che nel mezzo di una crisi di governo, con la finanziaria da fare e Di Maio che gli propone una alleanza, l'unica cosa che ha saputo rispondere è: "Bisogna fare sbarcare gli immigrati ostaggio di Salvini".
Il socialista Sanchez in Spagna non fa entrare nessuno, a chi ci prova gli fa sparare. Le ONG nemmeno ci provano ad avvicinarsi alla Spagna, perché sanno che quelli là non scherzano e li butterebbero in carcere, altro che multe.
L'immigrazione smette di essere il problema principale solo quando qualcuno lo risolve definitivamente. Peraltro i governi si occupano delle loro competenze, non hanno molti poteri sull'economia. E' tutto in mano alla BCE, all'EBA, alla commissione europea. Purtroppo queste istituzioni europee si sono rivelate piene di incompetenti. Sono 20 anni che economicamente parlando l'europa riceve sberle da tutto il mondo (USA, Cina, India... persino Africa).

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: barbas - Agosto 14, 2019, 06:46:18 pm
Dovresti chiederlo a Zingaretti, che nel mezzo di una crisi di governo, con la finanziaria da fare e Di Maio che gli propone una alleanza, l'unica cosa che ha saputo rispondere è: "Bisogna fare sbarcare gli immigrati ostaggio di Salvini".
Il socialista Sanchez in Spagna non fa entrare nessuno, a chi ci prova gli fa sparare. Le ONG nemmeno ci provano ad avvicinarsi alla Spagna, perché sanno che quelli là non scherzano e li butterebbero in carcere, altro che multe.
L'immigrazione smette di essere il problema principale solo quando qualcuno lo risolve definitivamente. Peraltro i governi si occupano delle loro competenze, non hanno molti poteri sull'economia. E' tutto in mano alla BCE, all'EBA, alla commissione europea. Purtroppo queste istituzioni europee si sono rivelate piene di incompetenti. Sono 20 anni che economicamente parlando l'europa riceve sberle da tutto il mondo (USA, Cina, India... persino Africa).

Ti voglio dare una gran brutta notizia: il problema dell’immigrazione è IRRISOLVIBILE

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 14, 2019, 11:34:36 pm
Ti voglio dare una gran brutta notizia: il problema dell’immigrazione è IRRISOLVIBILE

Sanchez e Zapatero lo hanno risolto, e anche altri.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: valerio g - Agosto 21, 2019, 06:31:05 pm
Ma l’immigrazione è l’unico “problema” che abbiamo in questo paese? Tutto il resto va bene?
mi sembra palese che è esattamente il contrario: L'immigrazione è l'unico finto problema con il quale Salvini ha preso un enorme consenso, mentre i veri problemi sono tutti gli altri.

Comunque al momento il cialtrone sembra essersi impiccato con le proprie mani in modo inaudito e clamoroso.
Vediamo ora se è il caso di chiudere gli short su Italia, visto che potrebbe nascere un governo più serio fino al 2023. Un Governo che smette di parlare di uscire dall'europa aumentare il debito a dismisura, sparare al primo che passa ,  aumentare il livello già altissimo di xenofobia, rinfocolare il fascismo dei "pieni poteri"  ecc. ecc.

In caso contrario invece c'è da mettersi l'elmetto

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 24, 2019, 10:32:52 am
Vediamo ora se è il caso di chiudere gli short su Italia, visto che potrebbe nascere un governo più serio fino al 2023.

E' dal 2011 che la tua teoria non funziona.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: barbas - Agosto 24, 2019, 01:54:27 pm
Sanchez e Zapatero lo hanno risolto, e anche altri.

Nessun governo al mondo l’ha risolto. Tutto dipende dalla geografia, nel senso che se hai vantaggi geografici (vedi Australia) puoi contenerlo. L’itala è tra i paesi al mondo quella forse messa peggio. Se uno vuole entrare in Italia, con tutte le coste che abbiamo non troppo distanti da altri approdi ci entra.

Il problema immigrazioni è quindi irrisolvibile. Domandiamoci piuttosto, perché la gente emigra?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 24, 2019, 02:07:44 pm
Tutto dipende dalla geografia, nel senso che se hai vantaggi geografici

Sanchez e Zapatero hanno governato la Spagna, che ha un confine più difficile di quello italiano.
E hanno risolto il problema.

La gente emigra perché la francia usa la legione straniera per creare sommosse e macelli in africa (nonché per assassinare i presidenti eletti). Così può tenere quei paesi sottomessi e colonizzati. Per lo stesso motivo ha finanziato il terrorismo in Italia e finanzia le ONG in modo che creino problemi qui, perché in fondo anche noi siamo considerati una colonia francese.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: barbas - Agosto 24, 2019, 02:48:57 pm
Sanchez e Zapatero hanno governato la Spagna, che ha un confine più difficile di quello italiano.
E hanno risolto il problema.

La gente emigra perché la francia usa la legione straniera per creare sommosse e macelli in africa (nonché per assassinare i presidenti eletti). Così può tenere quei paesi sottomessi e colonizzati. Per lo stesso motivo ha finanziato il terrorismo in Italia e finanzia le ONG in modo che creino problemi qui, perché in fondo anche noi siamo considerati una colonia francese.

Con tutto il rispetto non ho mai sentito una roba tento buffa. Che la Spagna abbia un confine più difficile perdonami, è senza logica. Anche un bambino che vede la carta geografica di Italia e Spagna capisce che proprio non c'è paragone per difendere i confini.

Prova a pensare di essere un migrante che vuole andarsene ad Amburgo. Dove passerebbe secondo te?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gamar1952 - Agosto 24, 2019, 03:53:55 pm
I numeri del 24esimo Rapporto Ismu sulle migrazioni 2018 : dal 1° gennaio all'11 novembre sono arrivati in Spagna 55mila migranti, di cui 49mila via mare e 6mila via terra. Si tratta del triplo rispetto allo stesso periodo del 2017, sempre nello stesso periodo del 2018 gli arrivi in Grecia sono stati 29mila, quelli in Italia 22mila.
Passiamo al 2019: secondo i dati Unhcr, tra il 1 gennaio e il 31 luglio 2019 sono sbarcate in Italia 3.850 persone,la Grecia torna ad essere l’approdo più significativo, con 23,5 mila arrivi nel 2019, di cui 17 mila via mare e 6 mila via terra,in Spagna sono arrivate circa 16 mila persone nei primi sette mesi del 2019,  Quest'anno la Spagna ha già salvato e accolto 16.000 migranti, un numero cinque volte maggiore rispetto a quelli accolti dall'Italia. Inoltre, quando Madrid ha tolto l'autorizzazione alle attività della Open Arms ha motivato il provvedimento (e le multe fino a un milione di euro che comminerebbe in caso di inosservanza) come reazione alla chiusura dei porti italiani.La Spagna, di fatto, ha voluto mandare un segnale all'Italia ma soprattutto alla Ue, per ribadire che accoglie molte più persone rispetto all'Italia e sottolineare che il meccanismo di suddivisione europea dei migranti non è mai stato applicato alla rotta spagnola, perciò si rifiuta di dover pensare anche alle persone che vanno verso l'Italia.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 24, 2019, 06:54:13 pm
Prova a pensare di essere un migrante che vuole andarsene ad Amburgo. Dove passerebbe secondo te?
Il migrante deve rimanere nel paese di approdo. Se lo registrano ad amburgo viene segnato nelle statistiche tedesche non in quelle italiane.
I 180 mila migranti annui che sbarcavano in Italia (ai bei tempi del PD) erano quelli che venivano registrati e permanevano in Italia, non quelli che transitavano per andare altrove.

Comunque ti ha risposto l'altro utente: Sanchez fa 1 milione di euro di multa a qualunque ONG si avvicini senza permesso.
e a quelli che provano a passare via terra (avendo la spagna una porzione di territorio nel continente africano), la polizia gli spara.
E' in questo modo che hanno risolto il problema.
La traversata dalla Spagna è infatti più semplice, più economica e più sicura rispetto a quella da Lampedusa (Annibale docet); se non usassero le maniere forti verrebbero invasi da milioni di persone.

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gamar1952 - Agosto 25, 2019, 07:52:49 am
Questa la situazione nei principali paesi europei. Si noti che i dati includono non solo i rifugiati in senso stretto, ma tutti coloro che negli anni hanno ottenuto una forma di protezione: lo status di rifugiato, la protezione sussidiaria e la ex protezione umanitaria.
   Numero rifugiati   Ogni 1000 abitanti
Turchia   3.681.685   44,9
Svezia   248.226   24,3
Malta   8.579   17,4
Austria   128.769   14,5
Germania   1.063.837   12,8
Cipro           11.014   12,6
Svizzera   104.037   12,2
Norvegia   57.026   11,3
Danimarca   36.631   6,3
Olanda   101.837   5,9
Francia   368.352   5,5
Grecia   48.026   4,5
Finlandia   22.295   4,0
Italia           189.243   3,1
Regno Unito 126.720   1,9

 Numeri che nonostante la crescita collocano l’Italia agli ultimi posti in Europa per incidenza dei rifugiati sulla popolazione totale.
La tabella riporta i dati completi anche con i valori assoluti delle domande di asilo ricevute da ciascun paese.
   
    Richieste di asilo   Ogni 1000 abitanti
Cipro     7.765   8,9
Grecia   66.965   6,2
Malta   2.130   4,3
Germania   184.180   2,2
Svezia   21.560   2,1
Belgio   22.530   2,0
Francia   120.425   1,8
Svizzera   15.160   1,8
Austria   13.710   1,5
Olanda   24.025   1,4
Spagna   54.050   1,2
Italia           59.950   1,0
Regno Unito   37.730   0,6

Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Lorenzo - Agosto 25, 2019, 08:09:06 am
Ma in quei numeri sono inclusi gli illegali? Credo di no e penso racconterebbero una storia completamente diversa.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gamar1952 - Agosto 25, 2019, 11:05:49 am
Le stime più attendibili ed aggiornate sono quelle elaborate dall'Istat,dall'Ispi e dalla Fondazione ISMU nel suo  Rapporto annuale sulle Migrazioni. L’ultimo dato disponibile, riferito al  2018, parla di una stima di 533 mila immigrati irregolari presenti in Italia, il 9-10% degli stranieri regolari.
Si tratta di un dato in aumento dell’8,6% rispetto all’anno precedente e soprattutto di un dato che è destinato ad aumentare ancora per effetto delle riforme introdotte dal Decreto Salvini in materia di sicurezza e immigrazione nel dicembre 2018. Il decreto ha abolito la protezione umanitaria, così facendo ha abbassato drasticamente la percentuale di richiedenti asilo che ottengono una protezione, condannando all’irregolarità gli altri.In conclusione ai 5,6 milioni di stranieri in Italia, di cui 5 milioni di immigrati residenti, 450 mila regolari non residenti e circa 170 mila richiedenti asilo aggiungiamo i circa 530 mila irregolari otteniamo un dato di circa 6,1 milioni, il 10,2% della popolazione.
Limitarci a contarli però non ci aiuta troppo a farci un’idea della scala, perché naturalmente le nazioni hanno popolazioni diverse e 100mila persone possono essere pochissime negli Stati Uniti  oppure tante in un paese piccolo come per esempio la Svezia.
Per provare a fare un confronto più sensato, i ricercatori dell’OCSE hanno allora rapportato il numero totale di immigrati irregolari stimati sia alla popolazione totale che al numero di stranieri presenti al suo interno.
Se guardiamo a quest’ultimo rapporto, troviamo che gli immigrati illegali in Italia sarebbero grosso modo quanto nella media europea.
La parte di immigrazione non regolare sul totale risulta invece minore, in media, in Francia, Germania e Spagna, e maggiore in Grecia,Belgio, Olanda, Portogallo e Regno Unito.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 25, 2019, 11:46:59 am
I rifugiati sono solo quelli che scappano da paesi in guerra e che in teoria dovrebbero andarsene alla fine della guerra.
Quindi attualmente gli unici rifugiati sono i siriani. Ci sarebbe anche la Libia in guerra ma attualmente nessun libico sta emigrando.

Quelli con diritto d'asilo sostanzialmente sono coloro che si dichiarano omosessuali, probabilmente senza esserlo ( anzi probabilmente sono dei nazi che gli omosessuali li vorrebbero lapidare).

Tutti gli altri (più del 90% direi) sono immigrati economici, provenienti perlopiù dalle colonie africane della Francia, a cui bisognerebbe chiedere conto di cosa sta facendo.

I numeri che vengono pubblicati comunque sono inaffidabili, non c'è trasparenza su questo argomento. Per quanto riguarda l'Italia quasi tutti gli immigrati si concentrano in 4 regioni, non perché le altre siano meglio gestite, ma semplicemente perché non offrono opportunità economiche migliori di quelle che si trovano in Tunisia.


Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: aristogatto - Agosto 25, 2019, 06:17:33 pm
I rifugiati sono solo quelli che scappano da paesi in guerra e che in teoria dovrebbero andarsene alla fine della guerra.
Quindi attualmente gli unici rifugiati sono i siriani. Ci sarebbe anche la Libia in guerra ma attualmente nessun libico sta emigrando.

Quelli con diritto d'asilo sostanzialmente sono coloro che si dichiarano omosessuali, probabilmente senza esserlo ( anzi probabilmente sono dei nazi che gli omosessuali li vorrebbero lapidare).

Tutti gli altri (più del 90% direi) sono immigrati economici, provenienti perlopiù dalle colonie africane della Francia, a cui bisognerebbe chiedere conto di cosa sta facendo.

I numeri che vengono pubblicati comunque sono inaffidabili, non c'è trasparenza su questo argomento. Per quanto riguarda l'Italia quasi tutti gli immigrati si concentrano in 4 regioni, non perché le altre siano meglio gestite, ma semplicemente perché non offrono opportunità economiche migliori di quelle che si trovano in Tunisia.
Nazi, omosessuali...
Basta stupidaggini e discorsi campati per aria.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: gb68 - Agosto 25, 2019, 06:42:18 pm
Basta stupidaggini e discorsi campati per aria.
quando si dice "rispondere punto per punto".
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: barbas - Agosto 27, 2019, 12:21:23 am
Strong buy italia. Ftsemib di nuovo verso i 24mila
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: geppo - Agosto 27, 2019, 10:28:21 am
Strong buy italia. Ftsemib di nuovo verso i 24mila
Su che basi lo dici?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: barbas - Agosto 27, 2019, 12:21:18 pm
Su che basi lo dici?

sul fatto che un ritorno del PD al governo sarebbe assai gradito dai mercati.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: salvo83toto - Agosto 27, 2019, 06:15:12 pm
sul fatto che un ritorno del PD al governo sarebbe assai gradito dai mercati.

Io non ci giurerei che si accordano.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Agosto 29, 2019, 09:30:32 pm
Nazi, omosessuali...
Basta stupidaggini e discorsi campati per aria.

Non sono stupidaggini. La maggior parte dei giudici considera i paesi africani come luoghi abitati da una razza inferiore (di fatto dei nazisti africani) e pensano che per un omosessuale sia pericoloso abitare in quei luoghi, per questo concedono il diritto d'asilo a chi si dichiara omosessuale.
Il fatto che pochi di loro siano realmente omosessuali è invece una mia opinione. Ritengo che tali dichiarazioni abbiano il solo fine di ottenere il diritto d'asilo, che altrimenti verrebbe concesso solo agli attivisti politici.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Mariko - Agosto 31, 2019, 03:17:22 pm
Non sono stupidaggini. La maggior parte dei giudici considera i paesi africani come luoghi abitati da una razza inferiore (di fatto dei nazisti africani) e pensano che per un omosessuale sia pericoloso abitare in quei luoghi, per questo concedono il diritto d'asilo a chi si dichiara omosessuale.
Il fatto che pochi di loro siano realmente omosessuali è invece una mia opinione. Ritengo che tali dichiarazioni abbiano il solo fine di ottenere il diritto d'asilo, che altrimenti verrebbe concesso solo agli attivisti politici.

Purtroppo (o per fortuna dico io) non esistono test di alcun tipo (ematici, genetici o psicologici) che possano dimostrare l'omosessualità di un individuo. Ci si può basare esclusivamente su quanto dichiarato dalla persona. Per cui chiunque si dichiari tale, indipendentemente dal fatto che lo sia realmente, deve essere accolto se nel suo paese di origine può essere perseguitato, torturato o ucciso per tale orientamento. Ciò è indispensabile a proteggere chi realmente lo è.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: barbas - Agosto 31, 2019, 04:43:14 pm
Sapete qual è la cosa più divertente di tutto: è che il miglior trade degli ultimi 10 anni (cosa per altro già successa nel 2011) ce l’avevamo sotto il naso e non l’abbiamo colta: i Btp, meglio ancora se a lunga scadenza. Il trade più sereno e tranquillo, cedoloni e pure senza tassa di successione, insomma il paradiso del risparmiatore. Il rischio Italia non esiste più. E se fosse solo una illusione mediatica che consente a qualcuno di campare con i nostri cedoloni? Ah... saperlo, io non avrei scommesso una lira sui Btp... e invece. Da tenere in mente al prossimo rialzo dei rendimenti
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: vitto33 - Agosto 31, 2019, 05:46:53 pm
Pensa.. L'ho proprio detto oggi a mia moglie... Chissà che andiamo a elezioni, che vinca Salvini & Co.. e non tifo certo per loro e quando lo spread salira' a 300 e oltre inizio a mettere un 50% del portafoglio... Poi il resto a spread 500...attendendo poi il governo monti bis <Boxing>
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: squalo_206 - Agosto 31, 2019, 06:22:32 pm
Sapete qual è la cosa più divertente di tutto: è che il miglior trade degli ultimi 10 anni (cosa per altro già successa nel 2011) ce l’avevamo sotto il naso e non l’abbiamo colta: i Btp, meglio ancora se a lunga scadenza. Il trade più sereno e tranquillo, cedoloni e pure senza tassa di successione, insomma il paradiso del risparmiatore. Il rischio Italia non esiste più. E se fosse solo una illusione mediatica che consente a qualcuno di campare con i nostri cedoloni? Ah... saperlo, io non avrei scommesso una lira sui Btp... e invece. Da tenere in mente al prossimo rialzo dei rendimenti
Secondo me hai fatto centro con il discorso "mediatico", ciò non toglie che anche l'Italia ha i suoi bei problemi e sono il primo a riconoscerli. Ma ne hanno dette di tutti i colori pur di far salire lo spread
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: barbas - Agosto 31, 2019, 07:28:16 pm
Pensa.. L'ho proprio detto oggi a mia moglie... Chissà che andiamo a elezioni, che vinca Salvini & Co.. e non tifo certo per loro e quando lo spread salira' a 300 e oltre inizio a mettere un 50% del portafoglio... Poi il resto a spread 500...attendendo poi il governo monti bis <Boxing>

Oppure il draghi 1 😂
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: scoppiettante - Settembre 01, 2019, 10:12:11 am
E se fosse solo una illusione mediatica che consente a qualcuno di campare con i nostri cedoloni?

Se sia una illusione mediatica studiata a tavolino non lo so. Quel che è certo è che la BCE la manteniamo noi da 10 anni.
Tutti gli altri stati non gli pagano alcun interesse, anzi alcuni lo hanno negativo quindi passano a prelevare.
Se non fosse per l'Italia tuttii i signoroni che lavorano alla BCE dovrebbero girare con una Trabant scassata e vivere in un monolocale.
Altro che grattacielo da 1 miliardo e flotta di BMW serie 7....
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Renato N. - Settembre 01, 2019, 10:26:54 am
Sapete qual è la cosa più divertente di tutto: è che il miglior trade degli ultimi 10 anni (cosa per altro già successa nel 2011) ce l’avevamo sotto il naso e non l’abbiamo colta: i Btp, meglio ancora se a lunga scadenza. Il trade più sereno e tranquillo, cedoloni e pure senza tassa di successione, insomma il paradiso del risparmiatore. Il rischio Italia non esiste più. E se fosse solo una illusione mediatica che consente a qualcuno di campare con i nostri cedoloni? Ah... saperlo, io non avrei scommesso una lira sui Btp... e invece. Da tenere in mente al prossimo rialzo dei rendimenti

Buon giorno Barbas, perche' scrivi non l abbiamo colta?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: barbas - Settembre 01, 2019, 10:31:18 am
Buon giorno Barbas, perche' scrivi non l abbiamo colta?

Perché io in questi 18 mesi di risalista dei rendimenti non ho comperato alcun Btp, anzi... non mi  è passato per l’anticamera del cervello. E ho sbagliato.

Tu invece ti sei imbottito di TdS?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Renato N. - Settembre 01, 2019, 11:59:14 am
Come dice Lorenzo...diversificare. Presi btp a piccole dosi. Di imbottito ho solo il panino. Buon giorno
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: barbas - Settembre 01, 2019, 12:46:09 pm
Come dice Lorenzo...diversificare. Presi btp a piccole dosi. Di imbottito ho solo il panino. Buon giorno

Lorenzo dice non comperare obbligazionario, hai fatto male hai trasgredito ! 😁

Ps: scherzi a parte bravo e coraggioso 👏🏻. Io un anno fa non l’avrei mai fatto
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: salvo83toto - Settembre 02, 2019, 05:37:46 am
Bhe, diciamo che anche senza toccare i BTP, il valore  delle mie obbligazioni in portafoglio è schizzato
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 24, 2019, 03:19:41 pm
gli anziani sono il futuro.... delle truffe.
Altro che plastica......
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/10/24/truffa-nella-sanita-10-milioni-sequestrati-e-8-arrestati-tra-loro-massimo-blasoni-imprenditore-ed-ex-consigliere-di-forza-italia/5530458/ (https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/10/24/truffa-nella-sanita-10-milioni-sequestrati-e-8-arrestati-tra-loro-massimo-blasoni-imprenditore-ed-ex-consigliere-di-forza-italia/5530458/)



Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 24, 2019, 05:06:19 pm
e qualcuno ancora pensa che in Italia IL problema non sia l'evasione fiscale....
https://www.corriere.it/cronache/19_ottobre_24/al-fisco-denunciava-euro-ma-guadagnava-2-milioni-gli-yacht-lusso-f61b1604-f64c-11e9-852d-8d5c113e41ca.shtml (https://www.corriere.it/cronache/19_ottobre_24/al-fisco-denunciava-euro-ma-guadagnava-2-milioni-gli-yacht-lusso-f61b1604-f64c-11e9-852d-8d5c113e41ca.shtml)



Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fradax - Ottobre 24, 2019, 05:53:48 pm
e qualcuno ancora pensa che in Italia IL problema non sia l'evasione fiscale....
https://www.corriere.it/cronache/19_ottobre_24/al-fisco-denunciava-euro-ma-guadagnava-2-milioni-gli-yacht-lusso-f61b1604-f64c-11e9-852d-8d5c113e41ca.shtml (https://www.corriere.it/cronache/19_ottobre_24/al-fisco-denunciava-euro-ma-guadagnava-2-milioni-gli-yacht-lusso-f61b1604-f64c-11e9-852d-8d5c113e41ca.shtml)

Ma dai, basta con sta storia dell'evasione come il problema più grosso e che se pagassimo tutti le tasse ne pagheremmo poi di meno.
Negli ultimi dieci anni il gettito fiscale dello stato è raddoppiato, e la spesa pubblica non ha fatto che aumentare. Siamo in un regime di tassazione altissimo, a parte i casi come quello che hai indicato che servono a fare i titoli dei giornali dov'è tutta questa evasione? Ci ammazzano di tasse, questo è il problema. E se anche lo stato dovesse riuscire a spremerci ancora di più, tutto il gettito servirebbe per fare ancora più deficit.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Mariko - Ottobre 24, 2019, 06:34:56 pm
Che le tasse siano alte non cambia il problema dell’evasione fiscale.
Inoltre chi come me è stipendiato con busta paga deve pagarle tutte, chi, per esempio, ha uno studio medico, evade quanto vuole.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Ottobre 24, 2019, 09:43:59 pm
Ma dai, basta con sta storia dell'evasione come il problema più grosso e che se pagassimo tutti le tasse ne pagheremmo poi di meno.
Negli ultimi dieci anni il gettito fiscale dello stato è raddoppiato, e la spesa pubblica non ha fatto che aumentare. Siamo in un regime di tassazione altissimo, a parte i casi come quello che hai indicato che servono a fare i titoli dei giornali dov'è tutta questa evasione? Ci ammazzano di tasse, questo è il problema. E se anche lo stato dovesse riuscire a spremerci ancora di più, tutto il gettito servirebbe per fare ancora più deficit.


spero tu non sia davvero convinto di quello che scrivi e mi auguro che ti sia fatto momentaneamente convincere da qualche talk show su rete 4


non è mai colpa di nessuno se non dei politici, vero ?





Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: fradax - Ottobre 24, 2019, 10:44:47 pm
Che le tasse siano alte non cambia il problema dell’evasione fiscale.
Inoltre chi come me è stipendiato con busta paga deve pagarle tutte, chi, per esempio, ha uno studio medico, evade quanto vuole.

spero tu non sia davvero convinto di quello che scrivi e mi auguro che ti sia fatto momentaneamente convincere da qualche talk show su rete 4

non è mai colpa di nessuno se non dei politici, vero ?


Uff... sono dipendente anche io, e sono assolutamente convinto di quello che dico. Quelli che guardano i talk show di rete 4, o si "informano" sui soliti quotidiani, sono proprio quelli che si lasciano strumentalizzare dalla "moda" del momento, dal trovare il cattivo di turno con cui sviare le masse: prima erano i migranti, adesso l'evasione...

Io sto dicendo che:

1) le tasse sono altissime e soffocano sia chi ha un lavoro dipendente sia chi ha un'attività imprenditoriale. Non è giusto che un imprenditore veda il frutto del suo lavoro tassato fino al 70%, così il lavoro non si potrà mai creare.
2) una percentuale di evasione esisterà sempre, e con una pressione fiscale altissima, delle leggi demenziali ed uno stato come il nostro che non è capace di recuperare il dovuto non può che essere più alta della media.
3) l'evasione non è di sicuro il problema principale; anche riducendo l'evasione, cosa che negli ultimi anni abbiamo già fatto, i nostri problemi strutturali rimarranno tali e quali.

Quindi che dire? I talk show seguiteli voi, io preferisco informarmi da altre parti, tipo qui per esempio: https://www.youtube.com/channel/UCrdEJmK5bgFte04-UF7o29Q (gli faccio pubblicità perchè se lo meritano). Un bell'articolo, se avete voglia di leggere roba "seria", lo trovate qui: http://noisefromamerika.org/articolo/fatto-semplice-semplice-sullevasione-fiscale.

Anche questo è bellissimo: https://phastidio.net/2019/10/10/modelli-falliti-per-gonzi-italiani-il-messico-e-la-lotta-agli-evasori/
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: Mariko - Ottobre 24, 2019, 11:08:23 pm
A me l’evasione fiscale ha dato sempre fastidio, anche prima della moda, se mai ci sia stata una moda anti-evasione. Soprattutto se a qualcuno è permesso di farlo e ad altri no.
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: SergioS - Novembre 04, 2019, 07:34:58 pm
A me l’evasione fiscale ha dato sempre fastidio, anche prima della moda, se mai ci sia stata una moda anti-evasione. Soprattutto se a qualcuno è permesso di farlo e ad altri no.
Concordo al 100%. E preciso che non deve essere permesso a nessuno ledere i diritti altrui.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: christian - Novembre 20, 2019, 09:52:03 am
Nel caso in cui nel 2020 ci sia un nuovo cambio di governo, tramite elezioni o meno, per la nostra borsa cosa potrebbe succedere?
Quali scenari?
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: trading2012franco - Novembre 20, 2019, 11:13:17 am
Nel caso in cui nel 2020 ci sia un nuovo cambio di governo, tramite elezioni o meno, per la nostra borsa cosa potrebbe succedere?
Quali scenari?


nessuno lo sa.
ma - secondo me - dipende molto da quell'inciso "tramite elezioni o meno"....
se si vota e vince Salvini, magari dopo la solita campagna elettorale contro l'Europa, i mercati spaventati ci punirebbero...
se non si vota e si fa un governo "altro", magari a guida Draghi, il listino italiano potrebbe crescere un bel pò (almeno per un pò)....
Titolo: Re:Italia senza speranza
Inserito da: christian - Novembre 20, 2019, 11:58:35 am

nessuno lo sa.
ma - secondo me - dipende molto da quell'inciso "tramite elezioni o meno"....
se si vota e vince Salvini, magari dopo la solita campagna elettorale contro l'Europa, i mercati spaventati ci punirebbero...
se non si vota e si fa un governo "altro", magari a guida Draghi, il listino italiano potrebbe crescere un bel pò (almeno per un pò)....

Io non sono molto ferrato in politica e non ci voglio entrare, faccio solo delle considerazioni da ignorante:
1 - a me sembra di vedere che da parte dei cittadini ci sia sempre più disinteresse per la politica, quindi sempre meno partecipazione
2 - se si andasse a votare, cosa che i poteri forti europei non vogliono, sembra che la Lega possa, con le giuste alleanze, governare il paese
3 - in entrambi i casi sui mercati si balla, però sicuramente ci saranno settori che soffrirebbero di meno, è chiaro che non abbiamo la sfera di cristallo, però un'idea di quello che potrebbe essere un asset più conservativo forse ce la possiamo fare.
Forse rimanere liquidi